BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Fiorentina Paok streaming gratis live siti web migliori, link.Dove vedere

Fiorentina Paok Salonicco rappresenta per i viola l’opportunità di guadagnare i sedicesimi di finale con un turno di anticipo. Basterebbe un pari. Con la vittoria anche il primato sarebbe assicurato




I tifosi della Fiorentina potrebbero festeggiare il passaggio alla fase successiva, quella a eliminazione diretta, dell’Europa League con una giornata di anticipo. Basterà non perdere contro i greci del Paok, all’andata finì zero a zero, per staccare il biglietto valido per la seconda fase della seconda competizione continentale. In caso di vittoria poi anche il primato sarebbe matematicamente viola. Questo conferma ancora una volta il felice legame che esiste tra la Viola, capace di superare in tutte le quattro occasioni in cui vi ha partecipato la fase a gironi, e questo torneo sia quando la formula era quella della Coppa Uefa, sia con l’avvento della nuova Europa League. Non male per una squadra che a inizio stagione aveva dimostrato qualche incertezza.

Il lavoro del tecnico Paulo Sousa, uomo silenzioso ma concreto, sta iniziando a dare i propri frutti. La squadra sembra avere superato l’iniziale sbandamento e aver ritrovato quella fluidità nella manovra, ovviamente abbinata ai risultati, che ne avevano fatto insieme al Napoli, la rivelazione dello scorso campionato. L’appuntamento di giovedì sera allo stadio Artemio Franchi di Firenze potrebbe presto configurarsi, quindi, solo come una vetrina. Ma se è vero che i viola possono guardare con una certa tranquillità alla sfida delle 19.00, non altrettanto possono fare i greci.

Due sconfitte consecutive in campionato e altrettante in Europa League hanno sottratto parecchie convinzioni alla squadra di Ivic. Rispetto allo zero a zero della gara di andata, partita d’esordio stagionale in Europa League per entrambe le formazioni, i greci affronteranno l’impegno con un morale totalmente diverso. Il Paok dovrà battere la Fiorentina, impresa che appare francamente quasi impossibile, e sperare il Qarabag, che occupa la seconda posizione con sette punti rispetto ai dieci della Fiorentina e ai quattro del Paok, non batta il non certo irresistibile Liberec. Le squadre elleniche hanno però dimostrato in altre occasione di essere clienti scomodi da affrontare, ancora di più quando hanno l’acqua alla gola.

Se i numeri hanno un significato, poi, bisogna anche considerare che la Fiorentina non perde una gara dei gironi di qualificazione da ben sette turni. Vedremo se saprà prevalere contro una squadra che in trasferta si esalta e in campo europeo ha perso una sola volta nelle ultime quattro uscite lontano dal Toumba. Una sfida avvincente quindi tra due filosofie di gioco diverse. Quella di Paulo Sosa, che proverà a vincere passando come al solito anche attraverso il bel gioco e quella più arcigna e sparagnina, molto cuore e muscoli, che il tecnico serbo ed ex calciatore Vladimir Ivic ha provato ad inculcare nella testa e nelle gambe dei suoi uomini.

Spiace doversi soffermare anche sugli scontri che hanno animato la vigilia e sull’ordinanza anti alcol presa, per ovvi motivi di sicurezza, dal prefetto Giuffrida dopo aver valutato come troppo rischioso l’esodo massiccio dei tifosi greci verso Firenze. Tra i quali si potrebbero nascondere anche le frange più violente e facinorose. E siccome la loro fama li precede, in Grecia gli scontri tra questi pseudo tifosi negli stadi e fuori hanno provocato addirittura la sospensione in diverse occasioni dei campionati, il prefetto di Firenze non ha voluto farsi trovare impreparato.

L' incontro si potrà vedere in diretta gratis streaming live con il commento in italiano.
La partita Fiorentina Paok sarà possibile seguirla in diretta tv su Sky che offre gratis la visione delle partite in streaming tramite il servizio Sky Go, che offre la possibilità di vedere le partite live su cellulari e tablet Android, oltre che su iPhone e iPad.
Da non dimenticare anche NowTV che offre la possibilità di acquistare le singole partite, inclusa - anche a chi non è abbonato alla tv di Murdoch. Il costo del singolo evento è di 9,90 Euro, ma è possibile aderire a promozioni con cui è possibile abbassare il prezzo.
Oltre a queste opzioni, svariati canali stranieri come La2, ORF, RSI e RTL hanno acquistato i diritti tv dell'Europa League e quindi rendono disponibile le trasmissioni anche sui loro siti internet. Diversi di questi canali, addirittura, si possono vedere anche in numerose città e zone del Nord via antenna o satellite.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Luigi Mannini
pubblicato il