BusinessOnline - Il portale per i decision maker








iOS 10 tra poco si potrà scaricare, orario. A chi conviene scaricare subito e installare iPhone 5, iPhone 5S, iPhone Se, iPhone 6

Pro e contro dell'installazione immediata del nuovo sistema operativo sviluppato da Apple per iPhone e iPad.




Ancora un giorno di attesa prima del rilascio dell'iOS 10. Apple metterà la nuova versione del sistema operativo mobile a disposizione degli utenti quando in Italia saranno circa le 19. Il suggerimento di base è che conviene aspettare qualche giorno per essere sicuri di effettuare l'operazione con la massima fluidità. Nonostante le precauzioni e le cautele del caso adottate dalla società di Cupertino, quando si ha a che fa con update così grandi, gli imprevisti sono sempre dietro l'angolo. Non è affatto così scontato, come dimostra l'esperienza dello scorso anno, che tutto vada liscio e che non si registrino bug ed errori inattesi.

Di più: vanno messi in conto possibili problemi di intasamento dei server della società di Cupertino per via dei troppi utenti che effettuano il download in contemporanea. A dirla tutta, però, in passato non si sono verificati grandi disagi. In condizioni normali, il tempo stimato tra sincronizzazione, backup, download e aggiornamento del firmware, è meno di un'ora. In ogni caso, chi è dotato di pazienza e soprattutto chi è in possesso di un modello meno recente e ha nel mirino di sostituirlo, può avventurarsi sin da subito con le operazioni di download. L'installazione del software è poi subito consigliato a chi non ha effettuato il jailbreak. L'upgrade ne annulla infatti gli effetti.

Per aggiornare il proprio dispositivo all'iOS 10 ci sono due strade: tramite iTunes, aggiornato all'ultima versione disponibile, collegando l'iPhone, l'iPad o l'iPod al PC o al Mac o direttamente dal device andando su Impostazioni > Generali > Aggiornamento Software. I dispositivi che supportano l'iOS 10 sono iPhone 6S, iPhone 6S Plus, iPhone 6, iPhone 6 Plus, iPhone SE, iPhone 5S, iPhone 5C, iPhone 5, iPad Pro da 12,9 pollici, iPad Pro da 9,7 pollici, iPad Air 2, iPad Air, iPad di quarta generazione, iPad mini 4, iPad mini 3, iPad mini 2, iPod touch di sesta generazione. Ovviamente sui nuovi iPhone 7 e iPhone 7 Plus è già preinstallato. Resta da scoprire se il nuovo software provocherà problemi di lentezza o di consumo eccessivo della batteria nei device meno recenti.

Alcune funzionalità, poi, come quelle relative al sistema cartografico, all'aggiornamento di Apple Music, al sistema di pagamenti Apple Pay, sono limitate sia in relazione al mercato di utilizzo e siia al dispositivo in proprio possesso.

Tra le novità già annunciate ci sono l'allargamento dei campi di applicazione dell'assistente vocale Siri che nell'iOS 10 offre nuove funzioni QuickType, fra cui le predizioni contestuali per informazioni rilevanti basate su posizione, disponibilità nel calendario o contatti. L'app Telefono integra adesso le chiamate VoIP di terze parti, la trascrizione dei messaggi vocali e una nuova estensione ID chiamante per gli avvisi di spam. Bedtime Alarm nell'app Orologio permette di impostare un programma regolare di sonno e ricevere promemoria quando è tempo di andare a dormire. La scrittura predittiva supporta adesso più lingue senza bisogno di cambiare tastiera.

iPhone 7 caratteristiche, prezzi, disponibilità, preordini. E' ufficiale, dal 16 Settembre l'iPhone 7 e l'iPhone 7 Plus saranno in vendita anche in Italia, insieme agli altri Paesi di lancio come gli USA. Scopriamo le nuove caratteristiche, i prezzi ufficiali e gli abbonamenti degli operatori italiani. Ma anche i problemi e soluzioni con iOS 10 del nuovo smartphone di Apple.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il