BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Referendum sondaggi costituzionale chi vince sì o no uscito sondaggio clandestino Papa Conclave oltre auto,ippica cavalli

Prime rilevazioni del voto camuffate da vendite di auto nel mercato mondiale e corse di cavalli. Ma non sono le sole.




AGGIORNAMENTO: Si è aggiunto un nuovo sondaggio clandestino proprio questa mattina appena arrivata. Si tratta di quello del conclave dei Papi. Anche qui il risultato è sempre più o meno uguale. Grande quantità di indecisi come sottolineato anche dall'Ippica, e il no che vince per il 55% e il sì che rimane fermo al 45%.
Per vedere gli altri due sondaggi aggiornati vietati e clandestini con tutti i dati basta continuare a leggere l'articolo.

Come previsto, ecco che stanno facendo la loro comparsa i sondaggi clandestini sul referendum costituzionale del 4 dicembre. Si tratta di quelle rilevazioni sull'andamento del voto ovvero sulla scelta per il sì o per il no, camuffate da gare automobilistiche, conclave per la scelta del papa, andamento delle vendite di auto o corse di cavalli. L'espediente viene utilizzato per via del silenzio elettorale che durerà fino al giorno stesso del voto. Ebbene, tra i primi siti italiani a fornire numeri e indicazioni sul referendum di dicembre è il sito ScenariPolitici che decide di utilizzare la metafora delle vendite nel mercato automobilistico mondiale.

Le denominazioni utilizzate sono esemplificative: Renzault (Partito democratico), Bugrilli (Movimento 5 Stelle), Silfiat (Forza Italia), prendendo a prestito il nome dei rispettivi leader. Ebbene considerando alleanze più o meno pubbliche, si sono formate due coalizioni: New board ovvero "la joint venture a favore della delibera" che di fatto "rivede l'intera struttura della FCAM, modificandone poteri e modalità di nomina dei membri del cda" ed è dunque per il sì; e l'Original board ovvero "la joint venture" contraria alla delibera e dunque favorevole al no. Stando ai dati diffusi da ScenariPolitici, sulla base di "3.000 patentati negli ultimi 10 giorni", Original board è a oggi al 54%, New board al 46%.

La situazione è in continua evoluzione, com'è naturale che sia, e nei prossimi giorni arriveranno nuove indicazioni particolareggiate su "fede automobilistica e area geografica". Ecco poi The Right Nation e le corse di cavalli per il Grand Prix de la Costitution. Se le prime rilevazioni saranno indicate solo nella giornata di domani, vale la pena ricordare i nomi dei cavalli, da Truie Blessée (Matteo Renzi), "ispirato da un insulto che recentemente un avversario genovese ha rivolto alla scuderia del cavallo di origini toscane", la scuderia centrista di Ipson de le Scipiòn "che al solito si è accaparrata le poltrone migliori da cui assistere all'evento", Igor Brick, "il riccioluto puledro genovese", Assemblage Hétéroclite, "anche lui deriva il suo nome da un insulto".

(AGGIORNAMENTO, ed ecco infatti comparire anche il sondaggio dell'ippica, con i nomi dei cavalli che avevamo detto. Qui il divario è tra il 55% per il No e il 45% per il sì, ma viene sottolineata una grande quantità di indecisi che potrebbe cambiare ancora tutto)

Con l'avvicinarsi del voto dovrebbero fare la loro comparsa anche i sondaggi clandestini di YouTrend e le indicazioni di Termometro Politico, mentre si fa sempre più duro lo scontro tra liti e scambi di accuse tra i due fronti. In un clima sempre più teso è arrivata l'apertura di Silvio Berlusconi sulla legge elettorale. Il Cavaliere si è detto disponibile, in caso di vittoria del no, a sedersi al tavolo per ridisegnare l'Italicum.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il