BusinessOnline - Il portale per i decision maker






Calcio > Napoli > Napoli Chievo streaming

Napoli Chievo vedere streaming live gratis

Nel secondo anticipo della seta giornata, alle 20.45 sotto i riflettori del San paolo, in campo Napoli e Chievo, con la formazione di Sarri favorita per la vittoria




Scontro interessante al San Paolo

Sabato sera grande calcio in programma a Napoli, dove arriva un Chievo forte delle sue due vittorie consecutive e di un terzo posto in classifica con 10 punti all’attivo. La formazione di Sarri, fermata sul risultato a reti bianche a Marassi dai rossoblù di Juric, ha perso la testa della classifica conquistata nel turno precedente ed ha intenzione di tornare immediatamente a segnare e vincere, Di contro la formazione di Maran arriva molto euforica e non viene certo a fare le barricate. I presupposti per assistere ad un grande match ci sono dunque tutti.

Il Chievo si è imposto contro il Sassuolo

Nello scontro dello scorso turno tra due formazioni che stanno emergendo nel panorama del calcio italiano, il Chievo ha mostrato che la guida tecnica di Maran e l’applicazione degli schemi da parte dei suoi giocatori portano buoni frutti. La vittoria con il Sassuolo di Di Francesco è stata meritata, ed anche se non sono arrivate le reti degli attaccanti, le occasioni create sono state numerose, e questa è una buona base di partenza per il resto della stagione, con i veneti che vorrebbero replicare quanto fatto dal Sassuolo la scorsa stagione e provare ad affacciarsi nella zona 'Coppe europee'.

Napoli meno incisivo a Genova

Sarri si è apertamente lamentato per alcune decisioni arbitrali a Marassi, ma sicuramente la sua squadra non ha avuto la solita brillantezza vista nelle ultime uscite. Milik ci ha provato ma non è riuscito ad andare a rete e nemmeno i cambi operati da Maurizio Sarri hanno sortito effetti positivi sul risultato. Nello stesso tempo si tratta solo di una gara e quindi non è giusto effettuare valutazioni affrettate. La voglia del Napoli di tornare immediatamente al successo potrà essere vista in questa gara.

Qualche cambio nella formazione iniziale del Napoli?

La vicinanza con la gara di Champios League potrebbe facilitare il turnover in casa partenopea, ma in ogni modo non sarà eccessivo. In attacco potrebbe essere arrivato il momento dell’esordio di Giaccherini, con il primo riposo per Callejon, mentre dietro potrebbero esserci Strinic per Ghoulam e Maggio per Hysaj, mentre al centro prende piede l’ipotesi di veder in campo dall’inizio Zielinski, con riposo per Allan oppure per Jorginho. Ancora indisponibile Chiriches.

Maran ha già scelto il suo undici

Non cambia Maran e pur giocando al cospetto del Napoli si schiera con il modulo 4-3-1-2 che ha dimostrato di funzionare bene nelle due gare vinte in sequenza. Con Sorrentino tra i pali, davanti a lui Dainelli farà coppia con Cesar, avendo sui due lati difensivi Cacciatore a destra e Gobbi sulla sinistra. Inglese e Meggiorini, coppia d’attacco dei clivensi va alla ricerca della rete, sperando nei lanci millimetrici di Birsa che opera alle loro spalle. Ad assiurare copertura alla difesa un terzetto di centrocampo con Castro, Hetemaj e Radovanovic,

La partita Napoli Chievo si potrà seguire in diretta streaming, utilizzando soluzioni legali, sulle due pay tv italiane che offrono ai loro abbonati nuovi innovativi metodi su iPad, iPhone, Samsung Galaxy Tab, Android, iOS, smarttv le loro app Premium Play e Sky Go.

L'alternativa è Now TV, la tv online di Sky, che ha un'offerta dedicata per lo streaming della Serie A, Premier League e Serie B a 19,90 Euro al mese con accesso da iPad, tablet Android, Smart tv samsung, Xbox, Playstation e computer.

In alternativa TIM propone la diretta a tutti, clienti e non, con gli highlights di tutta la Serie A grazie all'applicazione per smartphone e tablet Android, iPhone e iPad al costo annuale di 9,99 Euro o di 2,99 Euro al mese.

Esistono anche altre alternative per avere notizie su Napoli Chievo come Radio Rai 1 e la sua applicazione per smartphone o per via delle nostre notizie:

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il