BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Correre fa bene alla salute e fa vivere di più: e ora aiuta anche il cervello

Sono tantissime le ricerche che dimostrano come la corsa e l'attività fisica siano benefiche per il corpo e il cervello.




Correre fa bene alla salute: lo dicono in tanti, ma adesso ci sono anche le prove scientifiche. L'elenco dei benefici è molto lungo: l'attività fisica miglior la pressione del sangue, riduce il rischio di osteoporosi e diminuisce il rischio di cancro al colon nelle donne. Mezz'ora di movimento al giorno inoltre rafforza le gambe, inclusi quadricipiti, flessori e posteriori delle cosce, migliora l'equilibrio e brucia più grasso dello jogging. Per mantenersi in forma agli adulti servono 150 minuti alla settimana di attività fisica, di tipo da moderato a forte. Se si deve dimagrire i minuti raddoppiano a 300 ogni settimana. Ai bambini invece sono necessari almeno 60 minuti al giorno. Lo sport è la medicina più potente che ci sia.

Il movimento, insomma, previene più di 40 patologie croniche comuni, come diabete, depressione, cancro al colon e al seno, ipertensione, patologie cardiovascolari, obesità, ansia e osteoporosi. I medici sportivi dell'American college of sports medicine hanno mappato i benefici del fitness sul corpo: per 10 minuti, a livello cerebrale, stimola la produzione di endorfine che diminuiscono lo stress, le tensioni, il nervosismo e la stanchezza. 30 minuti di attività fisica riducono il rischio di glaucoma e, in 5 anni, dimezzano il rischio di ammalarsi di Alzheimer, fanno ammalare meno di influenza e raffreddore, migliorano la salute del cuore perché aumentano il battito cardiaco e la circolazione del sangue, potenziano i muscoli delle braccia, della schiena e gli addominali.

Secondo l'American college of sports medicine, "l'attività fisica è un farmaco meraviglioso e recenti studi dimostrano che, messi a confronto, medicinali ed esercizio possono dare identici risultati - sottolinea Bob Sallis, past president dell'Acss - camminare è lo sport più efficace per cominciare". E ancora, "molti studi dimostrano che aggiungere 10 minuti di attività fisica al giorno danno già benefici per la salute. L'attività fa inoltre sentire meno soli, fa socializzare. Basta provare, lo sport diventa contagioso".

Più di recente, uno studio della University of Ottawa e pubblicato dalla rivista Cell Reports, tira in ballo i benefici per il cervello. Più precisamente la corsa stimolerebbe la produzione del fattore di crescita VGF in grado di riparare danni al cervello. Secondo James Brown, ricercatore presso la School of Life and Health Sciences della Aston University, 30 minuti al giorno prevengono obesità e diabete, sono un aiuto contro ansia e depressione, contribuiscono a ridurre il rischio di cancro, aumentano la mobilità riducendo il rischio di frattura dell'anca del 40% e del 23% il pericolo di morte prematura.

Ognuno invecchia in modo differente, tuttavia le persone che riescono a sentirsi in forma, scattanti fisicamente quanto mentalmente, appaiono contraddistinte da una leggerezza capace di emergere dal cuore e far brillare lo sguardo: l'autentica giovinezza in fondo è la semplice capacità di essere pieni di energie e sentirsi in sintonia con il proprio organismo.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il