BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Fifa 17 demo. impressioni, commenti giudizi. Vi sono limiti diversi Pc, Xbox 360, Xbox One, Playstation 3, PS 4.Problemi scaricare

Nuovi importanti dettagli sulla release finale e sulla versione demo del simulatore di calcio di Electronic Arts.




AGGIORNAMENTO: Ecco le prime impressioni per la demo di Fifa 17 finalmente uscita e presto un articolo e approfndimento dedicato

- Da una parte vedo che la reattività e la fluidità sono ancora migliorate, bene ! 
Dall'altra parte, questa cosa rende il gioco ancora più frenetico, non tanto nel ritmo di gioco (addirittura il controllo nuovo per proteggere la palla lo rende più ragionato), ma soprattutto nelle "trame" di gioco.

 
- La cpu, settata ad esperto, effettivamente ha dei momenti di frenesia. Ma il gioco non e' affatto frenetico. Anzi. La migliore fisicita' dei giocatori (finalmente ben caratterizzati)' l'ottima fisica della palla, la possibilita' di proteggere la palla consentono un gioco ragionato e non necessariamente in verticale. La cpu e' sempre la cpu. Se giochi manuale difficilmente riuscirai a fare 5 passaggi di orima. La cpu lo fa. Ecco perche' aumenta la sensazione di frenesia.

- Provata la demo, ho fatto 5/6 partite full manual a livello Campione

Pro:
-finalmente hanno aumentato la fisicità dei giocatori, togliere la palla ad Ibra di spalle ė giustamente difficile
- hanno dato un senso alla difesa tattica per la prima volta davvero utile 
- la cpu gioca in maniera leggermente più varia 
- graficamente di buon livello
- anche a normale la velocità di gioco non è super veloce

Contro:
- a me la cpu in totale ha fatto un solo fallo
- in alcuni momenti il tiki taka ė esagerato
- i tiri non mi piacciono sono da migliorare

AGGIORNAMENTO: Fifa 17 è finalmente disponibile da scaricare. Se ci sono problemi o errori nelo scaricare bisogna al momento solo pazientare in quanto i server sono stati presi di assalto.

AGGIORNAMENTO: E' disponibile da pochi minuti sullo store USA. A questo opunto tra poco si dovrebbe scaricare anche in Italia e in Europa, salvo sorprese.

AGGIORNAMENTO:  Potrebbe essere questione davvero di pochi minuti in quanto alle 18,30 sembra che finalmenre esca e si possa scaricare Fifa 17. Alcuni dicono di averla già vista apparire negli store, ma è da prendere con le pinze.

AGGIORNAMENTO: Un nuovo orario viene dato e sono le 18 ora italiana. Sicuramente ci sono dei problemi, in quanto in nuova Zelanda dove doveva uscire prima non è stata resa disponibile stanotte. Sul canale ufficiale di Ea, c'è solo al momento di pazientare, ma dalle indiscrezioni e ultime notizie e novità sembra che arrivi alle 18, altrimenti potrebbe saltare. Dall'altra parte, però, in un tweet di meno di due ore fa, Playstation annunciava l'arrivo di Fifa 17 demo nel suo store.

AGGIORNAMENTO: Sembra saltato l'orario delle ore 12 italiane per l'uscita e anche quello delle 10 che ci si poteva attendere come gli altri anni. A questo punto l'orario in Italia potrebbe essere intorno alle 16 salvo sorprese. Vi terremo aggiornati.

Sale l'attenzione per Fifa 17, se non altro perché quella di domani è la giornata del rilascio della prima demo. Manca ancora la comunicazione ufficiale della software house, ma la prima release pubblica di prova dovrebbe essere messa a disposizione dei possessori di Xbox One e Xbox 360 tra le 10 e le 12, di quelli di PlayStation 4 e PlayStation 3 tra le 16 e le 17 mentre per gli utenti del PC, ogni momento dalle 12 in poi può essere quello favorevole. Insomma, la distribuzione non sarà simultanea per tutti e occorre dunque fare i conti non solo con orari differenti, ma anche con possibili intasamenti dei server nei primi momenti dell'avvio del rollout.

Molte informazioni sui contenuti di Fifa 17 sono ben noti. Le squadre a disposizione sono complessivamente 12 ovvero Manchester United, Manchester City, Chelsea, Real Madrid, Juventus, Inter, Paris Saint-Germain, Lione, Seattle Sounders, Bayern Monaco, Tigres U.A.N.L., Gamba Osaka, mentre gli stadi sono tre: il CenturyLink dei Seattle Sounders, lo Stamford Bridge del Chelsea, il Suita City Football Stadium del Gamba Osaka. In merito alle modalità di gioco, oltre alle partite vere e proprio, sono previste le prove abilità: 4 per giocatore singolo e 3 delle nuove prove multigiocatore. E poi ci sarà un assaggio della nuova modalità Il Viaggio con cui gestire tutta la carriera di Alex Hunter, stella nascente della Premier League e del Manchester United. Tuttavia è un'opportunità riservata ai possessori di PlayStation 4 e Xbox One ovvero le console di nuova generazione.

Comune a tutti sono i valori dei calciatori ovvero i 50 più forti di Fifa 17. Davanti a tutti c'è Cristiano Ronaldo del Real Madrid seguito da Leo Messi del Barcellona. Il terzo posto è stato assegnato a Neymar, sempre del Barcellona. Chi decide di fare il gioco già in questa fase delle preordinazioni ovvero entro il 29 settembre, potrà mettere le mani fino a cinque gettoni Draft FUT ovvero uno alla settimana per cinque settimane; un oggetto in prestito FUT per otto partite di Hazard, Martial, Reus o Rodriguez, le divise personalizzate FUT realizzate da designer e musicisti che hanno lavorato alla colonna sonora di Fifa 17.

Con la Deluxe Edition di Fifa 17, salgono a 20 i pacchetti oro premium maxi di Ultimate Team cioè uno a settimana per venti settimane; un giocatore squadra della settimana in prestito per tre partite ovvero fino a un giocatore alla settimana per venti settimane; un oggetto in prestito FUT per otto partite dei soliti Hazard, Martial, Reus o Rodriguez; le divise personalizzate FUT realizzate da designer e musicisti che hanno lavorato alla colonna sonora di Fifa. Infine, la Super Deluxe Edition, solo in versione digitale, porta a 40 i pacchetti oro premium maxi di Ultimate Team (due a settimana per venti settimane), aggiunge il giocatore squadra della settimana in prestito per tre partite (fino a due giocatori alla settimana per venti settimane) e conferma l'oggetto in prestito FUT per otto partite per gli stessi calciatori e le divise personalizzate FUT.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il