BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Prestiti personali 2016 Dicembre: migliori offerte a confronto con tassi interessi bassi, condizioni, costi

Le migliori offerte di prestiti personali disponibili per questo mese di Dicembre 2016: quali sono, cosa prevedono e quale da scegliere




Ing Direct, BancoPosta-Poste Italiane, Findomestic, Rataweb propongono per questo mese di Dicembre interessanti offerte di prestiti personali che, come sappiamo, continuano ad essere particolarmente richiesti dagli italiani, soprattutto per la necessità di avere a disposizione una maggiore liquidità. Prima di richiedere u prestito personale, è bene confrontare le diverse offerte disponibili, in modo da valutare quella che meglio si adatterebbe alle proprie esigenze, considerando anche tutte le condizioni previste da ogni offerta, compresi eventuali costi di penali previsti se si decide di anticipare il rimborso del prestito. Vediamo, nel dettaglio, cosa prevedono queste offerte e le migliori. Per questo mese di Dicembre 2016 Ing Direct offre ancora il Prestito Arancio di Ing Direct, prestito personale online che non prevede alcun costo e permette di scegliere il calcolo delle rate mensili da rimborsare, con possibilità di saltare fino a tre rate; di scegliere importo e durata di restituzione del prestito, con somme da 3.000 a 30.000 euro, da rimborsare in periodi compresi tra i 12 e gli 84 mesi.

Tra i migliori prestiti personali disponibili per questo mese di Dicembre 2016, particolarmente pubblicizati su tv e giornali, quelle di BancoPosta-Poste Italiane che ancora per Dicembre propone il Prestito BancoPosta, forma di prestito personale che può essere richiesto dai titolari di un conto Banco Posta, che permette di richiedere cifre fino a 30mila euro, con una durata che va dai 12 mesi a sette anni, con tan e taeg che variano se il cliente decide, o meno, di accreditare lo stipendio o la pensione sul proprio Conto BancoPosta. A chi decide, infatti, di accreditare stipendio o pensione, Poste Italiane riconosce un tan del 10,25% e taeg del 10,87%. Chi, invece, non accredita sul proprio BancoPosta stipendio o pensione, avrà un tan del 10,95% e il taeg dell’11,65%.

Altra offerta di prestito personale di Poste Italiane è Prontissimo BancoPosta, prestito che può essere richiesto sia dai titolari di un Conto BancoPosta sia da chi non ha conto presso Poste Italiane, prevede un tan del 12,50%, un taeg del 13,25%, e permette di chiedere cifre comprese tra un minimo di 1500 euro e un massimo di 10mila e la durata del finanziamento parte da un minimo di 24 mesi e fino ad un massimo di 72 mesi. Resiste ancora per questo mese di Dicembre anche il prestito senza busta paga, Special Cash Postepay: questo tipo di prestito può essere richiesto da tutti coloro che hanno tra i 18 e i 70 anni titolari di carta Postepay, sia cittadini italiani che stranieri, purchè in possesso di un permesso di soggiorno valido, passaporto e un certificato di reddito, permette di chiedere una somma a partire da 750 euro, da restituire in 15, 20 e 24 mesi e a tassi vantaggiosi.

Diverse, invece, le tipologie di prestiti personali offerte da Findomestic che sono modulate in base alle esigenze dei clienti e che possono essere richiesti e ottenuti direttamente online, comodamente da casa propria grazie alla Firma Digitale. Possono chiedere questi prestiti tutti coloro che hanno un’età tra i 18 e i 75 anni, un reddito dimostrabile e la residenza sul territorio italiano; permettono di richiedere importi tra i 1.000 e i 60.000 euro, prevedono un tasso fisso e dopo 6 mesi di regolare pagamento si può sfruttare l’Opzione Cambio Rata o l’Opzione Salto Rata. Prendendo, poi, il caso di un prestito di 10.000 euro da rimborsare in 84 rate mensili, la migliore offerte per liquidità è quella di Credito Personale di Rataweb, che prevede un Tan dell’8% e Taeg dell’8,38% e il pagamento di una rata mensile di 155,86 euro.

I migliori Prestiti personali senza busta paga e finanziamenti DICEMBRE 2016. In questo articolo proponiamo i migliori finanziamenti senza bisogno di presentare la busta paga e senza garanzie, ma anche prestiti personali, finanziamenti per attività e liberi professionisti con bassi tassi d'interesse.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il