BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni ultime notizie per tutti regole nuove appena emerse e opzione donna numeri e cifre confortano per proroga (AGGIORNATO)

Dopo un primo no alla proroga, apertura da parte di Cesare Damiano al nuovo rinvio dell’opzione donna: dichiarazioni e situazione




Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 9:26): Oltre all'opzione proroga donna, sono emerse anche dalle bozze e alcuni testi circolanti delle novità per le pensioni PER TUTTI in modo particolare per le mini pensioni. In queste tra le altre cose si riotrna a parlare di detrazioni ulteriori che nelle ultime notizie e ultimissime sembravano scomparse, ma anche di una pensioni base sotto cui non si può fare richiesta e la possibilità in taluni casi di continuare l'attività con degli specifici accordi pur usufreendo di fatto anche delle novità per le pensioni. Ne parlaremo voce per voce a breve.

Ricordiamo per chi volesse fare domande anche personali sulla propria situazione (ne abbiamo risposto ad oltre 300 negli ultimi giorni) questo link diretto: https://www.facebook.com/marcello.tansini.7

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 9:07): Andando ad analizzare tutti i numeri e le cifre aggiornate sulle pensioni erogate e la tipologia appena aggiornate dall'istituto Previdenza si può notare come tali cifre cofnermano che c'è stata un forte contrazione e risparmi su tutte le tipologie e anche su opzione donna. Quindi, come avevamo già detto, il denaro c'è, è solo una questione di decisioni, volontà e priorità

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 8:48): Al momento la volontà di tutti gli esponenti sembra quella di voler concedere la proroga donna tranne il Tesoro, ma la volontà si divide tra chi vorrebbe darla fino al 2018 e chi verificarla periodicamente se non 6 mesi almeno di un anno in attesa anche di vedere come funzionerà le altre novità per le pensioni come quota 41 e mini pensioni

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 22:01): Non ci sono conferme o promesse, ma solo continue apertura. In vista di entrare nel vivo della discussione può per ora essere sufficiente per credere nella continuazione del contributivo donna anche per il 2017. Solamente ne prossimi giorni se ne saprà di più con le ultime e ultimissime notizie dei due dicasteri coinvolti: Occupazione ed Economia.

Tra mini pensione e quota 41, aumento delle pensioni base e cumulo gratuito di tutti i propri contributi previdenziali, nel pacchetto di novità per le pensioni presentato dalla maggioranza, d’accordo con le forze sociali, sabato scorso, non c’è stato alcun riferimento alla proroga dell’opzione donna. E poi il no da parte del Ministero dell’Economia, secondo cui il periodo di sperimentazione del meccanismo per garantire la possibilità di lasciare anzitempo la propria occupazione alle donne si è esaurito, già, tra l’altro prorogato una volta, e vale a dire per tutto quest’anno. La domanda che ci si è posti in questi giorni è perché bloccare un’ulteriore proroga del contributivo femminile considerando che i soldi per rinviare a questo questa opzione sono disponibili e deriverebbero da quel tesoretto di 2,5 miliardi di euro stanziati l’anno scorso proprio per la proroga del contributivo donna per quest’anno ancora?

Proprio considerando questi soldi ma anche la necessità di dare risposte previdenziali a tutti, il presidente del Comitato Ristretto per le pensioni a Montecitorio, Cesare Damiano, ha chiaramente spiegato che insieme alle novità per le pensioni già messe a punto devono essere utilizzati i soldi risparmiati del contributivo donna per una sua ulteriore proroga almeno per il 2016. Si tratta di ultime notizie che seguono le decisioni della deputata Maria Luisa Gnecchi che nei giorni scorsi rivolgendosi al ministro per le Riforme Costituzionali e i Rapporti con il Parlamento Boschi ha ribadito l’importanza della nuova proroga eventuale dell’opzione donna. E la Boschi, dal canto suo, si è dichiarata disponibile alla discussione dell’ulteriore proroga dell’opzione donna, anche alla luce delle ultime notizie sulle risorse ancora disponibili.

Anche la deputata Titti Di Salvo ha rilanciato in questi ultimissimi giorni la richiesta di nuova proroga del contributivo donna, non esistendo i motivi reali per cui questa proroga non debba esserci vista la disponibilità economica. Intanto, il gruppo Opzione donna 2018 parteciperà alla manifestazione organizzata per sabato 22 ottobre a Bologna dal gruppo oline dei Lavoratori precoci di Franco Rizzo per rilanciare la richiesta di proroga del contributivo donna e ribadire la contrarietà tanto alle attuali norme pensionistiche quanto alle ultime novità per le pensioni messe a punto.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il