Hapoel Beer Sheva Inter streaming live gratis migliori siti web, link. Dove vedere

Partita da dentro o fuori per l’Inter di Stefano Pioli. L’aspetto tecnico però, che pure è favorevole ai nerazzurri, passa in secondo piano. Contro l’Hapoel Beer Sheva bisogna vincere per l’onore

Hapoel Beer Sheva Inter streaming live g


L’Inter è appesa ad un filo. Gli uomini di Stefano Pioli devono andare in Israele, battere l’Hapoel Beer Sheva e conquistare i tre punti se vogliono ancora continuare a sperare di poter passare il girone di Europa League. Icardi e compagni occupano l’ultima posizione del girone K di Europa League a quattro punti dalla seconda posizione nelle mani del Southampton, che garantirebbe l’accesso ai sedicesimi di finale della seconda competizione continentale.

Nessuno alla vigilia avrebbe potuto pronosticare una situazione del genere a questo punto della stagione per una squadra costruita per ambire a ben più prestigiosi traguardi. Ma tant’è, l’effetto De Boer si è fatto sentire soprattutto al di fuori dei confini nazionali. Ma certo buona pare della responsabilità è da rintracciare nei malumori di uno spogliatoio che non ha mai accettato i metodi dell’allenatore olandese, scaricato prima dalla squadra e poi dalla società. L’Inter chiude la classifica con soli tre punti frutto della vittoria contro il Southampton nella gara di andata al Meazza e di tre sconfitte.

Se si considera il livello non eccelso delle avversarie si capisce bene quale sia lo stato d’animo dei tifosi. Conquistare tre punti nella gara di giovedì alle 19.00 vorrebbe dire riaprire completamente il discorso qualificazione in considerazione anche dello scontro diretto tra Sparta Praga e Southampton che frenerà per forza di cosa la rincorsa di una delle due o di entrambe in caso di pareggio. Ma l’Hapoel Beer Sheva Inter è qualcosa in più di una semplice partita. Oltre ai valori tecnici che escluderebbero a priori, se il calcio fosse una scienza esatta, ogni possibilità di vittoria dei padroni di casa, per l’Inter in palio c’è infatti qualcosa di molto più importante anche della stessa qualificazione ai sedicesimi di finale. Bisogna riscattarsi dalla figuraccia dell’andata, peraltro gara inaugurale di questa avventura europea chiusa con l’incredibile ko per due a zero subito dalla squadra allora allenata da De Boer.

Una sconfitta meritata, anche se figlia anche dell’esasperato turn over messo in campo dall’olandese, che aprì le prime crepe in un ambiente che per sua natura non riesce quasi mai a compattarsi intorno ad un obiettivo. Stefano Pioli, che di calcio ne capisce, ha avuto troppo poco tempo perché la sua mano possa vedersi nelle trame interiste. Ma il derby ha dimostrato che con qualche piccolo accorgimento tattico e il cambio del modulo, la sua squadra può essere competitiva contro qualsiasi avversario e il pareggio strappato nei minuti di recupero dal gol di Perisic dimostra che anche mentalmente il gruppo è unito e rema nella stessa direzione. Vedremo per quanto tempo ancora durerà. Per rimanere in Europa, dopo averla inseguita dopo aver smaltito la sbornia del triplete, non si può delegare all’approssimazione.

H. Beer Sheva Inter per gli ospiti sarà un appuntamento più importante di una finale. Non certo per il blasone dell’avversario di turno. Al Turner Stadium c’è un conto in sospeso da regolare contro una formazione che appena nove anni fa militava nella serie B israeliana e che è riuscita a calcare i palcoscenici più prestigiosi d’Europa, compreso San Siro, grazie all’entusiasmo di Alona Barkat, la 46enne vulcanica presidente che segue con passione ultras tutte le spedizioni del suo gioiellino.

Hapoel Beer Sheva Inter si potrà vedere in diretta streaming italiano anche con il live gratis.
Il match sarà trasmesso in diretta tv sulla tv satellitare Sky che mette a disposizione Sky Go ai propri clienti dando la possibilità di vedere gratis le partite in streaming tramite app, che permette di visionare le partite in diretta live su iPhone, iPad e su cellulari e tablet Android.
Degno di nota anche NowTV che permette di acquistare le partite, compresa Hapoel Beer Sheva Inter con la qualità della tv di Murdoch ai non abbonati. Il tutto al costo di 9,90 a match, al netto di promozioni che vengono proposte di continuo.
In aggiunta alle possibilità sopra indicate, diverse emittenti straniere quali RTL, RSI, La2 e ORF che avendo comprato i diritti tv per l'Europa League trasmettono in streaming online sui propri siti web. Diversi di questi canali, addirittura, è possibile vederli in molte zone e città del nord via satellite o antenna del digitale terrestre.

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Luigi Mannini pubblicato il