BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni ultime notizie a parlare torna Renzi con dimenticanze preoccupanti, Di Maio cosa ha detto riunione mini pensioni,quota 41

Le ultime posizioni e affermazioni di Draghi, Mattarella, Guerini su andamento economica, necessità rilancio occupazione e novità pensioni profonde necessarie




Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 16:34):  E' finita la prima riunione con esponenti del Movimento 5 Stelle, ma la delegazione del Gruppo Internet per le nvoità per le pensioni sta continuando con altre riunione come confermano le ultime notizie e ultimissime in cui al centro vi sono le richieste di miglioramento per le novità per le pensioni. Appena avremo ulteriori news ve le daremo subito

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 14,32): Nella sua informativa online, Renzi stesso ritorna a parlare di novità per le pensioni, ma con delle strane dimenticanze che non è che fa ben sperare per le novità per le pensioni anche se sonoa argomenti centrali nelle ultime notizie e ultimissime. Ancora una volta non parla di quota 41 che già comunicato ufficiale del CDM di presentazione non c'era e non da chiarimenti o dice quando ci saranno per le mini pensioni. Si concentra solo e deslusivamente sulle pensioni inferiori e la loro crescita. Nel frattempo si è conclusa o si sta concludendo la riunione del Movimento 5 Stelle per le novià per le pensioni di cui vi daremo ampio resoconto.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 12:32): I testi sono sicuramente in ritardo e sono già stati più volte sollecitati per tutti gli argomenti e anche per le novità per le pensioni, ma quando ci viene chiesto se ci saranno dei peggioramenti, possiamo dire che sicuramente ci sono dei confronti nelle ultime notizie e ultimissime per permettere a pochi di lasciare anzitempo come vuole non solo Padoan, ma molti Dicasteri. Ma ancora riduzioni pare complesso sulle mini pensioni e quota 41 perchè il denaro è davvero poco. Sicuramente, comunque, ci sono dei conflitti che motivano il ritardo. E nel pomeriggio odierno si attendo, anche se alcune tempistiche parlano addirittura fino a venerdì

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 10:34): SI rischia un peggioramento da Padoan per le novità per le pensioni già oggettivamente misere con una serie di paletti ancora più limitativi nonostante chi se ne sta occupando sta cercando di fare di tutto per evitarlo e avevano in precedenti affermazioni nelle ultime notizie e ultimissime illutrato potenziali nmiglioramenti. Ma l'ultima parola spetta sempre a lui. E poi c'è l'attivarsi delle opposizioni tra il Movimento 5 Stelle e di Maio sia in Aula che con una serie di riunioni dedicate proprio alle novità per le pensioni

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 9:54): Da tenere in considerazione con grande attenzione le novità per le pensioni che se già ora sono piuttosto scarse lo potrebbe essere ancora di più nel lungo termine quando la situazione di quiete e proattiva che ha creato Draghi potrebbe non essere così positiva come alcune delle ultime notizie e ultimissime fanno ormai intendere

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 8:47): Lo stesso Mattarella, ad esempio, continua più volte a soffermarsi nelle ultime notizie e ultimissime pur non facendo riferimento strettamente e in maniera chiara alle novità per le pensioni all'importanza delle stesse e dei sostegni e dell'aiuto che insieme allo sviluppo del quadro di crescita si deve avere e cercare di perseguire. ocorre ottenere un bilanciamento che al momento non c'è e purtroppo in nessuno dei due aspetti

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 18:17): Siamo arrivati a un punto in cui ogni argomento deve essere inquadrata in un ambito più generale, sia che riguardi le novità per le pensioni, l'occupazione o la crescita economica. Separare le componenti, come rivelano le ultime e ultimissime notizie dei principali attori istituzionali, equivale a guardare a corto raggio.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 21:01): Come facciamo solitamente abbiamo cercato di cogliere le affermazioni più interessanti sulle novità per le pensioni ma magari che non state sottolineate abbastanza nelle ultime notizie e ultimissime perchè non così collegate strettamente anche se in raltà lo sono di più di quello che si pensa

Il valore dei tassi resterà bloccati a zero e -0,4% sui depositi e rinvio dell'operazione di acquisti di titoli per ben 80 miliardi di euro al mese fino al prossimo mese di marzo 2017: il presidente della Bce, Mario Draghi, ha confermato le linee guid della sua politica monetaria almeno fino a quando, come riportano le ultime notizie, sarà necessario per il mantenimento di buon equilibrio economico e in base all'andamento dell'inflazione. Secondo le ultime e ultimissime notizie, le prospettive economiche comunitarie non sono poi così positive e sarebbero previsti anche rischi al ribasso, questo il motivo per cui Draghi ha deciso di continuare a mantenere bassi gli spread e le condizioni agevolanti, ma non sembrano esservi novità importanti comunicate né per il nuovo testo unico, né per le novità per le pensioni e probabilmente nulla ci sarà in merito ancora a lungo. Quando infatti, dalla fine di marzo, i tassi si rialzeranno sarà ancora più difficile riuscire a fare qualcosa, eppure lo stesso Draghi è tra coloro che ha sempre sostenuto la necessità di andare avanti con i provvedimenti avviati soprattutto in relazione al rilancio dell’occupazione in generale.

E ormai ben sappiamo come una nuova spinta, concreta e reale, al rilancio dell’occupazione, soprattutto giovanile, nel nostro Paese non possa prescindere da quelle novità per le pensioni che agevolando i prepensionamenti dei lavoratori più anziani, lascerebbero posti di lavoro liberi per l’impiego dei più giovani. E alla luce delle ultime e ultimissime notizie, ancora troppo negative, sull’andamento dell’occupazione nel nostro Paese, le ultime novità per le pensioni messe a punto, tra mini pensione e quota 41 ma ancora troppo limitate e con troppe restrizioni, non sembrano rappresentare le soluzioni migliori in questo senso, considerando che sono state ritenute da molti più che vere e proprie novità per le pensioni, misure assistenziali per chi si ritrova in condizioni di maggiore di difficoltà, nonché aiuti agli istituti di credito. Ciò che davvero servirebbe sarebbe una revisione ben più importante e profonda delle attuali norme pensionistiche e dalla parte di questa necessità si sarebbe espresso anche il presidente della Repubblica Mattarella.

Il presidente della Repubblica si è, infatti, detto contrario, secondo quanto riportano le ultime e ultimissime notizie, alle misure di cambiamento una tantum, spingendo per modifiche che siano universali per tutti ma soprattutto strutturali. E ha anche espresso contrarietà nei confronti delle ultime novità per le pensioni che la maggioranza vorrebbe approvare entro la fine dell’anno nel nuovo testo unico e del meccanismo della mini pensione come attualmente modulato. Mattarella ha, inoltre, rilanciato la necessità di novità importanti soprattutto per un rilancio dell’occupazione che nel nostro Paese rappresenterebbe la vera spinta alla ripresa dell’economia in generale. E, come abbiamo già spiegato, senza novità per le pensioni profonde, la ripresa occupazionale continuerà ad essere difficile da raggiungere. E guarda con particolare attenzione all’appuntamento del prossimo voto costituzionale di dicembre, che potrebbe rivelarsi un appuntamento decisamente importante per la maggioranza.

C’è chi auspica un rinvio o addirittura una vittoria del no a questo voto perché si tratterebbe delle uniche condizioni che potrebbero invitare la maggioranza a riflessioni più importanti su quanto finora fatto e su quanto si intende ancora fare, portando, dall’altra parte, le altre forze politiche a rilanciare su quei temi che si sa essere particolarmente cari ai cittadini, a partire dalle novità per le pensioni, per arrivare a imposte e occupazione, per conquistare sempre più fiducia e consensi da parte degli italiani. Al momento, però, le ultime notizie sullo stesso voto sono decisamente confusionarie: dopo che i ricorsi presentati da M5S e Sinistra Italiana per l’annullamento del voto sono stati respinti, si continua a lavorare per possibili modifiche, cui sembra aver aperto anche il premier, finalmente, nonostante abbia detto di essere disponibili a cambiamenti della legge elettorale solo dopo il voto. Dopo giorni e settimane di discussioni, però, il clima sembra essersi disteso e il vicesegretario della maggioranza, Lorenzo Guerini, ha, invece, comunicato che un possibile accordo potrebbe essere raggiunto in circa 10 giorni.

Si tratta di una posizione decisamente più morbida nei confronti di quella opposizione interna che ha chiesto alla maggioranza di indicare il percorso di eventuali novità per la legge elettorale in tempi brevi. Se, dunque, tutto questo fosse rispettato, ci potrebbe essere convergenza tra maggioranza e opposizione interna che in vista del voto potrebbe prospettare un risultato decisamente positivo. Ma molto di quanto effettivamente accadrà sarà valutabile solo nei prossimi giorni. La certezza è che comunque qualsiasi mossa e decisione sarà presa, vi saranno ripercussioni su novità per le pensioni e possibili eventuali modifiche anche in base ai budget, comunque, disponibili.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il