BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni aumento calcolo, esempi, regole varie fasce legge Governo Renzi 2017. Di quando, da quando e chi lo avrà.

La crescita sarà del 30% ed entrerà appunto in vigore la prossima estate. Ecco le fasce di reddito da pensione coinvolte da questa novità.




Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore XX:XX): Se sale l'importo della pensione, di conseguenza diventa più caro il costo delle mini pensioni su base volontaria. L'esempio nel contesto delle novità per le pensioni è di un impiegato con una pensione netta da 2.500 euro. La rata da restituire è di 112,5 euro (1 anno), 225 euro (2 anni) e 403,1 euro (3 anni e 7 mesi). La pensione netta, stando alle modalità di calcolo delle ultime e ultimissime notizie, cala così a 2.387,5 euro (1 anno), 2.275 euro (2 anni) e 2.097 euro (3 anni e 7 mesi).

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 23:17): Ancora un esempio concreto sulle novità per le pensioni e le mini pensioni: nel caso di pensione netta da 1.000 euro, il costo mensile per chi decide di smettere anzitempo di un anno, 2 anni e 3 anni e 7 mesi, sarebbe rispettivamente pari 45 euro, 90 euro e 161,2 euro. Di conseguenza, per i calcoli derivati dalle ultime e ultimissime notizie, l'assegno netto che si andrà a percepire al termine dell'applicazione del provvedimento, ammonterà nelle tre fasce temporali a 955 euro, 910 euro e 838,8 euro.

Tra i pensionati c'è chi riceverà un assegno più alto ed esattamente coloro che a luglio ricevono una somma aggiuntiva esentasse tra 336 e 504 euro. Viene percepita dai pensionati con reddito fino a 750 euro mensili. Ebbene, dal prossimo anno questo importo sarà aumentato del 30% per la stessa platea, pari a 2,2 milioni di persone, mentre saranno ammessi, ma con i precedenti importi non maggiorati, anche coloro che hanno un reddito fino a circa 1.000 euro mensili. In pratica, per tutti i pensionati con assegni che non superano i mille euro arriva un aumento da 100 a 150 euro per chi già la riceveva e da 336 a 504 per quelli che il prossimo luglio la riceveranno per la prima volta.

Appaiono interessanti gli esempi delle ipotesi di aumento per gli attuali mensile fino a 752,84 euro, ovvero 1,5 volte il trattamento minimo dell'Istituto nazionale della previdenza sociale. Se gli anni di contributi da lavoro dipendente sono fino a 15, oltre 15 e fino a 25, oltre 25, l'importo del reddito da pensione aggiuntivo sarà rispettivamente pari a 437 euro, 546 euro e 655 euro. Per maturare le stesse cifre, le tre fasce dei lavoratori autonomi sono più elevate ed esattamente fino a 18, oltre 18 e fino a 28, oltre 28. Quali sono poi gli importi corrispondenti a quelli attuali per chi ha un reddito mensile oltre i 752,84 euro e fino a 1.003,78 ovvero 2 volte trattamento minimo dell'Istituto nazionale della previdenza sociale?

Anche in questo caso è utile fare una distinzione per tre fasce di contribuzione sia per chi ha esercitato un lavoro dipendente e sia per gli autonomi, Ebbene, se gli anni di contributi da lavoro dipendente sono fino a 15, oltre 15 e fino a 25, oltre 25, l'importo del reddito da pensione aggiuntivo sarà rispettivamente pari a 336 euro, 420 euro e 504 euro. Anche per questa fascia di reddito e per raggiungere le stesse cifre, le tre fasce dei lavoratori autonomi sono più elevate ed esattamente fino a 18, oltre 18 e fino a 28, oltre 28. L'operazione che entrerà appunto in vigore la prossima estate, ha un costo stimato in circa 600 milioni di euro.

Chi è già andato in pensione avrà dal prossimo anno un beneficio fiscale sull'Imposta sul reddito delle persone fisiche: verrà infatti equiparata ai circa 8.150 euro dei lavoratori dipendenti la soglia sotto la quale di fatto, per effetto del gioco delle detrazioni, non si versano imposta e addizionali. Attualmente la soglia era più bassa (fissata a circa 7.750 euro) per la generalità dei pensionati mentre i pensionati con 75 anni o più avevano sostanzialmente già ottenuto l'equiparazione.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il