BusinessOnline - Il portale per i decision maker








MotoGP streaming gratis live. Dove vedere

Ci sono diverse strade per non perdere neanche un minuto della diretta live della stagione 2016 della MotoGP.




Il punto riferimento per la MotoGP 2016 ovvero per vedere in diretta streaming gare, warm up, qualifiche e prove libere continua a rimanere Sky. Sol per i suoi abbonati c'è l'app Sky Go, gratuitamente scaricabile e installabile sul proprio device. Ma per chi abbonati non è ovvero non ha sottoscritto un contratto e non ha o non vuole installare una parabola sul tetto di casa c'è la piattaforma Now TV che, sulla base di diverse modalità di fruizione e di prezzo, consente la visione in diretta live dei singoli eventi. Il servizio, per cui è indispensabile equipaggiare il PC con la tecnologia Microsoft Silverlight, può gratuitamente essere provato per 14 giorni.

Le piattaforme supportate per la diretta streaming della MotoGP 2016 con Now TV sono PC con sistema operativo Windows XP, Windows Vista, Windows 7 e Windows 8.1, Windows 10, Mac con sistema operativo 10.7, 10.8, 10.9, tablet ovvero iPad 2, iPad 3, iPad 4, iPad Mini, iPad Pro, iPad Air tramite app; Samsung Galaxy Note 10.1 (2012), Samsung Galaxy Note 8.0, Samsung Galaxy Tab 3 10.1, Samsung Galaxy Tab 3 8.0, Samsung Galaxy Tab 2 10.1, Samsung Galaxy Tab 10.1, Samsung Tab S 10.5, Samsung Tab S 8.4, smartphone, smart TV, Xbox One e Xbox 360, PlayStation 3 e PlayStation 4 e Now TV Box che si collega alla porta HDMI del televisore e consente l'accesso via Ethernet o Wi-Fi. Accanto a Sky c'è TV8, raggiungibile sul canale 8 del digitale terrestre, di proprietà della stessa Sky, che trasmette n diretta in chiaro e per tutti parte delle corse. L'ultima in calendario è quella del 13 novembre con la MotoGP di Ricardo Tormo a Valencia. Tutti le altre sono comunque trasmesse in differita.

Altro punto di riferimento è il sito ufficiale della competizione, motogp.com, con la diretta streaming e on demand in alta definizione delle gare di MotoGP. Tutta la stagione richiede un impegno di spesa preventivo di 199 euro nella versione MultiScreen che permette di vedere le riprese da quattro punti di vista in simultanea Live o OnDemand. Di più: è possibile accedere a tutta la programmazione della stagione, alle dirette e all'archivio storico del portale. Per gli abbonati Sky si aprono invece due strade supplementari. La prima è la stessa Season MultiScreen con il 50% di sconto e dunque a 69,95 euro. La seconda è la Season a 49,95 euro per accedere a tutte le gare Live & On Demand per tutto l'anno, compresi i video della pre-season e i contenuti storici. L'abbonamento è però valido sino al 14 novembre 2016.

Si ritorna in pista con questa classifica piloti: Marquez (Honda) 273, Rossi (Yamaha) 196, Lorenzo (Yamaha) 182, Vinales (Suzuki) 165, Pedrosa (Honda) 155, Dovizioso (Ducati) 124, Crutchlow (Honda) 116, Espargaro (Yamaha) 106, Iannone (Ducati) 96, Barbera (Ducati) 84, Espargaro (Suzuki) 82, Laverty (Ducati) 71, Bautista (Aprilia) 63, Redding (Ducati) 62, Petrucci (Ducati) 58, Bradl (Aprilia) 55, Smith (Yamaha) 45, Miller (Honda) 42, Pirro (Ducati) 36, Rabat (Honda) 29, Baz (Ducati) 24, Hernandez (Ducati) 17, Nakasuga (Yamaha) 5, Lowes (Yamaha) 3, Aoyama (Honda) 1, Hayden (Honda) 1.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il