BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni ultime notizie martedý 18 Ottobre tutti, precoci, usuranti ulteriori dettagli manifestazione Occhiodoro, Di Battista

Recenti novitÓ per le pensioni, commenti e critiche ad oggi 17 ottobre e posizioni coordinatori gruppi online: le prossime manifestazioni in programma




Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 17:54): Occhiodoro ha parlato affermando di aver avuto un colloquio con il responsbaile del Comitato Ristretto dove ha ribadito che le novità per le pensioni come quota 41 con tutti questi limiti non vanno assolutamente bene e non vengono condivise. Non gli è stato promesso nulla di certo, come da ultime notizie e ultimissime, ma vi è stato l'impegno di vedere se con alcuni emendamenti di aumetare le categorie usuranti e rivedere alcuni paletti, ma su questo, personalmente, mi pare molto difficile.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 15:23): E come avevamo previsto vi sono state altri esponenti che hanno parlato. In mezzo alla piazza ad un certo è arrivato Di Battista dando totalmente ragione a uota 41, attaccando le mini pensioni e affermando che il sistema per cambiare anche le novità per le pensioni è il voto costituzionale. Poi ha parlato anche Occhiorodo che sotto la pioggia ha iniziato a parlare del confronto avuto con alcuni esponenti e vi daremo appena disponibili le ultime notizie e ultimissime. Vi ricordiamo che a Bologna sabato 22 ci sarà un'altra manifestazione questa volta organizzato d aun altro Gruppo Online guidato Franco Rizzo e Brigida Cristina

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 13:08): E' iniziato il raduno di protesta e ci sono alcune centinaia di manifestanti assolutamente pacifici come sempre con tutte le maglie di quota 41. E' sceso al momento Tripiedi del Movimento 5 Stelle a parlare e dialogare con i partecipanti, ricordiamo che fa parte del gruppo occupazione a Montecitorio ed è stato tra gli attivisti del M5S sempre più importanti per le novità epr le pensioni, Vi teniamo aggiornati per capire se ci saranno ulteriori novità e scenderanno in piazza altri esponenenti e autorità o vi saranno colloqui con Occhioro e e altri. E si alcuni parlvano anche di rappresentanti delle forze sociali

Ricordiamo che per tutte le domande, i quesiti e dubbi  rispondiamo a tutti qui:https://www.facebook.com/marcello.tansini.7

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 10:12): Tra le 11 e le 12 e nle pomeriggio a Roma vi sarà il raduno davanti a Montecitorio del Gruppo per le nvoità per le pensioni Online. Dai numero estrapolati delle ultime notizie vi sono circa 350 persone sicure e oltre 200 che potrebbero aggiungersi. Tante le foto dei partecipanti che stanno arrivando in treno e non solo. Seguiremo il raduno con le ultime notizie e ultimissiem evedremos e ci sraanno novità per le pensioni attraveros magari dialoghi con esponenti di varie forze, cariche istituzionali. Ricordiamo che il 22 ce ne sarà un'altra di una lrtro Gruppo Online guidato da Franco Rizzo a Bologna 

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 8:10):  E non è un caso, infatti, che il testo unico non sia ancora stato presentato alla Comunità, i empi ci sono ancora, manoano ancora due giorni almeno, ma dalle ultime notizie e ultimissime si sta procedendo ancora con le trattative. Quello che non piace non è tanto lo 0,1, ma secondo le indiscrezioni allcuni argomenti come le stesse novità per le pensioni, non perchè non si voglia che che i facciano (ATTENZIONI, SI BADI BENE), ma perchè sembra esserci un aiuto di Stato nascosto e pure un aiuto agli istituti di credito. Una doppietta difficile da concepire. Intanto nella giornata odierna inziierà il primo raduno a Roma.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 18:15): In questo codicillo che i tecnici dicono che viene messo ogni volta che ci sono denari limitati, si fa intendere che se le richieste sono superiori di quello previsto (molto superiori) e come detto nelle ultime notizie e ultimissime è previsto davvero poco, tutto viene bloccato e rivisto, per non creeare eccessive diseguaglienze. A questo punto bisogna trovare ulteriori denari....altrimenti tutto può essere come detto bloccato e si costringe la maggioranza a rivedere tutte le novità per le pensioni da zero o quasi.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 11:03): Vi sono tre motivi per cui tutto potrebbe ritardare o addirittura saltare in questa grande confusione delle novità per le pensioni. Il primo è che la Comunità non sembra accettare gli oneri pattuiti maggiori anche se di pocchissimo rispetto a quelli su cui si era detto. E per indiscrezione delle ultime notizie e ultimissime, sarebbe pronta a rispedire al mittente l'intero testo già nell'anali del 30 Ottobre.  Ma vista la discrepanza davvero irrisoria, se dovesse succedere è perchè probabilmente le novità per i vari argomenti non convincono, non essendoci un quadro organico come detto da più parti. Vedremo.
Una bocciatura più grave potrebbe arrivare per le novità per le pensioni dalla stessa Comunità, in quanto prima la restituzione del denaro avveniva da parte dei cittadini ora una gran parte essendo stato posto un tetto avviene dallo Stato. E' vero che sono pochi i cittadini che potrenno avvalersi delle nvoità per le pensioni, ma potrebbe far saltare o rivedere completamente tutte le novità e quetso già lo si vociferava da tempo. 
E poi c'è un codicillo che gli stessi tecnici nelle ultime notizie e ultimissime affermano al Corsera, che se i costi per le richeiste saranno superiori alle stime tuto dovrà essere rivisto dalla Corte dei Conti. E visto che come già spiegato le cifre sono irrisorie per quota 41 e mini pensioni si dovrebbe rivedere tutto ancora e far slittare da maggio almeno per altri tre mesi.

Particolarmente critici nei confronti delle recenti novità per le pensioni esponenti e coordinatori dei gruppi online che ormai da tempo stanno diventando sempre più protagonisti del dibattito previdenziale. Stando alle ultime notizie, dopo aver rilanciato richieste di novità per le pensioni soddisfacenti per tutti, puntando soprattutto sulla quota 41 per tutti i precoci e su novità per le pensioni specifiche per gli usuranti, che tra le novità per le pensioni messe a punto tra maggioranza e forze sociali non compaiono se non collegate alle quota 41, i coordinatori dei principali gruppi online, per protestare contro le attuali norme pensionistiche e le stesse novità per le pensioni che la maggioranza sta portando avanti, hanno organizzato diverse iniziative.

Si parte da martedì 18 ottobre, giorno in cui il gruppo online Lavoratori precoci uniti a tutela dei propri diritti ha organizzato un presidio davanti a Montecitorio per protestare contro le attuali novità per le pensioni di mini pensione e quota 41 e rilanciare su novità per le pensioni più profonde; per arrivare al prossimo 22 ottobre quando a Bologna il gruppo Giovani, Lavoro, Pensione di Franco Rizzo ha organizzato, a partire dalla 10:30, un’altra manifestazione di protesta contro le attuali norme pensionistiche e per rilanciare quota 41 per tutti.
 
Franco Rizzo, coordinatore del gruppo Giovani, Lavoro, Pensione, commentando le ultime notizie sulle novità per le pensioni con mini pensione e quota 41 per i precoci, ha spiegato che si tratta di una modifica che avrebbe già dovuto essere inserita nella revisione del nostro sistema previdenziale già diverso tempo fa, come idea, però, perché nell’impostazione, Rizzo ritiene che criteri, requisiti e limiti sia anagrafici che contributivi siano decisamente rigidi e poco utili, perché coinvolgono una platea decisamente ristretta ma soprattutto non contribuiscono a quel ricambio generazionale che aprirebbe le porta, oggi decisamene chiuse, del mondo lavorativo ai più giovani, rilanciando non solo occupazione giovanile ma, contemporaneamente, anche produttività e, quindi, economia in generale.

Non si tratta, infatti, di uno di quei piani di prepensionamento pensati, come è stato più volte detto nel corso di questi ultimi mesi, come si diceva di quota 100 o quota 41 e mini pensione per tutti, per permettere ai lavoratori più anziani,ma a tutti coloro che lo volessero senza condizioni, di lasciare anzitempo la propria occupazione liberando nuovi postidi lavoro in cui impiegare i più giovani, ma mini pensione e quota 41 come attualmente definite sembrano configurarsi più come misure assistenziali che come novità per le pensioni vere e proprie e forse si tratta di una strada di lavoro decisamente sbagliata intrapresa dalla maggioranza, perché il fine delle novità per le pensioni dovrebbe essere proprio quello di turn over a lavoro per dare nuova spinta all’occupazione giovanile permettendo agli impiegati di lungo corso, finalmente, di collocarsi a riposo. E' questo il vantaggio che avrebbero le novità per le pensioni di prepensionamento, lo stesso che alcuni autorevoli esponenti della maggioranza vorrebbero spiegare alla Comunità, da sempre contraria all'approvazione di novità per le pensioni nel nostro Paese, perchè sostenga, invece, le modifiche pensionistiche proposte.

Non è questo, però, il meccanismo che si innescherebbe con mini pensione e quota 41 come spiegate dalle ultime notizie. Anche Roberto Occhiodoro del gruppo Lavoratori precoci uniti a tutela dei propri diritti si è detto piuttosto perplesso nei confronti delle recenti novità per le pensioni messe a punto da maggioranza e forze sociali, convinto che la migliore soluzione pensionistica resti quella di quota 41 per tutti. Ma Occhiodoro è anche colui che, insieme ad altri colleghi dei gruppi online, ha chiesto, da tempo, l’aumento della speranza di vita ogni 5 anni e non ogni due, insieme alla revisione dei coefficienti di trasformazioni, per modificare le attuali norme pensionistiche che continuano ad essere decisamente troppo rigide soprattutto per determinate categorie di persone, come usuranti e precoci, fortemente penalizzati dalle attuali regole e per cui nulla è stato realmente fatto nonostante le ultime notizie su mini pensione e quota 41.


Ti Ŕ piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il