Pensioni ultime notizie audizione Padoan spostata, si attende risposta lettera diffida avvocati opzione donna e inizio per tutti

Per ora non c'è alcuna indicazione, sia essa di segno positivo o negativo, sulla volontà di proseguire con l'opzione donna come novità per le pensioni.

Pensioni ultime notizie audizione Padoan


Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 8:45): 
Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 8:45): 

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 8:45): Su questa affermazione della Consulta, c'è stato un certo scontro tra diversi esponenti, con la maggioranza che vede una interpretazione differente, ma che in realtà non è di tutti e tra i tecnici è stato chiesto più volte di fare proprio per dare maggior impulso ai nuovi metodi per le novità per le pensioni. E dunque, anche loro ne condividono la possibilità

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 15:56): La consulta stessa ha spiegato, ad esempio, che in determinate condizione si pososno rivedere le pensioni dei più benestanti per poter con il denaro ottenuto rilanciare le novità per le pensioni e diversi esperti ma anche decisori sulle novità per le pensioni auspicavano di poter utilizzare questo denaro , confermandolo anche pubblicamente nelle ultime notizie e ultimissim, per rilanciare nuovi sistemi come quota 100 o assegno universale

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 14:08): Tra l'altro, vi è anche una serie di ragionamenti fatti da diversi esponenti di vario livello che parlano di novità per le pensioni profonde e radicale possibili grazie alla non costituzionalità dell'attuale sistema e sappiamo, secondo indiscrezioni delle ultime notizie e ultimissime che sarebbero pronte delle iniziative verso la magistratura. E tra l'altro su alcuni aspetti ci sarebbe anche la Consulta a dare ragione in alcune ultime sentenze sempre per le novità per le pensioni

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 13:01): Diversi ricorsi ai tribunali hanno dimostrato spesso che il sistema attuale contiene dei problemi e degli errori non solo per la revisione del valore delle pensioni, ma anche per chi può lasciare anzitempo il proprio mestiere. Ad alcuni ad esempio di quota 96, i giudici hanno dato ragione, spiegando di errore chiaro e inequivocabile mentre il tesoro aveva bloccato tutto a livello legislativo come ricorderete dalle ultime notizie e ultimissime spiegando di non avere coperture

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 10:12):  La diffida al momento riguarda come abbiamo detto solo la trasparenza e non novità per le pensioni ins enso stretto, anche se ovviamente le agevolerebbe. Ma questo potrebbe essere il primo passo anche per opzione donna stessa e per tutti, mestieri faticosi, chi iha iniziato prima e in generale tutti per vedersi riconoscere dei diritti proprio sulle novità per le pensioni che finora non sono stati dati. E il ricorso alle tribunale è già avvenute e con successo come ricordano le ultime notizie e ultimissime

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 8:13): La diffida da parte degli avvocati è partita ieri per le novità per le pensioni e per l'esatezza riguarda non strettamente la proroga donna, ma "solo" sapere quanto denaro ci sia, mentre si continua per la proroga in sè ad impegnarsi a livello di trattative con le varie forze come si evince dalle ultime notizie e ultimissime

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 20:10): Nessuno sconto da parte delle potenziali beneficiarie della proroga dell'opzione donna. La diffida al responsabile del Tesoro a rendere pubblici i risultati è già partita. Potrebbe quindi essere aggiunto un altro tassello nel mosaico delle novità per le pensioni ma, come da ultime e ultimissime notizie, non è affatto così scontato.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 23:01):  Sembrava essere la più scontata, ma sta diventano l'ennesima telenovela delle novità per le pensioni, stiamo parlando chiaramente della opzione donna e della proroga che per numerosi motivi sembrava praticamente già fatta. Ora, invece, le donne interessate sono ancora in trincea su più livelli come da ultime notizie e ultimissime

Si entra adesso in una settimana importante per la proroga dell'opzione donna nel 12 mesi del prossimo anno. Si tratta di un tassello mancante nel mosaico delle novità per le pensioni che a oggi è ancora in sospeso. Ma con l'avvio dei confronti sui tesi presentati dalla maggioranza potrebbero arrivare le prime notizie chiare e interessanti sulle reali intenzioni. Da segnalare poi il question time alla Camera indirizzato al ministro dell'Occupazione sulla proroga dell'opzione donna. Nel documento si fa presente come ci sia ancora incertezza sulla sorte delle categorie in attesa di provvedimenti specifici e definitivi per l'accesso alla pensione, tra cui i salvaguardati, quota 41 e appunto le potenziali beneficiari del regime di opzioni donna.

Da qui la richiesta di chiarimenti sulle intenzioni del dicastero. Questa iniziativa si affianca alla preparazione della diffida ai ministri competenti per conoscere i risultati del monitoraggio ovvero sapere a quanto ammontano realmente i risparmi per una eventuale continuazione dell'esperienza dell'opzione donna.

Stando a quanto si legge nel testo dell'ultimo provvedimento approvato, in via sperimentale, fino al 31 dicembre 2016, è confermata la possibilità di conseguire il diritto all'accesso al trattamento pensionistico di anzianità, in presenza di un'anzianità contributiva pari o superiore a 35 anni e di un'età pari o superiore a 57 anni e 3 mesi per le lavoratrici dipendenti e a 58 anni e 3 mesi per le lavoratrici autonome, "nei confronti delle lavoratrici che optano per una liquidazione del trattamento medesimo secondo le regole di calcolo del sistema contributivo previste dal decreto legislativo 30 aprile 1997, n. 180. Entro il 31 dicembre 2016 il governo verifica i risultati della predetta sperimentazione, al fine di una sua eventuale prosecuzione".

Il punto è proprio questo: non c'è per ora alcuna indicazione, sia essa di segno positivo o negativo, sulla volontà di proseguire con questa esperienza. E, almeno dal punto di vista pratico, a poco sono serviti i recenti incontri degli esponenti del Comitato Opzione Donna Proroga 2018 con Maria Elena Boschi, ministro per le Riforme costituzionali e i rapporti con il parlamento con delega all'attuazione del programma di governo, e con il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Tommaso Nannicini.

Ci sono state aperture al dialogo, ma nulla di concreto sul via libera alla possibilità di ritirarsi a vita privata per le lavoratrici sarebbe possibile a 57 anni e 3 mesi di età con 35 anni di contributi per le dipendenti o a 58 anni e 3 mesi per le autonome. Per esercitare questa possibilità, si dovrà necessariamente optare per una liquidazione del trattamento pensionistico secondo le regole di calcolo del sistema contributivo. Solo in casi molto particolari l'opzione per il contributivo potrebbe anche essere vantaggiosa perché in linea di massima occorre rinunciare a un parte dell'importo. In ogni caso, qualunque sia la scelta, è possibile conoscere in anticipo l’importo della pensione contributiva.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Chiara Compagnucci pubblicato il