BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Calcio > Milan > Milan Udinese streaming

Milan Udinese streaming gratis live per vedere su siti web, canali tv migliori, link

Nella 3^ giornata di Serie A, il Milan di Montella ospita a San Siro l’Udinese di Beppe Iachini. Tutti i numeri della sfida con le probabili formazioni ed il pronostico.




Primo bivio nella stagione del Milan
Domenica 11 settembre alle ore 15,00 allo stadio San Siro il Milan allenato da Vincenzo Montella affronta l’Udinese di Beppe Iachini in un incontro valido per la 3^ giornata del campionato di Serie A 2016/17. Un incontro che mette i rossoneri davanti al primo bivio della stagione, dal quale si potrà capire se effettivamente possano inserirsi quanto meno per la zona Europa League. Per l’Udinese c’è invece la possibilità di fare punti importanti che aumenterebbero enormemente la fiducia nei propri mezzi.

Le due formazioni appaiate in classifica
Il Milan nelle prime due giornate ha offerto buone prestazioni infondendo ottimismo nell’ambiente. I rossoneri all’esordio hanno battuto con un pirotecnico 3-2 il Torino in casa e quindi hanno ceduto per 4-2 al San Paolo di Napoli in un match molto più combattuto di quanto dica il punteggio. L’Udinese ha esordito male all’Olimpico contro la Roma venendo battuto con un secco 4-0 e quindi al Friuli ha saputo riprendersi immediatamente regolando per 2-0 un buon Empoli. In classifica generale Milan ed Udinese sono appaiate, quindi, a quota 3 punti.

I friulani non vincono a San Siro dal 2007
Nelle ultime dieci sfide in Serie A, il bilancio è leggermente a favore del Milan che si è imposto in 5 occasioni cogliendo 2 pareggi mentre i successi dell’Udinese sono soltanto 3. L’ultima gara giocata a San Siro è terminata sul punteggio di 1-1 (lo scorso febbraio) con reti di Pablo Armero e Niang. Inoltre c’è da segnalare come i friulani non espugnino San Siro in gare ufficiali di Serie A dal lontano 19 maggio 2007 con il punteggio di 3-2 e reti di Gyan, Di Natale e Barreto per l’Udinese mentre per il Milan ci furono i gol di Gourcouff ed un certo Billy Costacurta.

Nel Milan squalificati Kucka e Niang, infortunato Mati
Nelle fila del Milan tanti problemi di formazione per mister Montella che deve fare a meno degli squalificati Kucka e Niang oltre che degli infortunati Bertolacci, Mati Fernandez, Poli e Cristian Zapata. In difesa si riprende il proprio posto Paletta al fianco di Romagnoli con Antonelli e Abate sulle due corsie mentre in mediana potrebbe esordire dal primo minuto il neo acquisto Pasalic. In avanti al posto di Niang spazio a Honda. Nell’Udinese invece tutti a disposizione con il solo Hertaux alle prese con dei fastidi muscolari che potrebbero essere superati. Iachini ha intenzione di cambiare ben poco rispetto allo scorso match per cui confermati in avanti Zapata e De Paul con a sostegno l’estroso brasiliano Evangelista.

Milan – Udinese, pronostico
Nonostante sia un Milan ancora in costruzione e decisamente incerottato, è ampiamente favorito in questo incontro tant’è che la quota della possibile vittoria non supera 1,70 in nessuna compagnia di scommesse. È nostro convincimento che tutte queste defezioni e le fatiche dei tanti nazionali possano incidere sull’esito dell’incontro per cui consigliamo di convergere sull’evento Over 2,5 quotato 1,75.

L' incontro si potrà vedere in diretta streaming gratis con il commento live in italiano.
La partita Milan-Udinese sarà trasmessa in diretta su Sky e Mediaset Premium, che per i loro clienti rendono disponibile lo streaming delle partite tramite le app Sky Go e Premium Play, che permettono di visionare le partite in diretta live su iPhone, iPad e su cellulari e tablet Android.
Anche la compagnia Tim permettono di vedere le partite in diretta della propria squadra sul cellulare e sul tablet.
Da non dimenticare anche NowTV che permette ai non abbonati Sky, di acquistare sia la singola partita Milan-Udinese, sia tutti gli altri incontri.
Oltre a queste opzioni, alcune emittenti straniere hanno acquistato i diritti tv del Campionato di Calcio italiano e quindi rendono disponibile le trasmissioni anche sui loro siti internet.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il