BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni ultime notizie su mini pensioni, quota 100, quota 41 da Poletti, Gnecchi, Damiano, Nannicini

Il dibattito sulle novità per le pensioni continua a essere aperto anche dopo la presentazione in parlamento della legge di Bilancio.




Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 14:47): Non abbiamo riportato il documento così come è come altre testate, ma lo abbiamo come detto analizzato e le novità per le pensioni risultate seppur con dei passi avanti per il chiarimento hanno ancora rispetto alle ultime notizie e ultimissime degli elementi non convicenti, quasi dei refusi, come abbiamo sottolineato nell'articolo sottostante linkato.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 11:12): E cosa riporta il documento dei tecnici con i conteggi, le regole e le condizioni per le novità per le pensioni in modo particolare con le mini pensioni e quota 41 facendo anche un raffronto con le ultime notizie e ultimissime lo abbiamo visto ed elaborato questa mattina in un articolo appena fatto riprendendo alcune considerazioni anche di studiosi sulle novità per le pensioni al seguente link dove troverete punto la nostra analizi
 

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 20:20): Non ha parlato ma ha fatto qualcosa in più ovvero ha reso una serie di documenti con calcoli ed esempi per le novità per le pensioni in modo particolare per le mini pensioni con oneri aggiungendo qualche cosa in più di quello che sappiamo finora, anche se diversi punti rimangono ancora da decidere come stiamo vedendo. Di chi stiamo parlando? Di Nannicini che ha pubblicato un resoconto e un utile documento di più pagine che potete scaricare in fondo a questo articolo su alcune novità per le pensioni

Continua a essere caldo il fronte delle novità per le pensioni. Nonostante la presentazioni dei testi da parte dell'esecutivo (o forse proprio per questo), il dibattito e il confronto continuano a rimanere accesi a suon di dichiarazioni pubbliche, audizioni e schermaglie. Tra gli ultimi a intervenire c'è stato Cesare Damiano, presidente della commissione Lavoro alla Camera dei deputati. La sua è una posizione di sostanziale soddisfazione per la piega che hanno assunto gli eventi, anche se non nasconde che i ritocchi inattesi in alcuni dettagli, gli stessi che hanno fatto storcere il naso anche a parte delle organizzazioni sindacali, hanno offuscato il giudizio positivo sull'intero progetto delle novità per le pensioni.

Di recente ha fatto la sua comparsa in Commissione parlamentare di controllo sulle attività degli enti gestori di forme obbligatorie di previdenza e assistenza sociale anche il ministro del Lavoro e delle Politiche sociali, Giuliano Poletti. Lo ha fatto nell'ambito dell'indagine conoscitiva sulla gestione del risparmio previdenziale da parte dei Fondi pensione e Casse professionali, con riferimento agli investimenti mobiliari e immobiliari, e tipologia delle prestazioni fornite, anche nel settore assistenziale. Accanto a lui anche il direttore generale dell'Inps. Tuttavia, stando alle ultime notizie e al resoconto dell'audizione, non ha fornito alcuna novità di rilievo rispetto a quanto già messo nero su bianco.

Sulle novità per le pensioni continua a mantenere lo sguardo vigile anche Maria Luisa Gnecchi, deputato del Partito democratico. La sua attenzione è rivolta soprattutto alla proroga dell'opzione donna ovvero della concessione alle lavoratrici dell'opportunità del congedo qualche anno prima rispetto ai requisiti in vigore, ma rinunciando a una parte dell'assegno perché calcolato con il contributivo. Allo stato non è ben chiara l'intenzione del governo se prolungare la sperimentazione ancora per un anno o chiudere adesso questa esperienza. A quanto pare sono ancora in corso valutazioni di tipo economico sull'effettiva disponibilità di budget, ma i dubbi restano.

--------------------------- DOCUMENTO NANNICINI NOVITA' PENSIONI SI PU' SCARICARE QUI

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il