BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Partite streaming Rojadirecta per vedere Udinese Torino e Cagliari Palermo.Nuove alternative Sky, Mediaset Premiumalta qualità HD

Ecco come fare a vedere le partite in diretta streaming del campionato di calcio di Serie A 2016-2017.




Anche per il campionato di calcio di Serie A da vedere anche in diretta streaming da smartphone, tablet e PC è corsa alla ricerca di proposte alternative a quelle ufficiali per seguire la partita in diretta live. Come Rojadirecta, oscurata più volte anche in Italia. Si tratta di soluzioni illegali, dalle quali invitiamo a tenersi alla larga. Anche perché è sempre più ricca l'offerta di chi detiene i diritti alla trasmissiovvero Sky e Mediaset. La prima propone due modi per vedere le partite della Serie A 2016-2017 in streaming: l'app Sky Go, solo per abbonati, e la piattaforma Now TV per il cui utilizzo non occorre un abbonamento al canale satellitare e né l'installazione di una parabola sul tetto di casa.

Possono infatti essere acquistati singoli eventi sportivi, come Sampdoria Inter, senza la necessità di prosecuzione del rapporto. Anche se non sono incluse le partite di calcio, si fa presente che la fruizione dei primi 14 giorni è gratuita. Terminato questo periodo di prova è possibile non rinnovare l'accordo per i mesi successivi e senza vincoli. Il costo di un singolo match è di 9,99 euro, ma la novità è rappresentata da tre nuovi pass. Il primo costa 9,99 euro e consente di accedere per un giorno a Serie A, Serie B, Europa League, Premier League, Liga BBVA e Bundesliga, MotoGP, Formula 1, Tennis, Basket, NBA, Golf e Rugby, oltre ai canali Sky Calcio, Sky Sport, Sky Sport F1 e Sky Sport MotoGP, Sky Sport24, Sky Super Calcio e Sky Sport Plus, Eurosport 1, Eurosport 2 e Fox Sports.

Il secondo estende la visione degli stessi contenuti per 7 giorni al costo di 14,99 euro mentre il terzo proroga la visione a un mese a 29,99 euro. I dispositivi compatibili con Now TV per la diretta streaming delle partite di calcio sono PC con sistema operativo Windows XP, Windows Vista, Windows 7 e Windows 8.1, Windows 10, Mac con sistema operativo 10.7, 10.8, 10.9, tablet ovvero iPad 2, iPad 3, iPad 4, iPad Mini, iPad Pro, iPad Air tramite app; Samsung Galaxy Note 10.1 (2012), Samsung Galaxy Note 8.0, Samsung Galaxy Tab 3 10.1, Samsung Galaxy Tab 3 8.0, Samsung Galaxy Tab 2 10.1, Samsung Galaxy Tab 10.1, Samsung Tab S 10.5, Samsung Tab S 8.4, smartphone, smart TV, Xbox One e Xbox 360, PlayStation 3 e PlayStation 4 e Now TV Box che si collega alla porta HDMI del televisore e consente l'accesso via Ethernet o Wi-Fi.

Mediaset consente di vedere le partite in diretta streaming da PC e dispositivi mobile con il servizio Premium Play, accessibile dai soli abbonati. La compatibilità è garantita per smartphone e tablet equipaggiati con sistema operativo Android, per iPhone e iPad, oltre che per PC, Mac, Xbox, smart TV, decoder, smart cam e Chromecast. Il limite della proposta dell'azienda milanese è rappresentato dalla trasmissione delle partite delle sole Juventus, Inter, Milan, Roma, Lazio, Napoli, Fiorentina e Genoa. Sul satellite, soprattutto chi abita al confine, può fare un tentativo anche sul canale svizzero RSI La2 o su quello austriaco ORF. Altri punti di riferimento sono Hotbird 13 (13 gradi est) e Astra 1 (19,2 gradi est).

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il