BusinessOnline - Il portale per i decision maker








iOS 10.2: come funziona, problemi, durata batteria soluzioni attuali errori iPhone 5S, iPhone 6, iPhone 5, iPhone SE, iPhone 6

E' disponibile da scaricare e installare iOS 10.2. Vediamo come funziona e quali problemi ha sui vari cellulari iPhone o miglioramenti Apple




AGGIORNAMENTO: E' vero che siamo solo agli inizi, ma i problemi sembrano permanere e sono abbastanza gravi per la durata soprattutto della batteria. Al momento soluzioni non ci sono anche se sembra che cambi con la tipologia di applicazioni aperte in maniera molto differente rispetto a consumi differenziati "nella norma". Si parla, comuque, già di un iOS 10.2.1

AGGIORNAMENTO Abbiamo abbiamo spiegato nel dettaglio in questo articolo per  iPhone 6S, iPhone 7, iPhone SE, iPhone 5S,iPhone 6 tutte le domande sotto poste e abbiamo anche aggiornato la news ad oggi.

AGGIORNAMENTO: E così dopo il rilascio di iOS 10 e iOS 10.2 siamo arrivati al rilascio e alla disponibilità da scaricare da qualche ora di iOS 10.2. Le domande sono sempre le stesse tipiche di ogni aggiornamento. Come funziona? Quali problemi e miglioramenti ha apportato? 

Il nuovo aggiornamento di sistema operativo iOS 10 va in chiaroscuro. Succede infatti che da una parte sta ricevendo apprezzamenti perché non apporta scompensi in termini di velocità, fluidità generale nelle animazioni e nelle transizioni tra le applicazioni e la schermata iniziale, anche sui dispositivi meno recenti come iPhone 5 e iPhone 5S. Dall'altra non mancano però segnalazioni di problemi a tutti i livelli ovvero sia per i device più nuovi, come l'iPhone 6S e l'iPhone 6S Plus, e sia per quelli con qualche anno in più sulle spalle. Nel dettaglio, sono lamentate riduzioni della durata della batteria, instabilità con le connessioni Wi-Fi e Bluetooth, crash improvvisi dello smartphone. E non è proprio un caso che già si parla del rilascio di un update correttivo.

In ogni caso, sono in corso le operazioni di download e installazione dell'iOS 10 a bordo dei vari iPhone 6S, iPhone 6S Plus, iPhone 6, iPhone 6 Plus, iPhone SE, iPhone 5S, iPhone 5C, iPhone 5, iPad Pro da 12,9 pollici, iPad Pro da 9,7 pollici, iPad Air 2, iPad Air, iPad di quarta generazione, iPad mini 4, iPad mini 3, iPad mini 2, iPod touch di sesta generazione. Conviene allora aggiornare il proprio dispositivo? Quali sono i commenti e le impressioni di chi lo sta già testando? Ci sono stati problemi? In prima battuta suggeriamo di attendere qualche giorno prima di eseguire l'upgrade così da avere conferma di queste prima testimonianze.

Si fa poi subito presente che è possibile fare un passo indietro ovvero tornare all'iOS 9.3.5. Apple dovrebbe consentirlo per un paio di settimane dopodiché il downgrade sarà impossibile. Rispetto allo scorso anno, non mancano gli utenti che lamentano difficoltà nella procedura di download. Le ragioni vanno presumibilmente cercate nell'intasamento dei server ovvero nell'affollamento che si è verificato non appena la società di Cupertino ha dato il via alla distribuzione. Si tratta di una ragione in più per rimandare l'appunto con l'aggiornamento. C'è da sottoineare come l'iOS 10 richieda circa 1,8 GB di spazio a disposizione rispetto a 1,3 GB necessari per iOS 9.

In realtà si tratta di difficoltà che vanno in linea con quelle registrate sin dallo scorso anno con il rilascio della precedente major release. Per eseguire l'upgrade di software occorre equipaggiarsi con l'ultima versione di iTunes, collegando il proprio dispositivo al Mac o al PC. In alternativa è possibile procedere direttamente dal device seguendo il percorso Impostazioni > Generali > Aggiornamento Software.

iPhone 7 caratteristiche, prezzi, disponibilità, preordini. E' ufficiale, dal 16 Settembre l'iPhone 7 e l'iPhone 7 Plus saranno in vendita anche in Italia, insieme agli altri Paesi di lancio come gli USA. Scopriamo le nuove caratteristiche, i prezzi ufficiali e gli abbonamenti degli operatori italiani. Ma anche i problemi e soluzioni con iOS 10 del nuovo smartphone di Apple.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il