BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Juventus Lione Rojadirecta, link, siti web su streaming gratis live. Contrasti più forti contro da Mediaset Premium-Cisco-Canale 5

Spazio alla diretta streaming da PC, smartphone e tablet per vedere le partite di Champions League 2016-2017.




Gli utenti si trovano davanti a un bivio per la diretta streaming delle partite di Champions League. C'è la strada delle piattaforme che trasmettono le immagini senza autorizzazioni, Rojadirecta su tutti, dalle quali invitiamo a tenersi lontano. E ci sono i modi leciti ovvero Mediaset Premium. I suoi abbonati possono quindi usufruire del servizio Premium Play, piattaforma on demand per la cui fruizione è indispensabile registrarsi nell'Area Clienti del sito, indicare il numero della tessera nel box segnalato e i propri dati anagrafici. La programmazione è visibile su smartphone e tablet sia equipaggiati con sistema operativo Android e sia con iOS per iPhone e iPad, PC, Mac, console da salotto Xbox, smart TV, decoder, smart cam e Chromecast.

Il tutto mentre è confermata è l'abolizione del limite di 100 ore come tetto di consumo mensile. Per quanto riguarda gli abbonamenti Mediaset Premium, non sono inclusi sono i match di Champions League, ma anche le partite di Serie A di Juventus, Inter, Milan, Roma, Lazio, Napoli, Fiorentina e Genoa. A completamento ci sono le partite della Ligue 1, della Coupe de la Ligue e della Scottish League e la visione di Arsenal Channel. Il pacchetto Serie A & Sport può essere affiancato a quello Serie & Doc a 15 euro al mese fino al 31 maggio 2017 anziché a 24 euro, ma solo per le attivazioni via web. Stesso prezzo in promozione (24 euro anziché 34 euro) per fare proprio Serie A, Champions & Sport con Serie & Doc.

In questo contesto si segnala la novità della Diretta Champions, anch'essa in ottica contrasto a Rojadirecta e metodi simili, con cui seguire tutte le gare della giornata della della massima competizione calcistica a livello di club a suon di aggiornamenti dai campi di calcio, commenti e interviste. Non si tratta dunque di una diretta streaming vera e propria, ma di una sorta di minuto per il minuto.

Sky è stata tagliata fuori dalla Champions League, ma sul canale 546 del suo decoder è ricevibile l'emittente tedesca Zdf che sta trasmettendo le sfide della Champions League delle squadre tedesche, come è accaduto lo scorso anno. Poi ci sono le soluzioni sul satellite. Fra i canali stranieri da prendere in considerazione ci sono quello svizzero RSI La2 e di quelli svizzero-tedesco RTL e austriaco ORF. La visione è ovviamente gratuita per tutti. Altre opportunità possono arrivare di canali stranieri attraverso l'installazione sul tetto di un apposito ricevitore. Fra i punti di riferimento utili in passato ci sono Hotbird 13 (13 gradi est) e Astra 1 (19,2 gradi est).

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il