BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Hapoel Beer Sheva Inter streaming gratis live su siti web, link. Dove vedere

Vincere per non salutare anzitempo e con tanta amarezza il palcoscenico europeo dell’Europa League. Contro l’Hapoel Be’er Sheva l’Inter deve farsi perdonare anche la vergognosa sconfitta dell’andata




La voglia di continuare il sogno europeo di una matricola del calcio continentale da un lato contro l’orgoglio di una multinazionale, ormai anche per quel che riguarda la proprietà, del gol ferita nella gara di andata dalle reti di Miguel Vìtor e Buzaglo che a sorpresa sancirono il trionfo israeliano sul prato di San Siro.

Questa potrebbe essere la chiave di lettura del match valido per le qualificazione ai sedicesimi di finale di Europa League Hapoel Be’er Sheva-Inter. Non è difficile immaginare invece come le due squadre si affronteranno in campo. I padroni di casa attenderanno le sfuriate dei nerazzurri per provare, ogni volta se ne presenterà l’occasione, di colpire in contropiede. L’Inter invece dovrà riscattarsi dalla figuraccia fatta davanti al proprio pubblico nella gara inaugurale di questa competizione. Proprio sull’aspetto psicologico ha lavorato Pioli che non potendo contare sul tempo, visto che dal suo arrivo a Milano ne ha avuto ben poco per allenare tutta la rosa al completo, andrà a toccare l’orgoglio del gruppo per ottenere le risposte che si aspetta sul campo.

Una gara che significa molto per le ambizioni continentali dell’Inter visto che solo una vittoria garantirebbe alla corazzata nerazzurra di coltivare speranze di qualificazione. L’ultimo posto nel girone con appena tre punti frutto dell’unica vittoria maturata nella partita di andata contro gli inglesi del Southampton, a fronte di tre sconfitte, non mette a riparo da nessuna ipotesi. Purtroppo l’avvio stentato e il mancato feeling tra Frank De Boer e lo spogliatoio rischiano di compromettere già ai gironi il cammino europeo della beneamata. Ma i valori tecnici dell’Inter sono così elevati che non possono non emergere in un girone senza squadre ugualmente competitive. Il morale quindi, nonostante tutto, è alto.

Tra le altre cose l’Inter detiene anche un piccolo record in questa competizione. Tra Coppa Uefa e la nuova formula dell’Europa League infatti, ha giocato più partite di qualsiasi altro club. Sono centosettantanove per l’esattezza di cui ne ha vinto ottantotto, e anche questo è un record, pareggiandone quarantatré. La sconfitta interna dell’andata deve aver provocato un bel terremoto nell’ambiente che ora non vede l’ora di riscattarsi. Giovedì sera, a partire dalle 19.00, il Turner Stadium sarà la cornice ideale per mettere a tacere definitivamente i soliti fantasmi.

Hapoel Be’er Sheva Inter è anche la sfida tra due allenatori preparati e vincenti. Barak Bakhar ha infatti conquistato con la sua squadra il primo titolo israeliano nella stagione 2015/16. Successo colto alla sua prima esperienza sulla panchina della squadra agli ordini del vulcanico presidente Alona Barkat che in poco meno di dieci anni ha portato l’Hapoel dalla palude della serie B ai fasti europei. Due anni prima invece aveva vinto la Coppa d’Israele alla guida del Kiryat Shmona, dove aveva giocato anche nel ruolo di difensore. Stefano Pioli ha avuto invece una discreta carriera da calciatore prima come difensore centrale della Juventus, e poi con la Fiorentina con la quale ha raggiunto la finale di Coppa Uefa. Sulla panchina del Parma invece ha conquistato la fase a gironi della medesima competizione nella stagione 2006/07. Con la Lazio, nella passata edizione, è stato eliminato negli ottavi di finale.

La partita verrà trasmessa in diretta streaming gratis, in italiano e live.
L'incontro Hapoel Beer Sheva Inter sarà possibile seguirlo in diretta tv sulla tv satellitare Sky che offre gratis la visione delle partite in streaming tramite il servizio Sky Go, che offre la possibilità di vedere le partite live su cellulari e tablet Android, oltre che su iPhone e iPad.
Da non dimenticare anche NowTV che permette di acquistare le partite, compresa Hapoel Beer Sheva Inter con la qualità della tv di Murdoch ai non abbonati. Il tutto al prezzo, per partita, di 9.90 Euro, escluse le promozioni che vengono rinnovate continuamente.
Oltre alle possibilità indicate in precedenza, svariate tv straniere come Orf, Rtl, Rsi e La2 hanno ottenuto i diritti per l'Europa League e perciò permettono di vedere le partite anche sui loro siti online. Alcuni di questi canali, essendo vicini al confine italiano, si possono vedere anche in numerose città e zone del Nord via antenna o satellite.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Luigi Mannini
pubblicato il