BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Calcio > Torino > Torino Chievo streaming

Crotone Sampdoria streaming live gratis link, siti web migliori. Dove vedere

Crotone Sampdoria dopo che ieri il Torino ha vinto 2-1 contro il Chievo




AGGIORNAMENTO Crotone Sampdoria streaming: Si gioca Crotone Sampdoria dopo che il Torino ieri ha continuato la sua striscia positiva battendo 2-1 il Chievo. Ora anche la Sampdoria deve dimostrare la sua forza, mentre il Crotone cercare punti salvezza importanti

Un Torino senza dubbio rigenerato dalla cura Mihajlovic ospita allo Stadio Grande Torino il Chievo nel primo anticipo della quattordicesima giornata di serie A per provare a dare continuità a un campionato che fino a questo momento ha incoronato i granata come una delle più belle sorprese stagionali. Stesso discorso anche per i veneti che però, dopo un avvio al fulmicotone hanno rallentato la propria marcia. Ne è testimonianza la classifica che vede il Toro occupare la settima posizione a due sole lunghezze dal Napoli e solo quattro dal tandem di inseguitrici della Juventus capolista Roma e Milan.

Il Chievo invece è staccato di quattro lunghezze e ha una grande voglia di dimostrare che l’exploit di inizio stagione non è stato un fuoco di paglia. Torino Chievo quindi si annuncia come la più classica delle partite divertenti visto che si troveranno di fronte due squadre che sanno giocare al calcio e che, insieme alla grande concretezza che serve per raggiungere il più presto possibile l’obiettivo stagionale, che è la salvezza, sanno abbinare anche un certo gusto per l’estetica. Categoria filosofica che quando viene applicata al calcio produce risultati in grado di soddisfare anche i palati più fini. Il Toro, reduce dalla sofferta, ma preziosissima vittoria colta nella trasferta di Crotone, sta vivendo un momento magico capace di accrescere ulteriormente la convinzione nei propri mezzi dei ragazzi allenati da un certo signor Mihajlovic, a caccia di rivincite dopo la non esaltante parentesi vissuta al Milan lo scorso anno.

Il tecnico serbo ha già abbastanza chiara nella sua mente quale sarà la formazione che scenderà in campo allo Stadio Grande Torino alle 18.00 per sfidare i clivensi. Le incertezze più grandi per il tecnico si dividono equamente tra attacco e difesa. Il pacchetto avanzato però sarebbe quello più penalizzato nel caso in cui Belotti, grande mattatore non solo in maglia granata, ma anche con quella azzurra della nazionale allenata da Gianpiero Ventura che tra l’altro ha contribuito in maniera determinante alla sua esplosione avendolo allenato in pratica fino all’anno scorso, non riuscisse a recuperare dall’influenza che rischia di decimare gli effettivi. Tant’è vero che a farne le spese è stato anche il difensore 22enne Barreca che però sembra avere già recuperato e dovrebbe essere in campo senza troppi patemi d’animo.

Diverso il discorso per l’attaccante che sta facendo sognare i tifosi del Torino e della Nazionale con le sue prestazioni, ma che probabilmente non potrà incidere con la sua potenza, tecnica e rapidità nell’arco dei novanta minuti. L’influenza non lascia scampo e per questo Maxi Lopez, ex dal dente avvelenato, è giù pronto e determinato a scendere in campo e dimostrare che oltre le prodezze del calciatore che occupa attualmente la leadership della classifica dei cannonieri, il suo talento è ancora un usato garantito e certificato e non già un vecchio arnese da consegnare all’immondizia.

Torino Chievo è la sfida della gioventù e della spregiudicatezza contro l’esperienza e l’organizzazione del Chievo di Maran. Di certo i gialloblù non vorranno recitare il ruolo di agnello sacrificale sull’altare del Toro granata e si affideranno all’esperienza di Sorrentino tra i pali e al grande ex della partita. Lo sloveno Valter Birsa, capace di giocare sia da tre quartista che da seconda punta o esterno di attacco, potrebbe essere il classico ex a dare un dispiacere alla squadra in cui ha militato grazie al suo sinistro che può essere considerata un’arma molto pericolosa.

L' incontro verrà trasmesso in diretta streaming italiano anche con il live gratis sulla tv satellitare Sky e sul digitale terrestre Mediaset Premium, che per i loro clienti rendono disponibile lo streaming delle partite tramite le app Sky Go e Premium Play, che permettono di visionare le partite in diretta live su tablet e cellulari Android o Apple come iPad e iPhone
Anche la compagnia telefoniche Tim fanno vedere la partita della propria squadra sul cellulare e sul tablet.
C'è anche NowTV che permette di acquistare le partite, compresa Torino-Chievo con la qualità della tv di Murdoch ai non abbonati. Il costo del singolo evento è di 9,90 Euro, ma è possibile aderire a promozioni con cui è possibile abbassare il prezzo.
Oltre a queste opzioni, alcune tv svizzere, tedesche e austriache hanno ottenuto i diritti per la Serie A e perciò trasmettono in streaming online sui propri siti web.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Luigi Mannini
pubblicato il