BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Terremoto oggi Roma, Napoli, Lazio, Marche, Umbria, Toscana, Molise, Abruzzo giovedì 27 ottobre oggi aggiornamento tempo reale

Due forti scosse di terremoto dalle ore 19 di oggi e poi alle 21 quindi stasera oggi mercoledì 26 Ottobre in tutto il centro Italia da Bologna a Roma e poi Abruzzo, Molise, Marche ma anche Napoli e la Campania.




AGGIORNAMENTO: Una forte scossa si è sentita anche adesso fino a Roma alle 19,28 circa. Stiamo spettando di sapere epicentro e le zone dove si è sentita. Oltre 200 scosse in tutta la giornata tutte intorno al massimo del 3-3.5 su scala Rochter tranne qualcuna a 4.

AGGIORNAMENTO:  Secondo alcuni esperti esendoci state state oltre 100 scosse minori e che continuano si può definire quello che sta accadendo come un nuovo terremoto vero e proprio e non assestamento dovuto a quello del 24 Agosto come dè attualmente la posizione ufficiale dell'INGV

AGGIORNAMENTO. Una notte e una alba di paura e timore di nuove scosse quella tra mercoled e giovedì 27-28 ottobre in tutto il centro Italia. Nessuna scossa forte dopo le 23,42, ma almeno altre 100 di minore intensità. AL momento i più colpit sono le città vicine all'epicentro con crolli di case (numerosi), ma a quanto pare con un morto per infarto e un ferito grave.

Una serata e un tardo di pomeriggio di paura e timore quello di oggi martedì 26 Ottobre che vi stiamo raccontando in tempo reale, con aggiornamenti in tempo reale cercando dis eguire le ultime notizie e novità

E' iniziato intorno alle 19,15 con una scossa del 5.4 sulla scala richter nelc entro Italia sentita chiaramente. Grande  paura e spavento. Un ferito, ma nessun morto o danni alle case gravi.

Alle 21:17 una ulteriore scossa questa volta di 5.9 che si è sentita in pratica in gran parte di Italia da Trieste, Roma, Napoli e poi Fermo Firenze, etc con un terremoto ben percepito anche a Riccione e Bologna. Dunque, Toscana, Lazio, Marche, Abruzzo, Molise, Emilia Romagna, friuli Venezia Giulia lo hanno sentito bene.

Gli esperti dell'ING parlando di una apertura di una faglia nuova che si ricollega a quelald el terremoto del 24 Agosto e gli stessi tecnici parlando di alte probabilità di nuove scosse. La Protezione Civile parla di una situazione che viene monitorata attentamente e alcuni Comuni nel cntro Italia sono rimasti senza luce e linee telefoniche.

Sospesi i collegamenti di una gran parte della Salaria, per controllare appunto i collegamenti e la viabilità.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



pubblicato il