BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni ultime notizie lunedì nelle riunioni cosa si è ottenuto da Rizzo, Cicio

Posizioni gruppi online su ultime novità pensioni ad oggi e prossime intenzione di Franco Rizzo e Cicio: nuove manifestazioni e ancora richieste




Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 17:05): Antonina Cicio insieme ad una ampia delegazione ha fatta una serie di riuoni dapprima con esponenti del Comitato Ristretto per le novità per le pensioni fino a parlare con numerosi esponenti del Movimento 5 Stelle che hanno garantito il loro appoggio.  Ed è da ricordare che lo stesso Gruppo Online aveva già parlato ben due volte con il sottosegretario decisore per le novità per le pensioni. Franco Rizzo ha avuto dei dialoghi anche esso con esponenti delle opposizioni come da ultime notizie e ultimissime tra colloqui ufficiali e ufficiosi ricevendo anch'egli un importante appoggio ma che poi bisognareà vedere come per entrambi i Gruppi di cittadini si trasformerà in qualcosa di concreto sottolineando tutte le difficoltà che abbiamo già detto e altre che s stanno delineando sempre con più forza

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 19:32): Cosa si è riusciti, dunque, ad ottenere nelle riunioni e nei confronto con le diverse forze sulle novità per le pensioni fatte dai Comitati Online su Internet? Sicuramente per prima cosa è da sottolineare come emerso nelle ultime notizie e ultimissime un appoggio trasversale al miglioramento in Aula di quota 41 e mini pensioni su più aspetti e livelli. Ma tra il dire il fare c'è di mezzo sempre il mare e mai proverbio fu più azzeccato in questo contesto.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 12:34): E' molto importante e interessante conoscere come sono andati e quali saranno i prossimi impegni dei Comitati Internet sulle novità per le pensioni e apprendere quello che nelle ultime notizie e ultimissime è stato non fatto, ma anche le riunioni avute con diversi esponenti delle varie forze e i miglioramenti che si sta studiando di apportare che stanno chiaramente ricevendo i consigli di questi Comitati Online che sembrano ascoltati. Ora passare all'atto pratico e riuscire davvero a cambiare alcuni elementi delle novità per le pensioni è , comunque, molto complesso per divere ragioni anche per coem sono state strutturate nei documenti.

Cotinuano ad essere sempre più attivi e protagonisti dei dibattiti per le pensioni anche con confronti che prima erano impensabili con differenti forze i gruppi online, pronti a continuare a battersi per ottenere vantaggiose novità per le pensioni positive per tutti, condizioni che certamente al momento non vengono soddisfatte da mini pensione e quota 41 che invece sono in discussione per essere inserite nel nuovo testo unico, in approvazione entro la fine dell'anno. Come migliorare, però, le attuali novità per le pensioni ? Quali sarebbero le migliori soluzioni per le stesse novità per le pensioni? Come tutelare le categorie di lavoratori fortemente in difficoltà a causa delle attuali regole per le pensioni? Il gruppo Giovani, Lavoro, Pensione di Franco Rizzo, dopo la manifestazione di Bologna, durante la quale lo stesso ha ribadito la necessità della quota 41 per tutti, senza condizioni e limiti e senza oneri, si prepara a partecipare, come riportano le ultime e ultimissime notizie ad oggi domenica, alla nuova manifestazione che si terrà il prossimo 12 novembre a Milano, insieme ad altri gruppi, per aumentare la pressione nei confronti della maggioranza affinchè rimetta mano alle ultime novità per le pensioni messe a punto di mini pensione e quota 41 con miglioramenti.

Rizzo stesso, infatti, le recenti novità per le pensioni presentate dalla maggioranza non siano utili né per tutelare lavoratori che sono entrati giovanissimi nel mondo occupazionale o che svolgono occupazioni faticose, nè per rilanciare l’occupazione giovanile, perché non contribuiscono ad innescare quel meccanismo di ricambio generazione che dovrebbe essere l’effetto primario di novità per le pensioni per garantire a tutti i lavoratori la possibilità di lasciare anzitempo la propria occupazione. Le ultime notizie, come ben sappiamo ormai, confermano infatti che attraverso sistemi di pensionamento dei lavoratori più anziani, si creerebbero nuovi posti di lavoro in cui impiegare i più giovani e questo sistema permettere di dare il via al turn over, dando nuova spinta, al tempo stesso, a produttività e rilancio dell’economia in generale.

Effetti che, però, le ultime novità per le pensioni non garantirebbero perché più che porsi come vere e proprie novità per le pensioni sembrano essere misure assistenziali. Secondo Rizzo, come riportano le ultime notizie, bisognerebbe investire i soldi disponibili in novità per le pensioni più importanti e profonde. Requisiti e limiti attualmente richiesti da mini pensione e quota 41 sono troppo restrittivi e rilancia la quota 41 per tutti, senza paletti e senza oneri. Anche Antonina Cicio del gruppo Lavoratori Precoci uniti a tutela dei propri diritti.sostiene, insieme ovviamente al suo gruppo, la richiesta di una revisione dell’attuale novità per le pensioni con quota 41, chiedendo cancellazione di paletti e oneri per tutti, in modo da rendere questa possibilità valida per tutti coloro che hanno iniziato a lavorare da giovanissimi, vale a dire prima dei 16 anni di età, senza alcuna condizione.

La Cicio ha riferito, come riportano le ultime notizie, dell’incontro con il vicepresidente del M5S di Montecitorio, definito decisamente proficuo, che ha dato la possibilità di esprimere critiche e perplessità sulla novità di quota 41 così come attualmente modulata, riportando l’impegno da pare dello stesso vicepresidente a presentare miglioramenti alla misura contenuta nel testo unico in Aula. Dopo aver incontrato altri esponenti della stessa maggioranza, la Cicio ha assicurato che non si farà alcun passo indietro sulle modifiche che il gruppo ha intenzione di ottenere dalla maggioranza in merito alle novità per le pensioni fino a quando non si concluderanno ufficialmente discussioni, esami e analisi delle misure che saranno approvate entro la fine dell’anno con il nuovo testo unico. Continua ad essere, infatti, troppo importante la necessità di cambiare le pensioni attuali a favore, però, dei cittadini, piuttosto che di quegli istituti di credito che al momento sembrano gli unici reali beneficiari delle ultime novità per le pensioni che la maggioranza sta portando.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il