BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni ultime notizie reali novità ancora che vi possono essere in Senato per novità Ape Social, Quota 41, Ape Volontaria

Difficile che tra le novità per le pensioni possa rientrare la proposta di ridurre da 36 a 35 gli anni di contribuzione richiesti per le mini pensioni non onerose.




Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO nel testo ore 11:47)

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 18:30): Sembrano esserci poche possibilità di introduzione di ulteriori novità per le pensioni prossimamente. Il quadro sta diventando poco incoraggiante perché è mancata la spinta finora a prevedere miglioramenti ed è difficile credere, sulla base delle ultime e ultimissime notizie, che possa avvenire adesso nonostante alcune ultime notizie dicano il contrario o, comunque, lasciano aperte delle speranze

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 20:45): Non è semplice riuscire a capire quali potrebbero essere i reali miglioramenti tra le aperture lasciate in sospeso nelle ultime notizie e ultimissime per le novità per le pensioni. E' vero, molti miglioramenti al momento sono stati congelati e la porta è sembrata perlomeno socchiusa, ma se una cosa è certa è che nessuno di questi sarà apportato facilmente.

Cosa può realmente cambiare nel quadro delle novità per le pensioni con il passaggio dell'iter da un'Aula all'altra? Ci sono alcune questioni ancora aperte e su cui si attende una risposta, sia essa di segno positivo o negativo, come quella relativo alla prosecuzione dell'esperienza del contributivo femminile al di là del parziale allargamento della platea dei destinatari. Ma l'impressione è che non sarà proprio questo il passaggio chiave per modificare il progetto sulle novità per le pensioni. Sono previsti ipotesi di cambiamento e proposte aggiuntive da parte dei diversi schieramenti politici, ma non è da escludere che nessun di loro riesca ad arrivare a buon fine.

Ci sono certamente motivazioni di carattere economico ovvero di budget ristretto con cui fare i conti, come del resto è emerso negli scorsi giorni in sede di discussione e votazione dei cambiamenti all'interno del Gruppo Bilancio, ma alla base del congelamento delle proposte sulle novità per le pensioni ci sono anche ragioni politiche. La maggioranza potrebbe decidere di rinviare l'appuntamento con ulteriore novità agli ultimi due anni di legislatura, anche e soprattutto in vista della scadenza della legislatura. Non dimentichiamo che le stesse mini pensioni sono un provvedimento a carattere sperimentale che avrà termine proprio nel 2018.

In ogni caso, potrebbe essere riaperta la discussione sull'allargamento della platea di lavoratori che, avendo iniziato a lavorare in giovane età, possono accedere alle mini pensioni non onerose. Per ora comprende lavori in galleria, cava o miniera; in cassoni ad aria compressa; svolti dai palombari; ad alte temperature; del vetro cavo; espletati in spazi stretti; di asportazione dell'amianto; notturni; addetti alla cosiddetta linea catena.

E ancora: operai dell'industria estrattiva, dell'edilizia e della manutenzione degli edifici; conduttori di gru, di macchinari mobili per la perforazione nelle costruzioni; conciatori di pelli e di pellicce; conduttori di convogli ferroviari e personale viaggiante; conduttori di mezzi pesanti e camion; professioni sanitarie infermieristiche e ostetriche ospedaliere con lavoro organizzato in turni; addetti all'assistenza personale di persone in condizioni di non autosufficienza; professori di scuola pre-primaria; facchini, addetti allo spostamento merci e assimilati; personale non qualificato addetto ai servizi di pulizia; operatori ecologici e altri raccoglitori e separatori di rifiuti.

Difficile che si rimetta in discussione la quota del 74% di disabilità per accedere alle stesse mini pensioni non onerose così come la proposta di ridurre da 36 a 35 gli anni di contribuzione richiesti appare complicata da approvare perché rimetterebbe in discussione la fragile impalcatura economica innalzata dalla maggioranza.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il