BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Partite streaming Bologna Sampdoria link, Rojadirecta, link per vedere. Contro siti web, link Sky e Mediaset Premium e utenti

In pista per la visione in diretta streaming da smartphone, tablet e PC degli incontri di Serie A ci sono diverse possibilità.




Anche per questa stagione 2016-2017 ci sono diverse possibilità per vedere in diretta streaming da smartphone, tablet e PC le partite di calcio della Serie A. E come capita per la maggior parte degli eventi sportivi, non mancano le occasioni alternative a quelle ufficiali per seguire le gare in diretta live. Come Rojadirecta, periodicamente oscurata in Italia, o l'uso distorto dei Vpn. Si tratta di soluzioni illegali, rispetto a cui Mediaset Premium e Sky, che hanno acquistato i diritti per la trasmissione, stanno chiedendo la punizione a suon di multe sia di chi propone e sia di chi sfrutta queste possibilità. La questione è ancora in corso.

Ma sul satellite è possibile fare un tentativo sul canale svizzero RSI La2, su quello svizzero-tedesco RTL e su quello austriaco ORF. Non è scontata la ricezione e ad avere una maggiore possibilità di catturare le immagini sono coloro che vivono al confine nord. Da parte sua, Sky propone due strade: l'app Sky Go, solo per abbonati, e la piattaforma Now TV per il cui utilizzo non occorre un abbonamento al canale satellitare e né l'installazione di una parabola sul tetto di casa. Possono essere acquistati singoli eventi sportivi, tra cui appunto le gare della Serie A, senza la necessità di proseguire nella fruizione del servizio per i giorni successivi. Anche se non sono incluse le partite di calcio, si fa presente i primi 14 giorni sono gratuiti. Al termine di questo periodo di prova è possibile non rinnovare l'accordo senza vincoli.

Il costo di un singolo match è di 9,99 euro, con possibilità di acquistare ticket mensili (19,99 euro) o stagionali di una sola squadra (99,99 euro). La lunga lista dei device compatibili include PC con sistema operativo Windows XP, Windows Vista, Windows 7 e Windows 8.1, Windows 10, Mac con sistema operativo 10.7, 10.8, 10.9, tablet ovvero iPad 2, iPad 3, iPad 4, iPad Mini, iPad Pro, iPad Air tramite app; Samsung Galaxy Note 10.1 (2012), Samsung Galaxy Note 8.0, Samsung Galaxy Tab 3 10.1, Samsung Galaxy Tab 3 8.0, Samsung Galaxy Tab 2 10.1, Samsung Galaxy Tab 10.1, Samsung Tab S 10.5, Samsung Tab S 8.4, smartphone, smart TV, Xbox One e Xbox 360, PlayStation 3 e PlayStation 4 e Now TV Box che si collega alla porta HDMI del televisore e consente l'accesso via Ethernet o Wi-Fi.

Sky non è dunque la sola perché in pista c'è anche Mediaset con il servizio Premium Play per lo streaming, fruibile anche da Mac, smart TV, decoder, Xbox, Chromecast e smart cam. Gli abbonati devono registrarsi nell'Area Clienti del sito Mediaset Premium, inserire il numero della tessera e i dati anagrafici. Quindi basta collegarsi al sito di Premium Play ed effettuare il login nella finestra. Tra l'altro è stata abolita la soglia di 100 ore di consumo mensile. La visione delle partite varia naturalmente in base al pacchetto acquistato. Tuttavia sono incluse solo le gare di Juventus, Inter, Milan, Roma, Lazio, Napoli, Fiorentina e Genoa e a completamento della proposta ci sono anche le partite della Ligue 1, della Coupe de la Ligue e della Scottish Premiership e la visione di Arsenal Channel.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il