BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Calcio > Juventus > Juventus Napoli streaming

Vedere partite diretta Rojadirecta, link, siti web gratis: streaming Udinese Torino e Cagliari Palermo computer, cellulare, tablet

Serie A 2016-2017, un big match sabato alle 20.45: Juventus-Napoli. Campionato ancora lungo, ma già in palio un piccolo pezzo di massimo alloro




AGGIORNAMENTO ROJADIRECTA:  E dopo le partite di ieri, si giocano per concludere:

AGGIORNAMENTO ROJADIRECTA: Dopo il big match di ieri sera, oggi è il tutto di tutte le altre grandi. Sarà possibile vedere lo streaming gratis live della diretta per le seguenti partite:

LA SITUAZIONE PRE MATCH

Un goal di Zaza aveva deciso il match di ritorno lo scorso anno. Quest'anno gli occhi sono inevitabilmente puntati su Gonzalo Higuain, passato proprio dai partenopei alla Vecchia Signora. Si prospetta una partita ad alta tensione, con entrambe le squadre che finora stanno mantenendo un ritmo quasi serrato. Con soli 4 punti di distacco tutto è ancora possibile.

JUVENTUS-NAPOLI: SPONDA NAPOLI

Anche una rosa piuttosto ampia e ben attrezzata potrebbe non essere "al sicuro". Mister Sarri avrà i suoi grattacapi soprattutto per impostare quello che sarà il trio d'attacco nel match contro la Juventus, alla luce della contemporanea assenza di Milik (infortunio al crociato) e Manolo Gabbiadini (maxi squalifica per un brutto fallo di reazione). L'ipotesi più probabile è un terzetto Insigne-Mertens-Callejon, con il piccolo "folletto terribile" belga ad agire da mobilissimo centravanti. Un ruolo che peraltro, almeno finora, ha dimostrato di reggere anche meglio dello stesso Gabbiadini. In mediana, lasciato a riposo per buona parte del match contro l'Empoli, tornerà a giostrare capitan Hamsik, con Jorginho in cabina di regia e i polmoni di Allan a fare da ulteriore protezione al reparto arretrato. Anche in difesa ci saranno due graditi ritorni dopo il turnover, quelli di Hysaj e Maksimovic.

JUVENTUS-NAPOLI: SPONDA JUVENTUS

Anche Allegri è alle prese con infermeria piena per quel che riguarda il reparto offensivo. All'infortunio della Joya Dybala si è aggiunto infatti anche quello del duttile croato Marko Pjaca, privando l'allenatore bianconero di due importanti alternative in attacco. Senza sconvolgere l'assetto tattico a 3, il ballottaggio dunque è tra una coppia "pesante" Higuain-Mandzukic o un duo più eterogeneo ma forse più imprevedibile, Higuain-Cuadrado. Va meglio invece a centrocampo grazie al recupero di Marchisio, pedina molto importante nello scacchiere juventino e pronto ad agire contro il Napoli assieme a Khedira e Pjanic. Sospiro di sollievo anche nel reparto difensivo, ora che Allegri potrà vedere ricomposto il trio BBC (Barzagli-Bonucci-Chiellini) davanti a Buffon, con Rugani e Benatia nuovamente pronti a subentrare in caso di necessità. Qualche dubbio ancora sulla fascia destra, con Dani Alves, Cuadrado e Lichsteiner in pieno ballottaggio.

Juventus Napoli sarà visibile in diretta streaming, utilizzando metodi leciti, sulle due pay tv italiane che offrono ai loro abbonati sistemi alternativi su dispositivi come smartphone, tablet, notebook, pc, smarttv le applicazioni Sky Go e Premium Play disponibili al download su App Store di Apple per iPhone e iPad e Google Play per dispositivi Android.

Un nuovo modo è la televisione online Now TV che ha un pacchetto per la visione della Serie A, Serie B e Premier League a un canone mensile di 19,90 Euro con accesso tramite app per iPad, Tablet Android, Playstation, Xbox, SmartTV o da Now TV Box.

In modo alternativo TIM rende disponibile la cronaca in diretta anche a chi non è un utente con lo streaming dei gol, degli highlights di Juventus Napoli per mezzo dell'app Serie A TIM disponibile per dispositivi iOS, Android e Windows Phone con un abbonamento di 9,99 Euro l'anno o 2,99 al mese.

Esistono anche altri modi per seguire la partita come Twitter e le dirette live di molti utenti, Radio Rai1 per la telecronaca o seguire Juventus Napoli in streaming live sulle nostre notizie:

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il