BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Fifa 17 e Pes 2017: impressioni, commenti e giudizi demo. Meglio e peggio. Oggi dove si può comprare Pes 2017 senza prenotazione

La miglior fluidità grazie al nuovo motore di gioco ha raccolto consensi positivi tra gli utenti di Fifa 17.




Tempo di confronti tra Fifa 17 e Pes 2017 per via del rilascio delle prime demo per PlayStation 4, Xbox One, PlayStation 3 e Xbox 360. Spazio dunque a commenti e impressioni, elogi e critiche sulla base di questi primi assaggi e in attesa delle versioni definitive. Le esperienze di gioco sono simili. Konami ha messo a disposizione degli utenti della demo di PES 2017 9 squadre ovvero 7 di club (Atletico Madrid, Arsenal, Barcellona, Boca Juniors, River Plate, Corinthians, Flamengo) e le due nazionali di calcio Germania e Francia. Le impressioni sono positive sia in riferimento alla grafica e sia sul gameplay. A convincere sono i ritmi di gioco più lenti rispetto a quello dell'edizione dello scorso anno di Pro evolution soccer.

Semaforo verde anche per l'innalzamento del livello di intelligenza artificiale dei calciatori in campo, portieri compresi. Naturalmente solo con la versione definitiva del gioco, in uscita proprio domani per PlayStation 4, Xbox One, PlayStation 3 e Xbox 360, oltre che per PC, sarà possibile farsi un'idea completa. Da parte sua, Electronic Arts ha messo a disposizione 12 squadre ovvero Manchester United, Manchester City, Chelsea, Real Madrid, Juventus, Inter, Paris Saint-Germain, Lione, Seattle Sounders, Bayern Monaco, Tigres U.A.N.L., Gamba Osaka.

Gli impianti di gioco a disposizione per prendere confidenza con novità e miglioramenti, schemi e tattiche di Fifa 17 sono tre: il CenturyLink dei Seattle Sounders, lo Stamford Bridge del Chelsea, il Suita City Football Stadium del Gamba Osaka. Oltre alla tradizionale esperienza di gioco, sono due le opzioni aggiuntive offerte da questa prima e unica demo del simulatore di calcio. Grafica a parte, rispetto a cui il livello di mantiene costantemente elevato, è il miglioramento dell'intelligenza artificiale complessiva nelle partite di gioco e la miglior fluidità grazie al nuovo motore di gioco, ad aver raccolto maggiori consensi dalle parti di Fifa.

Tuttavia c'è chi punta l'indice contro i soliti problemi ovvero i flipper, i passaggi che proprio tali non sono per via della loro potenza, l'eccessiva velocità del ritmo di gioco. Electronic Arts ha poi implementato una nuova meccanica pushback che permette di avere un gioco più fisico sul rettangolo verde. Tra l'altro è inclusa l'opzione per la protezione della palla dagli assalti dei difensori Per il resto il gioco va in linea con le positività fatte notare nell'edizione dello scorso anno e con l'ingenuità di alcuni protagonisti in campo, soprattutto i portieri.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il