BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Napoli Dinamo Kiev streaming. Dove vedere (aggiornamento)

Al San Paolo si gioca Napoli Dinamo Kiev, gara valida per la quinta giornata dei gironi di qualificazione di Champions League. Gli azzurri proveranno ad ipotecare la qualificazione




Le note della Champions sono pronte a squarciare nuovamente il cielo di Fuorigrotta. Al San Paolo si gioca Napoli Dinamo Kiev e gli azzurri si giocano una fetta importante della stagione e delle chance di qualificarsi agli ottavi di finale della competizione calcistica più importante d’Europa. Avversario da battere, mercoledì sera alle ore 20.45, la non irresistibile Dinamo Kiev di Serhji Rebrov, fanalino di coda del girone B e alla ricerca disperata di punti per tenere accesa la fiammella della speranza qualificazione. L’unico pareggio conquistato fino ad oggi dagli ucraini è maturato proprio in trasferta: quella in Turchia contro il Besiktas. Risultati che testimoniano il valore non eccelso di una compagine che, a meno di miracoli, può considerare già chiusa la sua esperienza europea visto che anche il terzo posto, che consentirebbe di proseguire seppure nella meno affascinante Europa League, appare solo un miraggio.

Gli ucraini rappresentano pertanto l’avversario ideale da affrontare in questo momento. In caso di vittoria, infatti, le ambizioni di una squadra che ha sofferto molto, forse troppo, l’infortunio dell’attaccante polacco Arek Milik e, non dimentichiamolo, quello del ministro della difesa Raul Albiol, prenderebbero di nuovo vigore. Dopo il successo di sabato scorso in campionato alla Dacia Arena contro l’Udinese griffata dalla doppietta Lorenzo Insigne, gli azzurri avranno quindi la ghiotta occasione di dimostrare che la crisi ottobrina, di risultati più che di gioco, può essere finalmente archiviata con annesso un sospiro di sollievo. I segnali, da questo punto di vista, sono più che positivi.

Innanzitutto perché il successo in campionato è arrivato su un campo da sempre ostico per i partenopei che non sbancavano il Friuli da ben 9 anni. E si sa, sfatare i tabù rafforza il morale. E poi perché, proprio nel momento più delicato di questa prima parte della stagione, dopo molti episodi sfortunati, finalmente il talento di Frattamaggiore, il Magnifico come viene soprannominato nel capoluogo campano, si è sbloccato segnando due reti, colpendo una traversa, fornendo assist e disputando la sua miglior partita stagionale.

Questa ritrovata efficacia dello scugnizzo partenopeo si è riversata come un’onda inarrestabile sui compagni di squadra che, di colpo, hanno ritrovato energia, entusiasmo e la voglia di lottare, smarriti in molte occasioni precedenti. Merito di Sarri che ha saputo tenere unito l’ambiente anche quando le bordate dopo le difficoltà, esterne e interne alla società, non si sono fatte certo attendere. Una vittoria contro gli ucraini, e il contemporaneo successo del Benfica a Istanbul contro l’ostico Besiktas, lancerebbe azzurri e portoghesi agli ottavi di finale con certezza matematica.

Resterebbe da decidere solo l’ordine di accesso. E sarebbe l’ultima giornata, con lo scontro diretto in terra lusitana, a decretare a chi spettano le chiavi del primato del girone. Anche in questo caso, però, il Napoli partirebbe con un piccolo tesoretto. Quello garantitogli dall’affermazione casalinga dell’andata (forse la gara più bella giocata dal Napoli fino a questo momento).

In virtù di quel quattro a due maturato a fine settembre al San Paolo, i partenopei passerebbero come primi in caso di pareggio in virtù dello scontro diretto. In caso contrario, mancata vittoria sulla Dinamo e pareggio o sconfitta del Benfica a Istanbul, le cose si complicherebbero davvero molto. Napoli Dinamo Kiev dovrà essere per gli azzurri la partita perfetta. Vincere per continuare a sognare. Il San Paolo, purtroppo, non si presenterà nella veste migliore visto che non è previsto il tutto esaurito. Ma sarà uno stimolo in più per mostrare di che pasta è fatto il Napoli 2016/2017.

Napoli Dinamo Kiev si potrà vedere in diretta streaming gratis, in italiano e live.
L'incontro sarà possibile vederlo in diretta tv sul digitale terrestre di Mediaset Premium che offre gratis la visione delle partite in streaming tramite il servizio Premium Play, che permette di visionare le partite in diretta live su tablet e cellulari Android o Apple come iPad e iPhone. Impossibile invece la visione per i clienti Sky, non avendone acquisiti i diritti per questa stagione.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Luigi Mannini
pubblicato il