Milan Inter streaming gratis live siti web, link migliori. Dove vedere (AGGIORNAMENTO)

La sfida del Meazza, in programma domenica sera alle 20.45 è la gara più importante della giornata, e mette di fronte il Milan e l’Inter, che per la prima volta sarà guidato in panchina da Pioli.

Milan Inter streaming gratis live siti w


Per Pioli primo derby milanese

Il nuovo tecnico nerazzurro esordisce proprio con il derby della Madonnina, il primo per lui, come del resto è il primo anche per il suo avversario, Vincenzo Montella, anche lui approdato in questa stagione a Milano, sponda rossonera. L’ex allenatore della Lazio ha già vissuto l’esperienza del derby a Roma, ma il suo ruolino di marcia nelle stracittadine non è dei migliori e quindi spera di invertire la tradizione. Purtroppo il tempo per poter lavorare e provare a dare il suo volto alla squadra non c’è stato, anche per i molti assenti con le nazionali, ma Pioli è uomo di esperienza e avrà quindi cercato prima di tutto di tranquillizzare la squadra che si ritrova con il terzo tecnico nel giro di pochi mesi, e non ha più margini di errore.

I rossoneri per confermarsi al vertice

Rispetto alla scorsa stagione il Milan ha nettamente migliorato le proprie prestazioni con mister Montella che è riuscito a motivare i suoi uomini e ad ottenere risposte certe, lanciando anche giovani italiani come Locatelli, che ha avuto subito un impatto positivo. L’ex tecnico della Sampdoria deve ancora sistemare la difesa, che continua a prendere troppe reti, ma sembra sulla strada giusta. Il prossimo passo in avanti per il Milan è quello della maturità e della consapevolezza di poter valere le posizioni di alta classifica, ed una vittoria nel derby sarebbe certamente importante.

Il nuovo modulo dell’Inter

L’arrivo di Pioli sulla panchina dell’Inter ha portato anche ad un cambiamento di modulo; il nuovo tecnico ha fatto una scelta un po' più spregiudicata e d’attacco rispetto a quella precedente, puntando sulle qualità dei suoi attaccanti, ed in primis su quelle di Icardi. L’Inter si schiererà dunque in questo derby con il 4-3-3 nel quale ai lati del centravanti argentino ci saranno sulla destra Candreva e sulla sinistra Perisic, per il quale è pronta una staffetta a gara in corso con Eder. Nel terzetto di centrocampo il punto fermo è rappresentato da Joao Mario, mentre per gli altri due posti sgomitano in quattro, Brozovic, Banega, Medel, al rientro dalla squalifica, e Kondogbia, che era un po' uscito di scena con De Boer.

Come si schiera il Milan di Montella

I rossoneri rispondono con la stessa moneta, il 4-3-3 che Montella ha adottato ormai da settimane per il suo Milan, variando quelli che erano stati i suoi dettami tattici quando allenava Fiorentina e Sampdoria. Il dubbio maggiore per il tecnico rossonero riguarda la presenza di Romagnoli, che è tornato con un leggero infortunio dalla nazionale. Al suo posto, a fare coppia con Paletta, potrebbe esserci Gomez. Abate e De Sciglio saranno i due laterali difensivi, mentre Locatelli è a centrocampo con Kucka e Bonaventura ed in attacco Bacca deve resistere alle pressioni di Lapadula.

La partita Milan Inter è disponibile in streaming live diretta, sulle due PayTV italiane Sky e Mediaset Premium che offrono ai loro abbonati nuovi innovativi metodi su smartphone, tablet Android, iPhone, Samsung Galaxy S, pc portatili le loro app Sky Go e Premium Play.

Facile e legale è Now TV, la tv online di Sky, che ha un'offerta dedicata per lo streaming della Serie A, Serie B e Premier League a un costo mensile -senza obbligo di rinnovo- di 19,90 Euro con accesso da Now TV Box o tramite app per iPad, Playstation, Tablet Android, Xbox, SmartTV.

In alternativa TIM offre la diretta ai suoi abbonati e non con i gol di Milan e Inter grazie all'applicazione per smartphone e tablet Android, iPhone e iPad al prezzo annuale di 9,99 Euro o mensile di 2,99 Euro.

Ci sono anche altri metodi per avere aggiornamenti live su Milan Inter come Radio Rai 1, la sua app, le dirette live su twitter o per via delle nostre notizie:

Ti è piaciuto questo articolo?






Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Chiara Compagnucci pubblicato il