BusinessOnline - Il portale per i decision maker






Calcio > Pescara > Pescara Torino streaming

Pescara Torino streaming. Dove vedere

Dopo un ottimo avvio, Pescara e Torino hanno avuto qualche battuta d'arresto: per questo motivo, l'incrocio in programma mercoledì allo stadio Adriatico diventa un'occasione di riscatto per entrambe.




UNA SFIDA PIROTECNICA:

I PRECEDENTI TRA LE SQUADRE - Quello tra granata e biancazzurri abruzzesi è stata una classica degli Anni '90 in serie A, quando le due squadre potevano schierare anche calciatori di fama internazionale e, addirittura, protagonisti nel Mondiale giocato in Italia. Gli incroci più recenti risalgono al campionato 2012-2013, al termine del quale il Pescara retrocesse, e a diversi scontri al vertice nel torneo di Serie B.

IL CALCIO OFFENSIVO DI ODDO E MIHAJLOVIC - Ma, soprattutto, l'incontro in programma allo stadio Adriatico vedrà opposti due allenatori emergenti portatori di una filosofia marcatamente offensiva, in particolar modo Oddo col suo 4-3-3 che è valso l'anno scorso la promozione nella massima serie. Mihajlovic non sarà però da meno, ed ecco che quella fra Pescara e Torino si preannuncia già come una vera e propria sagra del gol, difese permettendo.

LE INDISCREZIONI DELLA VIGILIA:

IL PROBABILE UNDICI DEL PESCARA - Come detto, il Pescara scenderà in campo con un 4-3-3 che, in realtà, è un 4-2-3-1 mascherato. In attacco, il riferimento avanzato sarà Benali, con Caprari, Verre e Memushaj a creare gioco sulla trequarti; invece, a fare legna in mezzo al campo, ci saranno Cristante e il confermato Brugman. Dalla panchina, tuttavia, scalpitano la punta Manaj e l'esterno Pepe, rincalzo di lusso a disposizione di Oddo.

LA FORMAZIONE SCELTA DA MIHAJLOVIC - In casa granata, invece, ci saranno ancora due forfeit pesanti: oltre al cannoniere Belotti, mancherà anche Benassi, una delle colonne del centrocampo dei piemontesi, Ljajic, Avelar, Maxi Lopez e, non ultimo Molinaro, la cui stagione potrebbe essere già finita. Se in attacco giocherà ancora Martinez, supportato da Boyè e Iago Falque, mentre in mediana spazio a Valdifiori e alle riserve Obi e Acquah.

I PRONOSTICI DELLA SFIDA:

SOSTANZIALE EQUILIBRIO - Per quel che concerne infine le scommesse, i bookmakers prevedono un certo equilibrio tra Pescara e Torino. Il segno 2 è infatti quotato a 2.35, mentre è un po' più alta la quota della vittoria pescarese (3.35), peraltro uguale alla quota prevista in caso di pareggio.

L' incontro verrà trasmesso in diretta streaming live anche in italiano e gratis.
La partita Pescara-Torino sarà possibile seguirla in diretta tv sulla tv satellitare Sky e sul digitale terrestre Mediaset Premium, che rendono disponibili dei servizi per lo streaming con Sky Go e Premium Play, che permettono di vedere le partite in diretta live su iPad, iPhone e tablet e cellulari Android.
Anche l' operatore Tim permettono di vedere le partite in diretta della propria squadra sul cellulare e sul tablet.
E' disponibile anche NowTV che permette di acquistare la partita Pescara-Torino per chi non è abbonato a Sky, con la stessa qualità che offre la tv satellitare.
Oltre a queste opzioni, diverse emittenti straniere quali La2, RTL, RSI e ORF hanno acquistato i diritti tv del Campionato di Calcio italiano e quindi trasmettono online lo streaming sui rispettivi siti internet. Alcuni di questi canali, essendo vicini al confine italiano, si possono visionare anche in molte zone e città soprattutto del Nord dello stivale via antenna o satellite.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il