BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Partite streaming live gratis su link, Rojadirecta, siti web diretta. Sky e Premium alternative diverse

Ci sono almeno tre possibilità per la diretta streaming delle gare di Serie A su PC, smartphone e tablet.




AGGIORNAMENTO:  Stanno per iniziare le partite odierne o almeno la prima. Dunque, lo streaming si può vedere live gratis in diretta nei modi visti

AGGIORNAMENTO: Tra l'altro alcune sfide si possono iniziare a vedere in streaming anche su siti web di bookmakers, ma rispetto a quanto si dice in giro, se si fa una prova (e comunque bisogna giocare e fare scommesse) non sono mai partite di cartello o anche di medio livello e per lo più sono straniere.

AGGIORNAMENTO: Lo streaming live gratis, dunque, lo si può vedere in diretta sui diversi siti web e link visti nell'articolo con una buona qualità, anche Hd sia video e un ottimo audio, senza blocchi, banner pubblicitari e altri fastidi, senza blocchi e interruzioni. Certo lo streaming in italiano potrebbe non esserci, ma anche alle telecronache delle emittenti tv svizzere che spesso sono in italiano.

AGGIORNAMENTO: La magistratura, infatti, ha stabilito con alcune sentenze l'illegalità anche dall'estero, mentre con altre che non si può negare la visione se l'emittente ha comprato i diritti e poi non ha posto i divieti e blocchi geografici per lo streaming. Si aspetta una sentanze definitiva dall'Unione Europea.

AGGIORNAMENTO: Vi sono numerose possibilità per vedere lo streaming live gratis in diretta anche su siti web, link di emittenti estere che ne hanno comprato i diritti nelle proprie nazioni e non hanno posto un blocco geografico. E diverse sentenze della magistratura si sono espresse in maniera differenze su questo modo di vedere le partite come vedremo a breve

Si rinnova anche questa volta lo scontro sulla diretta streaming dei match del campionato italiano di calcio. Ci riferiamo a quello che vede da una parte Sky e Mediaset Premium e dall'altra tutti gli altri, compreso Rojadirecta. In buona sostanza si tratta di decidere se vedere le gare con i modi legali e a pagamenti o con quelli illegali ma gratis. Noi stiamo dalla prima parte, anche perché le soluzioni proposte per la diretta live sono sempre migliori dal punto di vista qualitativo e dai prezzi più contenuti. Peccato solo che nella maggior parte dei casi occorre sottoscrivere un abbonamento con il canale satellitare che limita inevitabilmente il raggio d'azione.

Mediaset, ad esempio, propone il servizio Premium Play per la diretta streaming della Serie A, ma solo per abbonati su smart TV, smart cam, decoder Premium, decoder, dispositivi chromecast, Xbox One e Xbox 360. Di positivo c'è l'ampia gamma di device supportati, dalle varie versioni di iPhone e iPad, purché equipaggiati con almeno iOS 6, a smartphone e tablet basati su sistema operativo Android, passando per i terminali Windows 10 Mobile. Per la diretta live occorre scaricare l'app Premium Play, installarla e avviarla, cliccare su login, inserire le stesse credenziali utilizzate per loggarsi sul sito Premium Play e su Mediaset Premium.

In merito ai PC, su cui deve essere installata la tecnologia Silverlight di Microsoft, è necessaria la presenza di Internet Explorer 11 (o versioni successive), Mozilla Firefox 3.8 (o versioni successive), Apple Safari 6 (o versioni successive), Google Chrome. Anche Sky ha sviluppato una soluzione solo per abbonati, Sky Go, ma c'è anche la piattaforma web Now TV, per la cui fruizione non è necessario abbonarsi al canale satellitare. La diretta streaming di una sola partita può essere acquistata a 9,99 euro, ma non mancano possibilità per allungare il rapporto con ticket mensili a 19,99 euro, stagionali a 99,99 euro o pass di differenti caratteristiche.

Più esattamente, i dispositivi compatibili con Now TV per lo streaming delle gare di Serie A sono PC con sistema operativo Windows XP, Windows Vista, Windows 7 e Windows 8.1, Windows 10, Mac con sistema operativo 10.7, 10.8, 10.9, tablet ovvero iPad 2, iPad 3, iPad 4, iPad Mini, iPad Pro, iPad Air tramite app; Samsung Galaxy Note 10.1 (2012), Samsung Galaxy Note 8.0, Samsung Galaxy Tab 3 10.1, Samsung Galaxy Tab 3 8.0, Samsung Galaxy Tab 2 10.1, Samsung Galaxy Tab 10.1, Samsung Tab S 10.5, Samsung Tab S 8.4, smartphone, smart TV, Xbox One e Xbox 360, PlayStation 3 e PlayStation 4 e Now TV Box che si collega alla porta HDMI del televisore e consente l’accesso via Ethernet o Wi-Fi.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il