BusinessOnline - Il portale per i decision maker






Tfa terzo ciclo 2016 nuovo niente ancora benchè assunzioni confermate per 30mila pur parlando di truffa

Messe alla spalle le operazioni di assunzione del personale docente della scuola sarà arrivato il turno del nuovo Tfa?




Gli aggiornamenti dell'ultim'ora raccontano che il Tfa terzo ciclo non decolla mentre è arrivata al firma per 30.000 assunzioni nel mondo della scuola per l'anno scolastico ormai alle porte. Si tratta di un altro esempio di come non tutte i temi chiave viaggiano alla stessa velocità. Più precisamente, i posti disponibili, dopo le operazioni di mobilità, sono 29.720, di cui 22.499 posti comuni e 7.221 posti per il sostegno. E ancora, volendo approfondire la suddivisione per gradi, quelli per l'infanzia sono 3.632 posti comuni e 787 di sostegno; per la primaria 3.859 posti comuni e 4.043 di sostegno; per la secondaria di primo grado 7.570 posti comuni e 1.845 di sostegno; per la secondaria di secondo grado 7.438 posti comuni e 546 di sostegno.

E non sono mancate le dichiarazioni del ministro Stefania Giannini, secondo cui, "in due anni il governo ha immesso in ruolo quasi 120.000 insegnanti fra piano straordinario di assunzioni e le immissioni che si chiuderanno nei prossimi giorni. Si tratta di un risultato storico per la scuola che dà maggiore stabilità all'organico e quindi più continuità didattica". L'amministrazione scolastica ha anticipato che in alcune regioni ci potrebbe essere un ritardo rispetto alla tempistica sopra indicata e che in tal caso si derogherebbe dalla procedura della chiamata diretta. Tutto a posto dunque? Solo fino a un certo punto, considerando che per l'Anief, "siamo alla truffa: mancano i posti su cui attuare le assunzioni".

Come evidenziato dalla Uil Scuola, siamo davanti a una procedura complessa per via delle troppe partite aperte. Oltre a quella del Tfa, ancora bloccata, c'è quella relativa alle assegnazioni provvisorie dei docenti fermi in attesa dell'esito della domanda di assegnazione provvisoria. Da qui la richiesta al Ministero dell'Istruzione di assegnare tutti i docenti direttamente alle scuole. In ogni caso, dopo l'assegnazione all'ambito, i docenti dovranno inserire il curriculum nell'apposita funzione disponibile su istanze online ed entro il 13 settembre dovrà concludersi la procedura di passaggio dei docenti da ambito a scuola.

Il 14 settembre, poi, i docenti non individuati nella chiamata per competenze riceveranno, attraverso una mail, la comunicazione della scuola assegnata. Tutto il personale dovrà prendere servizio il 15 settembre. Dopodiché sarà arrivato il momento di occuarsi dell'attivazione del Tfa terzo ciclo, rispetto a cui si resta ancora in attesa della pubblicazione del bando con tutti i dettagli e i requisiti così come la conferma definitiva del Ministero dell'Istruzione, di cui 11.328 per posto comune e 5.128 su sostegno?

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il