BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Hapoel Beer Sheva Inter streaming su link, televisione, siti web per vedere

L’Inter è la squadra che vanta il maggior numero di presenze in questa competizione, tra Coppa Uefa e Europa League. Uscire in un girone per nulla impossibile sarebbe un’umiliazione




Il pareggio in extremis colto nel derby della Madonnina contro i cugini-rivali del Milan rappresenta il miglior biglietto da visita che Stefano Pioli, all’esordio sulla panchina lasciata vuota dopo l’esonero di Frank De Boer, avrebbe potuto esibire in Israele in occasione della sfida lanciata dalla sua Inter all’Hapoel Be’er Sheva, valida per la quinta giornata dei gironi di qualificazione ai sedicesimi di finale dell’Europa League.

Per due motivi in particolare. Il primo sta nel fatto che un tecnico esperto come quello emiliano, che tanto bene ha fatto sulla panchina di Parma e Lazio prima di iniziare questa nuova avventura subentrando a stagione iniziata al suo collega olandese, ha dimostrato di avere già un’idea ben precisa di come far giocare la sua squadra. Il secondo, non meno importante, è rappresentato con lo spirito messo in campo a San Siro domenica sera dall’Inter. Una voglia di correre su tutti i palloni e di pressare l’avversario in ogni parte del campo che si era visto poche volte quando era il tecnico ex Ajax a dirigere le operazioni. Hapoel Be’er Sheva Inter sarà una gara dagli alti contenuti agonistici. E proprio della grinta e della voglia di dimostrare l’immenso valore di una rosa costruita quest’anno per essere competitiva ai più alti livelli, hanno bisogno Icardi e compagni nella sfida del Turner Stadium.

Non solo perché solo in caso di un’affermazione il discorso della qualificazione rimarrebbe aperto, considerando che nell’altro match si affronteranno la prima e la seconda della classe, rispettivamente Sparta Praga con 9 punti e Southampton con 7. Ma poi perché le maglie rosse degli israeliani sono rimaste come incubi nelle teste degli interisti dopo la sciagurata prova dell’andata chiusa con un secco 0-2 e gli ospiti a festeggiare sotto la curva occupata dai propri tifosi. C’è voglia di rivalsa in casa Inter e i calciatori stanno contando le ore che li separa dal fischio di inizio.

Una sconfitta che pesa anche nel computo totale dei confronti tra squadre italiane ed israeliane anche se il piatto della bilancia pende ancora verso i nostri colori. Su tredici confronti, infatti, ben sei sono stati vinti dalle formazioni italiane mentre sono stati solo tre i pareggi. Quattro, infine, le vittorie delle compagini israeliane che qualche scherzetto alle nostre squadre l’avevano quindi già tirato. Il match di San Siro ha interrotto la serie positiva che durava da ben sette partite senza sconfitte.

E poi la squadra che fu cara al presidente Moratti prima di finire in mani straniere con Thohir e poi nelle mani del gruppo Suning con l’Europa League, che un tempo si chiamava Coppa Uefa ha un rapporto davvero privilegiato. Tre sono stati infatti i successi in questa competizione, nel 1991, nel 1994 e nel 1998 quando a vestire la casacca nerazzurra c’era un certo Ronaldo che nella finale tutta italiana contro la Lazio mostrò tutto il suo valore segnando anche un indimenticabile gol all’allora portiere biancoceleste Luca Marchegiani. Mentre quando ha dovuto cimentarsi con il passaggio della fase a gironi l’Inter ha fatto centro due volte su due. Sarebbe una sconfitta cocente dover rovinare un ruolino di marcia così prestigioso a causa di un inizio di stagione col freno a mano tirato. Pioli e i suoi uomini lo sanno. Adesso dovranno dimostrarlo in campo.

L' incontro si potrà vedere in diretta streaming italiano anche con il live gratis.
L'incontro Hapoel Beer Sheva Inter sarà trasmesso in diretta tv su Sky che mette a disposizione Sky Go ai propri clienti dando la possibilità di vedere gratis le partite in streaming tramite app, che permette di visionare le partite in diretta live su iPhone, iPad e su cellulari e tablet Android.
Degno di nota anche NowTV che offre la possibilità di acquistare la singola partita Hapoel Beer Sheva Inter con la qualità di Sky anche ai non abbonati. Il prezzo della singola partita è di 9.90 Euro, ma spesso ci sono interessanti promozioni che permettono di ridurre il costo.
Da aggiungere ai metodi sopra elencati, alcune tv straniere quali La2, Rsi, Orf e Rtl hanno acquistato i diritti tv dell'Europa League e quindi trasmettono online lo streaming sui rispettivi siti internet. Diversi di questi canali, addirittura, si possono visionare anche in molte zone e città soprattutto del Nord dello stivale via antenna o satellite.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Luigi Mannini
pubblicato il