BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Partite streaming Rojadirecta Fiorentina Milan, link, siti web da vedere live gratis. Sky e Mediaset premium contro

Continuano a essere tanti i modi per vedere in diretta streaming le gare del campionato di calcio 2016-2017 della Serie A.




Il campionato di calcio 2016-2017 della Serie A passa anche da Sky. Il canale satellitare propone infatti la diretta TV di tutte le partite sui canali dedicati. Ma in parallelo mette a disposizione dei suoi abbonati due soluzioni per la diretta streaming. La prima è l'app Sky Go per il real time da smartphone e tablet. L'applicazione è compatibile anche con iPad, iPad mini e iPad Air, ma solo se non sono stati oggetto di jailbreak. Il software consente comunque di vedere il resto della programmazione proposta, anche a carattere non sportivo.

La seconda è pensata per chi non ha sottoscritto un contratto e non ha o non vuole installare una parabola sul tetto di casa: la piattaforma Now TV che, sulla base di diverse modalità di fruizione e di prezzo, consente la visione in diretta live dei singoli eventi. Il servizio, per cui è indispensabile equipaggiare il dispositivo di riferimento con la tecnologia Microsoft Silverlight, può gratuitamente essere provato per 14 giorni.

Il costo di una singola partita è di 9,99 euro. Il servizio Sky è supportato da PC con sistema operativo Windows XP, Windows Vista, Windows 7 e Windows 8.1, Windows 10, Mac con sistema operativo 10.7, 10.8, 10.9, tablet ovvero iPad 2, iPad 3, iPad 4, iPad Mini, iPad Pro, iPad Air tramite app; Samsung Galaxy Note 10.1 (2012), Samsung Galaxy Note 8.0, Samsung Galaxy Tab 3 10.1, Samsung Galaxy Tab 3 8.0, Samsung Galaxy Tab 2 10.1, Samsung Galaxy Tab 10.1, Samsung Tab S 10.5, Samsung Tab S 8.4, smartphone, smart TV, Xbox One e Xbox 360, PlayStation 3 e PlayStation 4 e dal Now TV Box che si collega alla porta HDMI del televisore e consente l'accesso via Ethernet o Wi-Fi.

Accanto a Sky c'è Mediaset, limitata alle partite di Serie A delle squadre Juventus, Inter, Milan, Roma, Lazio, Napoli, Fiorentina e Genoa. Più precisamente mette a disposizione il servizio Premium Play, fruibile anche da Mac, smart TV, decoder, Xbox, Chromecast e smart cam. Agli abbonati basta registrarsi nell'Area Clienti del sito Mediaset Premium, inserire il numero della tessera e i dati anagrafici. Quindi basta collegarsi al sito di Premium Play ed effettuare il login nella finestra. Tra l'altro è stata confermata l'abolizione della soglia di 100 ore di consumo mensile nel conteggio finale del traffico web consumato.

Nel pacchetto anche le esclusive di Ligue 1, Coupe de la Ligue, Scottish League e Arsenal Channel, da vedere attraverso la sua piattaforma on demand Premium Play, comunque riservata agli abbonati. A completamento delle possibilità, si ricorda l'abbonamento a Serie A Tim, app da 9,99 euro, che include anche video-gol e video-sintesi di tutte le partite, video-rubriche tematiche. Sconsigliata la possibilità di visione delle partite con Rojadirecta, oscurata in seguito alle continue segnalazioni delle società che hanno acquisito i diritti alla trasmissione delle immagini (Mediaset e Sky appunto) e continuamente riattivata. Chi vive al confine può fare un tentativo sul satellite sintonizzandosi sul canale svizzero RSI La2 o su quello austriaco ORF.

Per quanto riguarda la MOTOGP e lo streaming le opportunità non mancano anche perché Sky sta cercando di bloccare tutti con le vie legali. Per iPhone e iPad e per device Android c'è MotoGP Live Experience 2016. L'app contiene una lunga serie di servizi: live timing per seguire in diretta lo svolgimento delle prove e delle corse; real time tracking per avere traccia di ogni pilota in tempo reale sulla pista; video per rivivere gli highlights dei Gran Premi; ultime notizie per rimanere sempre aggiornato; foto con le più spettacolari immagini della MotoGP. E ancora, commento audio e scritto live, live & on-demand, guida MotoGP e info eventi.

Per avere sempre a portata di tap il calendario delle gare ci sono 2016 MotoGP Calendar e MotoGp 2014. Per seguire il diretta TV tutti i Gran Premi occorre abbonarsi a Sky che mette a disposizione due canali esclusivi dedicati e nessuna interruzione pubblicitaria. In parallelo c'è l'app Sky Go, gratuitamente scaricabile, per la diretta streaming da smartphone e tablet. E poi c'è la piattaforma web Now TV, per cui non occorre legarsi a Sky e né installare la parabola.

Le gare possono essere viste in diretta streaming da PC con sistema operativo Windows XP, Windows Vista, Windows 7 e Windows 8.1, Mac con sistema operativo 10.7, 10.8, 10.9, tablet (iPad 2, iPad 3, iPad 4, iPad Mini, iPad Air con iOS 6 e 7 tramite app; Samsung Galaxy Note 10.1 (2012), Samsung Galaxy Note 8.0, Samsung Galaxy Tab 3 10.1, Samsung Galaxy Tab 3 8.0, Samsung Galaxy Tab 2 10.1, Samsung Galaxy Tab 10.1, Samsung Tab S 10.5, Samsung Tab S 8.4), smartphone, smart TV (Samsung modelli 2012 e 2013, Xbox One e Xbox 360, PlayStation 3 e PlayStation 4 e dal nuovo Now TV Box. Possono essere infatti acquistati singoli pacchetti sportivi di breve durata e al costo di 9,90 euro, comprendenti anche la MotoGP 2016.

C'è anche TV8, visibile da tutti e senza la necessità di sottoscrivere alcun abbonamento, ma la diretta è ormai limitata alla MotoGP di Motegi in Giappone 16 ottobre e alla MotoGP di Ricardo Tormo a Valencia del 13 novembre. Ecco poi le soluzioni con la TV satellitare, come il canale svizzero RSI La2 o quello austriaco ORF, ma ad avere maggiori chance di ricezioni sono coloro che vivono nel nord del Paese. Infine, occorre ricordare la diretta streaming sul sito ufficiale motogp.com. Te tutta la stagione ha un costo di 199 euro nella versione MultiScreen, gli abbonati Sky usufruiscono di sconti speciali. Lo stesso pacchetto viene proposto con il 50% di sconto e comprende tutta la programmazione della stagione, le dirette, l'archivio storico del portale, la visione delle riprese da quattro punti di vista in simultanea Live o OnDemand. Non solo, la versione Season costa ancora meno, 49,95 euro, e comprende a tutte le gare Live & OnDemand dell'anno, compresi i video della pre-season e i contenuti storici.
 

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il