BusinessOnline - Il portale per i decision maker








MotoGp streaming gratis live link, siti web. Dove vedere (aggiornamento)

Nella MotoGP si torna in pista per il GP di Aragon sul circuito di casa del capoclassifica Marc Marquez, che vorrebbe chiudere il conto proprio a casa ed è uno dei favoriti della vigilia.




Marquez per "ammazzare" il motomondiale

Si corre ad Aragon sulla sua pista di casa e Marc Marquez sembra per una gara voler abbandonare i panni del "ragioniere" che ha indossato ultimamente, per puntare ad una vittoria che significherebbe "quasi" la chiusura dei conti. Dopo Aragon rimangono 4 Gp da disputare e Marquez si presenta a questo appuntamento con 41 di vantaggio su Rossi, mentre Lorenzo è ancora più distante, a – 61. Un successo in casa quindi vorrebbe dire conquista del titolo, anche se non matematicamente.

Per Marquez possibile avversario in casa

Il capoclassifica del mondiale potrebbe ritrovarsi l’avversario più pericoloso proprio all’interno del suo box, quel Dani Pedrosa che sembra rinato dopo il successo ottenuto a Misano con una sorprendente scelta di gomme, e che lo scorso anno si piazzò al secondo posto su questa pista, Nella scorsa stagione invece Marquez cadde poco dopo il via dando strada libera ai suoi avversari, con Lorenzo che vinse e Rossi che si piazzò in terza posizione.

Le previsioni per gli italiani

Anche i piloti italiani arrivano ad Aragon per fare una bella corsa; Valentino Rossi non è mai stato un fan di questo circuito sul quale si corre dal 2009, ma con il passare degli anni gli ha preso le misure ed è inoltre animato dalla voglia, quantomeno, di chiudere la stagione davanti al suo compagno di squadra che poi passerà alla Ducati. Per quanto riguarda Dovizioso, dovrebbe poter contare su un motore più potente degli altri da sfruttare bene sul lungo, quasi un chilometro, rettilineo di Aragon. Sulla seconda Ducati potrebbe rientrare Andrea Iannone, ma solo se dopo le prime prove avrà sensazioni positive, altrimenti spazio a Michele Pirro.

Pedrosa alla caccia della terza posizione

Dopo il successo di Misano, Dani Pedrosa può puntare ad un posto sul terzo gradino del podio finale, visto che Lorenzo lo precede solo di 17 punti ed il suo compagno di squadra potrebbe anche lasciargli spazio, purché termini le gare davanti ai due piloti Yamaha. Un duello dunque, quello tra i due spagnoli, che dovrebbe animare le restanti tappe del mondiale a partire proprio da quella di Aragon.

Un occhio anche sugli outsider

La caratteristica di questa stagione, otto vincitori diversi nelle ultime otto gare disputate, impone di prendere in considerazione anche le possibilità degli outsider, con i più forti che sono il pilota della Suzuki e prossimo compagno di squadra di Rossi, Vinales, e Crutchlow, che riesce sempre a tira fuori delle prestazioni efficaci specialmente in condizioni meteorologiche difficili.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il