BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Besiktas Napoli streaming. Dove vedere | Businessonline

Champions League 2016-2017, Napoli a Istanbul martedì alle 18.45 contro il Besiktas, per provare a vincere il girone. Sarri sceglie ancora Insigne




COME ARRIVANO LE DUE SQUADRE

Due pareggi e una vittoria, due vittorie e una sconfitta. Napoli e Besiktas sono separate da un solo punto in classifica nel Gruppo B, e di certo avranno la stessa 'fame' di punti. In caso di vittoria il Napoli avrebbe già un piede agli ottavi, ma i turchi in casa cercheranno sgambetto e sorpasso in classifica.

BESIKTAS-NAPOLI: QUI NAPOLI

Due gatte da pelare per mister Sarri. La prima si chiama Manolo Gabbiadini: l'ex Sampdoria sta facendo ancora fatica ad ambientarsi, e finora non ha sfruttato appieno le chance concesse dall'allenatore per via dell'infortunio del bomber titolare Milik; l'altra potrebbe essere Insigne, che ha esternato a brutto muso il proprio disappunto per essere stato sostituito con la Juventus. Per entrambi, comunque, potrebbe esserci chance di rilancio tecnico e psicologico in occasione dell'imminente match con il Besiktas. Bocciato invece almeno per ora il terzino sinistro Ghoulam, con Strinic che si candida a un posto da titolare così come Maksimovic al centro, che dovrebbe rilevare Chiriches. Probabili cambiamenti anche a centrocampo, con Sarri che potrebbe affidarsi di nuovo a Jorginho lasciando in panchina Diawara, e al pimpante Zielinski per dare un turno di riposo a capitan Hamsik, anche lui apparso stanco contro la Juventus.

BESIKTAS-NAPOLI: QUI BESIKTAS

Al Besiktas non mancano assi nella manica con cui rispondere alle bocche da fuoco del Napoli. Sulla fascia sinistra nel 4-2-3-1 potrebbe esserci spazio per Caner Erkin, arrivato in prestito dall'Inter dopo aver disputato in maglia nerazzurra solo il precampionato, e in attacco per l'ex Barcellona Adriano, già in goal proprio contro i partenopei. Nel reparto offensivo è pronto l'ex Porto e Inter Ricardo Quaresma, ormai imprescindibile per questa squadra, ma attenzione anche al giovanissimo Anderson Talisca, a segno nel pareggio europeo contro il Benfica. A completare la lista di possibili assi nella manica in casa turca anche il centravanti Tosun e il camerunense Aboubakar, che, come Adriano, ha già fatto molto male al Napoli nella vittoria al San Paolo per 2-3.
Con l'aiuto del pubblico della Vodafone Arena di Istanbul, il Besiktas certamente vuole crederci.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il