BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni ultime notizie opzione donna proroga da diversi esponenti, autorità, gruppi online affermazioni contrastanti

Nessuno si sbilancia nel promettere la concessione dell'opzione proroga donna nel contesto delle novità per le pensioni, ma le trattative vanno avanti.




Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 9:36): Tra le stesse autorità vi è molta confusione su cosa fare per le novità per le pensioni per opzione donna. Alcune parlano nelle ultime notizie e ultimissime che dovrà finire e concludersi subito. Altre, invece, fanno delle aperture importanti per una proroga almeno per tutto l'anno, mentre altre ancora concludono che si potrà fare per questo trimestre finale più altri 6 mesi.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 20:20): Se arriverà la prosecuzione della prosecuzione della sperimentazione dell'opzione donna anche per il 2017 resta ancora un dilemma senza risposta. La maggioranza, sia per ragioni politiche e sia per quelle legate al budget sta rinviando l'appuntamento con la decisione e le ultime e ultimissime notizie raccontano di un clima di attesa.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 23:02): La situazione delle novità per le pensioni per quanto riguarda opzione donna e la sua proroga è contradditoria nonostante non manchino pure le convergenze nelle ultime notizie e ultimissime tra i vari attori coinvolti

L'opzione proroga donna diventerà realtà nel 2017? A oggi non esiste una risposta poiché di ufficiale non c'è nulla. Non è ufficiale la continuazione di questa sperimentazione per i 12 mesi del prossimo anno perché, così dicono a Palazzo Chigi, è ancora in corso la ricognizione del budget a disposizione. E non è ufficiale il suo stop definitivo, proprio perché si cerca di capire se ci sono margini economici per riproporre questo provvedimento. Insomma, entrambi gli scenari di segno positivo o negativo sono legittimamente possibili. Difficilmente arriveranno risposte in tempi brevi, anche perché l'attuale iter del testo complessivo varato dalla maggioranza proseguirà fino a dicembre.

Come dimostrato dall'esperienza dello scorso anno, le novità possono arrivare anche negli ultimi giorni prima del voto finale. Come dimostrato dall'attivismo di questi ultimi giorni, c'è il gruppo online Comitato Opzione Donna Proroga 2018 che non si attende passivamente novità e aggiornamenti. Oltre alla costituzione dello stesso spazio di confronto - "al fine di rappresentare al meglio il nostro spirito nei confronti delle Istituzioni tutte", spiegano - hanno di recente incontrato Maria Elena Boschi, ministro per le Riforme Costituzionali e i Rapporti con il Parlamento con delega all'attuazione del Programma di Governo, e il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Tommaso Nannicini.

Le cronache del faccia a faccia sono state in realtà di segno positivo. Gli esponenti istituzionali hanno assicurato di seguire da vicino la questione, ma senza sbilanciarsi nella promessa di accendere il semaforo verde davanti all'opzione proroga donna nel contesto delle novità per le pensioni. La richiesta di base prevede la concessione alle lavoratrici dell'opportunità del congedo qualche anno prima rispetto ai requisiti in vigore, ma rinunciando a una parte dell'assegno perché calcolato con il contributivo. Il ritiro sarebbe possibile a 57 anni e 3 mesi di età con 35 anni di contributi per le lavoratrici dipendenti o a 58 anni e 3 mesi per le lavoratrici autonome.

In questo contesto, parte delle lavoratrici coinvolte nell'opzione proroga donna è salita venerdì e ha partecipato alle manifestazioni di protesta organizzate a Roma e Bologna. La mobilitazione è stata proclamata da Usb, Unicobas e Usi contro le recenti decisioni assunte dalla maggioranza, anche in riferimento alle novità per le pensioni e alle politiche sul lavoro. Secondo gli organizzatori, oltre un milione e 300.00 lavoratori è complessivamente sceso in piazza.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il