BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni ultime notizie quali novità incontro Nannicini Gruppo Quota 41 resoconto, idee Carasi,Rizzo novità mini pensioni,quota 41

Nuove posizioni esponenti dei gruppi online di quota 41 e cosa aspettarsi per novità per le pensioni da nuovo confronto di domani con Nannicini




Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 20:24): Nonostante l'incontro si sia concluso da varie ore come scritto e come testimoniano diverse immagini non ci sono ultime notizie e ultimissime su quello che è stato detto tra Nannicini e il Comitato Gruppo Quota 41 Facebook. Si aspetta un comunicato ufficiale di Roberto Occhiodoro il coordinatore principale che spieghi le novità per le pensioni dette e affrontate, ma sul Gruppo qualcuno ben informato ha già detto che il voto per l'incontro è un sei e mezzo e da qui inizia a serpeggiare una certa delusione. Ma occorre sicuramente attendere l'ufficialità.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 16:38): Si è concluso l'incontro per le novità per le pensioni tra Nannicini e il Gruppo Quota 41. Ne hanno dato annuncio sulla propria bacheca Facebook i cittadini che ne fanno parte e hanno confermato che sulle novità per le pensioni derivanti dal colloquio con Nannicini e tutte le ultime notizie e ultimissime scriverà un comunicato il coordinatore Roberto Occhiadoro. Noi ovviamente appena saperemo qualcosa in più lo scriveremo subito.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 14:38): E' iniziato come avevamo detto da pochi minuti l'incontro tra gruppo Quota 41 e Nannicini. Vi è una delegazione di 6 persone del Gruppo e alcuni tecnici con Nannicini suoi colleghi che stanno preparando le novità per le pensioni. Vi sono una decina di punti sul tavolo. Vi daremo le novità e ultime notizie man mano disponibili

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 21:01): Prima di riprendere le varie posizioni dei vari Gruppi Online per le novità per le pensioni come abbiamo in parte già visto sotto nelle ultime notizie e ultimissime, confermiamo che vi sarà nel primo pomeriggio odierno il confronto tra uno dei Gruppi di Quota 41 e Nannicini da cui si spera si dovrebbe conoscere ulteriori novità per le pensioni e non solo per quota 41.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 21:01): Continuano a esserci diversi scenari sulle novità per le pensioni per chi ha iniziato a lavorare in giovane età. La materia è delicata e secondo le ultime e ultimissime notizie è ancora viva le novità per le pensioni con contributi figurativi, ma c'è anche il discorso delle mini pensioni. E le posizioni fra i differenti Gruppi Quota 41 (e non solo è differente) e si attendono importanti novità chiarificatri dal confronto domani di uno di questi con Nannicini

Le discussioni sulle novità per le pensioni si stanno allargando, ormai da un bel po’ di tempo, a coinvolgere anche i Gruppi online di Quota 41, che con il passare delle settimane e dei mesi, sono diventati sempre più protagonisti dei dibattiti tanto con esponenti della maggioranza quanto con le forze sociali. Le ultime notizie sulle novità per le pensioni, infatti, a parte concentrarsi sugli ulteriori dettagli forniti su mini pensione e quota 41 con contributi figurativi fino al 18esimo (forse 19esimo) anno di età, si concentrano sulle ultime posizioni dei singoli esponenti del gruppi di quota 41 e sulle nuove iniziative dai gruppi stessi organizzate. Paolo Carasi del gruppo Diritti Negati Lavoratori Precoci Esodati, proprio in questi ultimi giorni ha espresso la sua posizione in merito a novità per le pensioni in discussione e intenzioni reali della maggioranza. Tutto ciò di cui si sta parlando e che si sta annunciando, per Carasi, rappresenta una mossa in vista del voto costituzionale ormai alle porte, occasione cruciale perché la maggioranza recuperi consensi ed elettori, e il premier ben sa che puntare sulle novità per le pensioni potrebbe essere una giusta strategia, considerando che si tratta del tema che interessa maggiormente i cittadini.

Per Carasi, però, sarebbe arrivato il momento di concentrarsi definitivamente sulla messa a punto di novità per le pensioni strutturali e necessarie, come la novità per le pensioni di quota 41, che è diventata urgente per risolvere le condizioni di coloro che sono entrati giovanissimi nel mondo occupazionale, costretti ancora a lavorare a causa delle regole attuali, fortemente penalizzati ma che, oggettivamente, sono impossibilitati a rimanere a lavoro fino all’età di 66 anni e sette mesi, al pari di un medico o un dirigente. Contrario a come la maggioranza ha gestito e sta gestendo le discussioni previdenziali, Carasi si è detto disponibile a qualsiasi confronto con le forze politiche ma non con la maggioranza.

Critica la posizione nei confronti della maggioranza anche di Franco Rizzo del gruppo Giovani, Lavoro, Pensione, che ritiene che forse non ci sia l’intenzione reale di introdurre novità per le pensioni volte ad anticipare l’età di pensionamento per tutti e a chiudere situazioni che altro non sono che errori e ingiustizie causate proprio dall’entrata in vigore delle attuali norme pensionistiche, perché si tratterebbe di mettere in gioco un budget di cui al momento il nostro Paese non dispone. Queste soluzioni di cui Rizzo parla, infatti, sarebbero novità per le pensioni di quota 100 e novità per le pensioni di quota 41, troppo costose, e motivo per cui si è deciso di concentrarsi su quella mini pensione, che però non piace a nessuno.

Altra novità per le pensioni urgente, secondo Rizzo, sarebbe l’aumento delle pensioni più basse, provvedimento che contribuirebbe a ristabilire equità sociale, considerando la sproporzione esistente tra chi percepisce circa 500 euro al mese, o anche meno, e chi invece arriva a percepire fino a 80mila euro al mese. E proprio per rilanciare le novità pensioni di quota 41, aumento dei trattamenti mensili più bassi, e non solo, domani, mercoledì 14 settembre, e in programma un nuovo confronto tra il consigliere economico di Palazzo Chigi Nannini ed esponenti del Gruppo online di quota 41 e in contemporanea allo svolgimento del confronto, in alcune delle principali città italiane, da Torino a Roma, da Trieste a Roma Venezia, Brescia, Bari, sono stati organizzati diversi presidi. Sarà, dunque, interessante capire quali altre indicazioni dalla maggioranza arriveranno in merito alle novità per le pensioni di mini pensione, quota 41, aumento delle pensioni più basse che si stanno cercando di mettere a punto per approvarle entro la fine dell’anno.  

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il