BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni ultime notizie mini pensioni, quota 41 nuovo denaro si trova sempre ora per i bonus famiglia

Nuovi soldi investiti in bonus famiglia: ancora provvedimenti prioritari rispetto alle novità per le pensioni che contiuano ad essere sperimentali e poco vantaggiose per tutti




Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore XX:XX): È proprio dalla lettura del testo sulle novità per le pensioni e più in generale dell'intero pacchetto di cambiamenti che viene fuori come prima ancora delle ragioni di carattere economico, a prevalere sono le scelte di natura politica. Sotto esame, stando alle ultime e ultimissime notizie, sono adesso i provvedimenti pensati per le famiglie italiane.

Si continua a dire che la disponibilità economica per la realizzazione di importanti novità per le pensioni sia sempre esigua, ma quando si tratta di recuperare soldi per altri provvedimenti, ecco che, magicamente, si trovano sempre: è successo per l’abolizione della Tasi sulla prima casa per tutti, è successo recentemente con il budget miliardario stanziato, a sorpresa, per il piano Industria 4.0, ed è successo anche per l’istituzione del nuovo bonus famiglia. La maggioranza ha, infatti, deciso di stanziare 600 milioni di euro per il 2017 e 700 milioni per il 2018 per le novità per la famiglia che sono state annunciate come misure strutturali. A partire dal 2017, le famiglie potranno percepire un assegno di 800 euro per tutti i nuovi nati dal primo gennaio, la somma sarà erogata prima ancora della nascita per fare fronte alle prime spese dovute alla gravidanza e saranno erogati mille euro a famiglia per l'iscrizione all'asilo nido.

Entrambe queste misure saranno concesse, secondo le ultime notizie, a prescindere dal reddito. Si baserà invece sul valore del reddito il bonus bebè che sarà concesso a coloro che percepiscono redditi bassi e che riceveranno, ancora, 80 euro al mese, pari a 960 euro all'anno, per tre anni. Per i nuclei familiari con un Isee inferiore a 7.000 euro l’anno il bonus sarà raddoppiato, del valore 160 euro al mese pari a 1.920 l’anno. I milioni stanziati per i bonus famiglia non sono certo una cifra indifferente e ci si chiede come mai ogni volta si preferisca investire i soldi o in più o che si riescono a recuperare in altri provvedimenti che vengono considerati sempre prioritari rispetto alle novità per le pensioni.

Anche quest’anno, infatti, per il pacchetto delle novità per le pensioni, tra mini pensione, quota 41, ancora limitate e che continuano a non piacere, aumenti delle pensioni base e cumulo gratuito di tutti i propri contributi previdenziali, sono stati stanziati pochi soldi rispetto a quelli che servirebbero, 7 miliardi di euro per tre anni, con quasi due miliardi per il primo anno, per misure che, però, sono ancora una volta sperimentali, che potrebbero non andare bene e portare alcun risultato positivo, prospettandosi come un ennesimo spreco di denaro.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il