BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Calcio > Genoa > Genoa Milan streaming

Genoa Milan streaming gratis. Dove vedere live su siti web, link

Anticipo del turno infrasettimanale di serie A con la gara di Marassi tra il Genoa ed il Milan. Le recenti gare disputate mettono la formazione di Vincenzo Montella nel ruolo di favorita.




Milan favorito nell’anticipo della decima giornata

La formazione di Vincenzo Montella, dopo l’exploit contro la Juventus di Allegri, arriva da favorita in questo scontro di Marassi. Al Luigi Ferraris si presenta una squadra che, giornata dopo giornata, ha saputo conquistare autorevolezza ed autostima, con il tecnico che ha saputo fare le scelte giuste, ed ha trovato delle buone risposte da tutta la rosa, anche a fronte di alcuni infortuni che potevano pesare, come quello del capitano Montolivo. Con la seconda posizione conquistata e la vista sull’Europa, in casa Milan sono arrivati anche nuovi stimoli e quella con il Genoa è l’occasione giusta per metterli in pratica.

Donnarumma e Locatelli, due giovani in vetrina

Buona parte della ottima posizione in classifica del Milan si deve anche alla scelta dei giocatori, ed al lavoro effettuato con i giovani. In questo momento sono Donnarumma e Locatelli ad essere al proscenio, e se il giovanissimo portiere, che molti accostano già al suo rivale di sabato sera, Buffon, era già esploso nello scorso campionato, il volto veramente nuovo è quello dell’altrettanto giovane centrocampista, che Montella aveva già lanciato prima dell’infortunio di Montolivo, e che è diventato un punto fisso della formazione, dopo il guaio successo al capitano in nazionale. Senza dimenticare altri giovani come De Sciglio, Calabria e Niang.

Le scelte di Juric per questa sfida

Il tecnico del Genoa ha avuto poco tempo per preparare questo match, ed ha fatto tornare immediatamente al lavoro i suoi uomini dopo il derby perso. Contro il Milan non ci sono variazioni di schema, visto che il Genoa si schiera ancora con il 3 – 4 – 3. In campo si vedrà un tridente offensivo quasi completamente nuovo, con i rientri di Lazovic e Pavoletti, il primo da una squalifica che l’ha costretto a saltare il derby, il secondo da un infortunio, dopo che Juric lo ha testato nel finale contro la Sampdoria. Il terzo è il confermato Rigoni.Nessuna variazione nella linea difensiva con l’ex laziale Gentiletti insieme ad Izzo e Burdisso davanti a Perin, ed anche nel centrocampo a 4, con Edenilson e Laxalt sulle fasce e Rincon ad affiancare Veloso al centro.

La formazione del Milan di Montella

Due gli interrogativi della vigilia per Vincenzo Montella: Niang, uscito con una brutta botta alla caviglia contro i bianconeri, ma che dovrebbe farcela a giocare, ed il ballottaggio tra Calabria e Abate, sulla fascia destra della difesa nel 4-3-3 dell’ex tecnico viola. Nel tridente offensivo, Bacca ancora punta centrale e sulla fascia opposta a quella di Niang ancora Suso, che torna da ex, così come il francese. In difesa ancora l’esperienza di Paletta abbinata alla freschezza di Romagnoli. Kucka sarà ancora il polmone del centrocampo.

La partita Genoa Milan si può seguire in streaming, in modo lecito, su Sky e Mediaset Premium che permetto a chi ha un abbonamento con loro nuovi modi di fruizione dei contenuti su iPad, iPhone, Samsung Galaxy Tab, Android, iOS, smarttv le app Sky Go e Premium Play.

Un'altra possibilità è il nuovo prodotto di proprietà di Sky Now TV che permette di vedere in streaming la Serie A, Premier League e Serie B tramite tablet Android, iPad, console PS 3, PS 4 e Xbox, Smart TV e pc portatili a 19,90 Euro al mese.

TIM rende disponibile la cronaca in diretta ai propri clienti e non con i gol di Genoa e Milan tramite l'app iOS, Android e Windows per smartphone e tablet con un abbonamento mensile di 2,99 Euro o annuale di 9,99 Euro.

Ci sono anche altri modi per avere aggiornamenti live su Genoa Milan come Radio Rai 1, la sua app, le dirette live su twitter o per via dei nostri articoli di aggiornamento su Genoa Milan streaming:

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il