Referendum sondaggi aggiornati clandestini ippica, papi, gara cavalli ippica e interni partiti sondaggi referendum costituzionale

Tutte le attuali rilevazioni del voto danno il fronte del no in vantaggio su quello del sì, ma la situazione sarà incerta fino all'ultimo.

Referendum sondaggi aggiornati clandesti


Tra le formule utilizzate per raccontare l'andamento del voto ovvero i sondaggi clandestini sul referendum costituzionale del 4 dicembre c'è quella della previsione delle vendite di auto. Non è infatti possibile pubblicare numeri aggiornati e così la strada alternativa è proprio il camuffamento. E così Scenari Politici individua due blocchi: Original board e New board, dietro ai quali si nascondono rispettivamente il no e il sì. Il primo raggiungerebbe a oggi il 52,5%, il secondo il 47,5%. Di interessante ci sono anche le denominazione scelte per mascherare i partiti politici, da Renzault (Partito democratico) a Bugrilli (Movimento 5 Stelle) passando per Silfiat (Forza Italia) e Saablini (Lega).

Tra i più originali e seguiti in ogni consultazione elettorale ci sono i sondaggi mascherati da corse clandestine di cavalli di The Right Nation. E non è da meno con il referendum costituzionale. Anche in questo caso sono indicati due schieramenti, Assemblage Hétéroclite e Truie Blessée: il primo raccoglie il fronte del no e il secondo del sì. Il primo taglierebbe il traguardo in 55 secondi, il secondo in 45. Ma sono anche le osservazioni che accompagnano i numeri a rivelarsi utili e indicative. Bisogna sottolineare "come gli allibratori e i proprietari degli ippodromi (in questo caso, quello di San Nicola), non sappiano ancora con certezza quale possa essere il livello di affluenza del pubblico nel giorno del GP de la Constitution ufficiale".

E questo, "nel fantastico mondo dell'ippica, fa una grande differenza". E siccome in tanti non sanno ancora se scegliere sì o no al referendum, la situazione rimarrà in bilico fino all'ultimo e i rapporti di forza potrebbero variare: "Molti spettatori, poi, non sono soltanto incerti sul recarsi o meno all'ippodromo, ma dichiarano anche di non avere preferenze particolari su un cavallo o l'altro. Fino all'ultimo giorno delle corse clandestine, insomma, la sfida – in cui apparentemente Assemblage Hétéroclite è il netto favorito – potrebbe rivelarsi più combattuta del previsto". In ogni caso, esistono anche altri tipi di sondaggi clandestini.

Ci sono anche le rilevazioni del voto proposte come conclave per l'elezione del papa da parte di YouTrend. E in questo caso, San Norberto (evidentemente favorevole al no) avrebbe dalla sua 55 cardinali mentre San Simplicio (favorevole al sì) 45 cardinali. E anche in questo caso, "si tratta di una stima che non si discosta molto dalle ultime rilevazioni diffuse ancora una settimana fa, fornite da altri centri studi specializzati negli orientamenti vaticani. È un risultato che va preso con le proverbiali molle, poiché già in passato i porporati chiamati al voto hanno dimostrato di poter condurre ad esiti diversi da quelli previsti".

Infine, vale la pena evidenziare come fonti del Partito democratico avrebbero rivelato al sito affaritaliani.it come non sia da escludere uno scenario molto netto ovvero una vittoria del no intorno al 60% ovvero una sconfitta netta e clamorosa ai danni del fronte governativo del sì.

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il