BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni ultime notizie mini pensioni, quota 100, quota 41 Meloni, Cioffi, Camusso

Ancora dibattiti previdenziali e confronti novità per le pensioni tra diversi esponenti di forze sociali e politiche: prossimi appuntamenti




Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 21:45): L'attenzione sulle novità per le pensioni continua a rimanere alta. Non ci sono solo le forze sociali a manifestare la loro disapprovazione per alcuni cambiamenti last minute non concordati. Ma ci sono anche i chiarimenti attesi dal responsabile delle politiche su occupazione e pensioni e, come riferito dalle ultime e ultimissime notizie, e quelli del direttore generale dell'Istituto nazionale della previdenza sociale.

Continuano ad essere in tanti i protagonisti del dibattito previdenziale, tra esponenti di forze politiche ed esponenti i forze sociali. Le ultime notizie parlano di una nuova interrogazione presentata, tra gli altri, dalla leader dei Fratelli di Italia, Giorgia Meloni, al responsabile del Dicastero dell’Occupazione per chiedere novità per le pensioni strutturali e universali per tutti, cercando di superare le novità per le pensioni ristrette solo a determinate persone e con le tante restrizioni e condizioni come quelle poste per le attuali novità per le pensioni di mini pensione e quota 41, nonché cambiamenti per la novità per le pensioni di quota 41, in modo da estenderla a tutti, senza paletti e senza oneri, con eventuale allargamento anche delle mansioni che possono accedere alla quota 41. Questa interrogazione dimostra ancora una volta come le ultime novità per le pensioni messe a punto dalla maggioranza, tra mini pensione e quota 41 ma sempre molto limitate e ristrette, non soddisfino le richieste di quanto nel corso degli ultimi mesi, e anche più, hanno chiesto cambiamenti delle attuali nome previdenziali.

Il confronto in programma oggi, giovedì 3, oltre che il Ministro dell’Occupazione Poletti, vedrà protagonista anche il Direttore generale dell'Istituto di Previdenza, Massimo Cioffi, chiamato a riferire delle condizioni in cui versa l’Istituto di Previdenza, sia per quanto riguarda gli scontri interni sul piano di revisione e riorganizzazione della stessa governance, voluto dal presidente dello stesso Istituto ma osteggiato dagli altri dirigenti dell’Istituto, sia per quanto riguarda la situazione dei conti dello stesso Istituto, che sono ancora in rosso, i cui numeri, come riportano anche le ultime e ultimissime notizie, non lasciano presagire nulla di buono.

Si tratta di un confronto che chiaramente non rientra nell’iter delle discussioni delle ultime novità per le pensioni da inserire nel nuovo testo unico, ma che comunque potrebbe rivelarsi importante per capire come proseguire con il lavoro di riordino pensionistico in generale e, soprattutto, quali possibilità economiche ci sarebbero per interventi ulteriori sulle novità per le pensioni stesse.

Domani, invece, è in programma un nuovo confronto delle forze sociali, tra cui sarà presente la leader della Cgil Susanna Camusso, e i diversi gruppi che si occupano di novità per le pensioni e sarà l’occasione in cui si cercherà di capire se saranno resi noti nuovi chiarimenti sul funzionamento delle novità per le pensioni di mini pensione e quota 41 che la maggioranza sta portando avanti e se saranno avanzate nuove richieste per le stesse novità per le pensioni.

Del resto, la stessa Camusso, pur avendo sostenuto in un primo momento che l’intesa raggiunta con la maggioranza sulle novità per le pensioni da inserire nel prossimo testo unico, ha parlato di un percorso ancora da portare avanti, spiegando che vi sono diversi punti di cui nuovamente discutere perché, come sottolineato dalle ultime notizie, secondo la Camusso la maggioranza non avrebbe rispettato esattamente quanto detto. E un esempio sono gli anni di contribuzione richiesti per la mini pensione senza oneri, 20 iniziali che sono diventati 30 per chi è rimasto senza occupazione. Senza considerare poi la volontà di estensione della quota 41 senza oneri per tutti, senza paletti e senza alcuna condizione.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il