BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Calcio > Torino > Torino Fiorentina streaming

Torino Fiorentina streaming live gratis link, siti web. Dove vedere (aggiornamento)

All’Olimpico il Torino attende una Fiorentina rinfrancata dalla bella prova in Europa League contro il Qarabag. Nella formazione granata potrebbe rientrare l’ex Ljajic.




Fiorentina di goleada in Europa League

E’ stato un giovedì di Europa League positivo per la formazione viola quello con gli azeri del Qarabag. La formazione di Paulo Sousa ha dimostrato di essere in crescita e di poter contare su alternative valide per i titolari. Fatte le debite proporzioni tra le difficoltà del campionato e quelle di questo incontro, è stato comunque importante aver ritrovato una certa precisione sottoporta, con tutti gli attaccanti che sono andati a rete con due doppiette, una di Babacar, partito da titolare insieme a Kalinic, ed una di Zarate, entrato nel corso della ripresa proprio al posto del croato.

Nuovi interpreti per il Torino

La situazione di emergenza causata dagli infortuni ha dato modo a Mihajlovic di scoprire nuovi interpreti per il suo gioco, ai quali si potrà affidare con sicurezza. In quella che viene definita dagli esperti del gioco come la 'catena di sinistra' si sono messi in evidenza due giovani, un italiano ed un argentino, da 41 anni in due. Il difensore esterno è Barreca, cresciuto proprio nelle giovanili granata, e pronto per il campionato di serie A dopo i due anni in prestito al Cittadella ed al Cagliari; l’esterno d’attacco è Boye, argentino arrivato nello scorso anno e che non ha fatto sentire l’assenza dei titolari, e potrebbe restare in formazione anche contro la Fiorentina.

Torino carico per il successo con la Roma

E’ un Torino molto pimpante quello che attende la Fiorentina nella gara di domenica alle 18.00, proprio per aver battuto meritatamente la Roma nel turno precedente. Mihajlovic sembra essere riuscito a trasmettere ai suoi uomini la sua proverbiale grinta e questa gara contro una Fiorentina altrettanto in palla dovrebbe far emergere un bello spettacolo.

Possibile formazione tipo per i granata

Per cercare la conferma il Torino potrebbe schierare una formazione che si avvicina molto a quella tipo, fatti salvi gli innesti come laterali di difesa di Zappacosta a destra e Barreca a sinistra, per far fronte alle assenze di De Silvestri e di Molinaro. Baselli o Benassi a centrocampo al posto dello squalificato Vives, ed il ritorno in attacco di Ljajic, a far reparto con Belotti e con Iago Falque.Le possibili contromosse di Paulo Sousa

Dopo l’impegno di Europa League Paulo Sousa torna ad una struttura diversa della sua Fiorentina, con il possibile ritorno fin dall’inizio di Vecino, che ha già assaggiato il campo nella ripresa con il Qarabag. Insieme a lui rientrano sia Borja valero, che Ilicic e Badelj. In difesa c’è attesa per verificare le condizioni di Gonzalo Rodriguez, mentre appare più difficile il ritorno di Astori, sostituito ancora una volta da Salcedo.

L'incontro Torino Fiorentina si potrà seguire in streaming, sulle due PayTV italiane Sky e Mediaset Premium che mettono a disposizione a chi ha un abbonamento nuovi innovativi metodi su dispositivi mobile come iPhone, iPad, tablet Android e smartphone, samsung tv le app Sky Go e Premium Play liberamente scaricabili da Apple App Store e Google Play.

Un nuovo metodo è il nuovo prodotto di proprietà di Sky Now TV che mette a disposizione la Serie A, Serie B e Premier League tramite tablet Android, iPad, console PS 3/4 e Xbox, Smart TV, Now TV Box e computer a costo mensile di 19,90 Euro.

Anche TIM rende disponibile la cronaca in diretta anche a chi non è un utente con i momenti salienti, i gol e le azioni di tutta la Serie A grazie all'applicazione per smartphone e tablet Android, iPhone e iPad al costo annuale di 9,99 Euro o di 2,99 Euro al mese.

Ci sono anche altri mezzi per avere notizie sulla partita come Twitter, l'app Radio Rai e Rai.tv o per via dei nostri articoli di aggiornamento su Torino Fiorentina streaming:

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il