BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni ultime notizie e prospettive trattative bilancio come procedono per novità mini pensioni, quota 41

Continuano le trattative europee per la concessione dell’extra budget tra aperture e netti no: attese risposte e conseguenze per novità pensioni




Procedono le trattative comunitarie per la concessione dell’extra budget all’Italia con le ultime notizie piuttosto contraddittorie sulla questione: c’è chi ritiene, il presidente della commissione europea, che si possano concedere ulteriori margini di intervento al nostro Paese soprattutto perché si avvii concretamente un piano di spinta a crescita, occupazione e produttività, chi invece ritiene che l’Italia abbia avuto già diverse possibilità di margini in più da sfruttare e che ora debba seguire le regole. E’, dunque, ancora scontro sulla decisione finale relativa a questo extra budget che seppur dovesse essere concesso, difficilmente verrà usato anche per attuare finalmente novità per le pensioni, soprattutto perché la stessa Comunità è da sempre contraria alle novità per le pensioni nel nostro Paese, nonostante la condizione di concessione di rilancio dell’occupazione giovanile che, come ben sappiamo, in Italia non può prescindere proprio dall’attuazione di quelle novità per le pensioni con sistema di anticipo dell’uscita dalla propria occupazione.

E ci stiamo riferendo a novità pensioni di quota 100, già rimandata però per ora perché troppo costosa; a novità pensioni di quota 41, che pare possa essere anch’essa rimandata a causa sempre del budget irrisorio; a novità per le pensioni con una mini pensione per cui ogni giorno ormai, stando alle ultime e ultimissime notizie, vengono fornite nuove indicazioni ma ancora da definire nel dettaglio. E tra divisioni e aspettative, ad appoggiare la posizione di chi sostiene che l’Italia possa ottenere la concessione, secondo le ultime notizie, ci sarebbe anche il capogruppo Pse, che plaude alla gestione politica comunitaria delle situazioni di crisi che diversi Paesi stanno vivendo, non solo l’Italia.

E apre alla possibilità che, secondo i piani di impegno su cui sta lavorando la Commissione, è possibile chela Comunità conceda gli ulteriori 10 miliardi di euro, forse non interamente, ma per saperlo bisognerà aspettare ancora un po’ di tempo e solo dopo sapremo anche quali saranno effettivamente le misure che saranno approvate entro la fine dell’anno e se contempleranno anche novità per le pensioni, ma come auspicato in queste ultimissime settimane.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il