BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Roma Viktoria Plzen streaming gratis live siti web, link. Dove vedere

La Roma deve battere il Viktoria Plzen per guadagnarsi l’accesso ai sedicesimi di Europa League e dimostrare di avere smaltito le tossine per la sconfitta in campionato di Bergamo. Non ci sarà Totti




La notizia del match valido per la quinta giornata dei gironi di qualificazione ai sedicesimi di finale di Europa League che si disputa all’Olimpico di Roma giovedì sera alle 21.05, è di sicuro l’assenza di Totti. Il capitano giallorosso che nonostante i suoi quaranta anni ha avuto modo di abbagliare ancora una volta con la sua infinita classe anche su un palcoscenico continentale, anche se nella competizione forse meno affascinante, gli occhi di chi ama questo sport al di la delle bandiere e dell’appartenenza. Totti è un patrimonio del calcio e la sua assenza, anche in partite come questa che non presenta di certo le caratteristiche del big match, si farà sentire eccome.

Roma Viktoria Plzen si presenta da sola. Da una parte la rabbia della squadra di Luciano Spalletti uscita con le ossa rotte dall’ultimo turno in campionato nel quale ha perso a Bergamo contro l’Atalanta dopo essere passata in vantaggio. E anche contatto con la capolista Juventus, schizzata a +7 e capace già a novembre di vessare le ambizioni, delle squadre che provano di volta in volta a guadagnarsi i gradi di inseguitrice più accreditata. Ci aveva provato il Napoli ad inizio stagione, che però non ha saputo tenere lo stesso passo dopo l’infortunio di Milik. Il Milan, fermato domenica scorsa nel derby contro l’Inter. La Roma. Ecco, la sconfitta di Bergamo può spiegare meglio di tante parole quale sia la differenza che esiste attualmente tra la Juventus e le inseguitrici. A Bergamo la Roma va in vantaggio e poi subisce la rimonta. I bianconeri nella trasferta spagnola sul difficile campo del Siviglia vanno in svantaggio, reagiscono e vincono. Pur senza Higuain, Barzagli e Dybala. Una prova di forza mostruosa.

Tornando alla gara di Europa League, la nota positiva in casa giallorossa è che finalmente l’infermeria restituirà a breve Vermaleen. L’olandese è tornato ad allenarsi in gruppo dopo i mesi trascorsi a recuperare dall’infortunio e sarà presto abile e arruolabile dal tecnico di Certaldo. Che non avrà difficoltà a motivare i suoi in un impegno che sulla carta appare semplice. I cechi, campioni in carica e sempre primi nel loro campionato con un vantaggio di due lunghezze sulla diretta concorrente Zlen, non hanno ancora vinto una partita in questa edizione dell’Europa League. Fanalino di coda con tre punti non dovrebbe impensierire più di tanto una squadra che raramente può sbagliare due partite consecutive.

Luciano Spalletti ha deciso di concedere ancora fiducia a Iturbe che dovrebbe quindi partire nell’undici titolare. Quello che venne salutato come un campione al suo arrivo a Trigoria si è ben presto trasformato in oggetto misterioso. Né Garcia e fino a questo momento nemmeno l’allenatore toscano, hanno saputo riportare ai fasti cagliaritani un calciatore che sembra aver smarrito sé stesso. L’attacco dovrebbe essere appaltato alla coppia formata da Perotti ed El Sharaawy.

Non ci sarà il pubblico delle grandi occasioni anche se proprio all’Olimpico la Roma potrebbe festeggiare l’accesso alla fase ad eliminazione diretta con un turno di anticipo in caso di vittoria. Ma anche in caso di pareggio perché i giallorossi, che nelle precedenti uscite non si sono fatti mai mancare, forse solo nella gara d’esordio proprio in Repubblica Ceca quando contro il Viktoria terminò uno a uno, possono contare su una vantaggiosissima differenza reti che li mette al riparo da ogni sorpresa in caso di arrivo a pari punti con l’Austria Vienna, seconda con tre lunghezze da recuperare. C’è grande attesa e voglia di scendere in campo per dimenticare in fretta Bergamo e dimostrare che la battuta di arresto in campionato, anche se sul campo di una squadra che in questo momento sta viaggiando a una velocità davvero spaventosa, non ha lasciato scorie in un ambiente che deve per natura puntare in alto.

L'incontro Roma Viktoria Plzen si potrà vedere in diretta live streaming con diverse soluzioni anche gratis in italiano.
Il match sarà trasmesso in diretta tv sulla tv satellitare Sky che ha reso disponibile Sky Go per lo streaming con un'app, che permette di vedere le partite in diretta live su cellulari e tablet Android o Apple come iPhone e iPad.
C'è anche NowTV che permette di acquistare le partite, compresa Roma Viktoria Plzen con la qualità della tv di Murdoch ai non abbonati. Il costo di ciascun incontro, salvo promozioni, è di 9.90 Euro, anche se spesso è possibile usufruire di offerte promozionali interessanti.
Da aggiungere ai metodi sopra elencati, svariati canali stranieri come RSI, ORF, RTL e La2 hanno acquistato i diritti tv dell'Europa League e quindi rendono disponibile le trasmissioni anche sui loro siti internet. Alcuni di questi canali, essendo vicini al confine italiano, è possibile vederli in molte zone e città del nord via satellite o antenna del digitale terrestre.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Luigi Mannini
pubblicato il