BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni ultime notizie mini pensioni, quota 41 possono essere respinte in modo soggettivo da autorità

Nessuno lo dice ma ci sono molti casi in cui le novità per le pensioni possono essere respinte sia per criteri oggettivi che soggettivi




Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 17:01): Infatti, tutti hanno sempre pensato che i primi che arrivassero potessero ricevere le mini pensioni o quota 41, ma nei nodi da sciogliere e che è una variabile riportato sulle bozze, la maggioranza si riserva in un secondo momento di decidere se dare delle priorità per poter accedere alle novità per le pensioni in parità di condizioni. Ma si deciderà tutto dopo come molte delle altre variabili come abbiamo sottolineato nelle ultime notizie e ultimissime. Ma questi due casi appena presentati sono ancora abbastanza logici e immaginabili, gli altri che vedremo no.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 10:36):   Possono essere respinte le novità per le pensioni sia quota 41 che mini pensioni sia per motivi oggettivi e sogettivi. Il primo, il più banale ed è anche quello che appare di più nelle ultime notizie e ultimissime è quello della mancanza di denaro. Quando finisce il poco concesso si dovrà aspettare e vedeere se sa saranno riconfermate. Ma anche in questo caso non è tutto così banale.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 19:01):  Ci sono almeno quattro casi in cui, sapendo leggere tra le righe di quello finora presentate e alcune delle ultime notizie e ultimissime legate ad affermazioni di decisori importanti molto importanti per le novità per le pensioni, si può comprendere come le mini pensioni sorattutto ma anche quota 41 possono essere respinte. E nessuno ovviamente lo dice, sottolineando, comunque, che non è certo, ma molto, molto probabile coem potete capire voi stessi.

Vi sono delle cose che nessuno dice per le novità per le pensioni ma che risulta essere perlomeno probabili e spesso anche molto leggendo tra le righe delle bozze, analizzando i singoli termini e cercando di cogliere le ultime notizie e ultimissime che non vanno sui principali mass media.

Partiamo da un punto fondamentale, le mini pensioni non sono dovute per forza anche se si hanno le condizioni per poterle ricevere. E non vi è un solo motivo perchè le mini pensioni possono essere rifiutate ma più di uno.

Il primo è l'assenza di denaro. Vi sono poche centinaia di milioni e una volta esauriti con chiarezza si dice che queste novità per le pensioni saranno bloccate, ci saraà una verifica di come è andata e un ulteriori, forse rinnovo.

E già a questo livello ribadito in tutte le ultime notizie e ultimissime vi è il primo elemento di perchè le mini pensioni con oneri e o senza oneri possono essere rifiutate. Se non vi sono soldi saranno rifiutate e in questo caso ricade anche quota 41.

Ma non è così semplice e scontato. Vi è un secondo motivo perchè le novità per le pensioni possono essere rifiutate sempre in tale contesto. Come spiegano le bozze nero su bianco, attraverso degli atti successi e riunioni dei tecnici dopo che le norme saranno pubblicate in Gazzetta queste potranno essere riviste in vari DPMCM e in uno di essi si dice chiaramente che si potrà stabilire se ci saranno delle condizioni, sa sarà stilata una serie di priorità di queste confidizioni chi ha le ha avrà il diritto di avere da subito mini pensioni o quota 41. Non il primo che arriva meglio alloggia, ma chi ha più condizioni che ne formano il diritto.

Ma fino a qui, vi sono delle considerazioni importanti su queste novità per le pensioni, ma nulla di davvero trascendentale. Ma ora ci arriviamo.

La vera criticità non detta da nessuno nelle ultime notizie e ultimissime è che le novità per le pensioni , ma quetso vale ovviamente solo per le mini pensioni, possono essere rifiutate in maniera oggettiva e soggettiva.

Non sono un diritto queste novità per le pensioni, ma un aiuto, un sostegno in più dato per genitle concessione. E tutto ritorno da un punto di vista giuridico sotto la dicitura di indennità.

Dunque, come indennità possono essere rifiutate sia per motivi oggettivi che soggettivi in primis dagli istituti che le erogano e in secondo luogo da chi emana le polizze. Se non ci sono garanzie o ci sono troppe insicurezze non vengono date.

E non è un caso, infatti, e qui si ritorna a dover legegre bene le ultime notizie e ultimissime, che il contratto per le mini pensioni verrà fatto personalmente sia con l'isituto di credito sia con chi fa le polizze. E'il cittadino e lo si dice chiaramente che può decidere a chi rivolgersi. E perchè? Perchè alcune realtà potrebbe darli la mini pensioni, altre magari meno propense al rischio no.

E qui si rientra anche nelle affermazioni di chi poi decide tutto, ovvero il Dicastero del Tesoro che in diverse occasioni, ha parlato di polizze individuali e non èun caso che le trattative per questi aspetti delle novità per le pensioni ci saranno solo dopo la Gazzetta ufficiale come scritto nero su bianco, perchè non si riesce a trovare un accordo sulle condizioni e ci sono opinioni diverse tra gli stessi tecnici delle squadre diverse che se ne occupano ma anche tra istituti di credito e d eneti che emenano le polizze.

E, infine, c'è da ricordare che sempre nelle ultime notizie e ultimissime e anche per iscritto è riportato che tutto si potrà rivedere e far ritornare alla Corte di Bilancio se le richieste anche solo in via previsionale fossero molto o abbastanza di più di quelle che i numeri stanziati possono supportare. E questo è stato un allarme lanciato anche dal Tesoro. E se avvenisse questo tutto vrebbe essere rivisto.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il