Tfa terzo ciclo, assunzioni, bonus merito, aumento stipendio docenti riunione tra il 30 novembre e 1 dicembre

Il Tfa 2016 è solo una delle tante questioni sulla scuola ancora in attesa di risposte definitive. Tanti i fronti di discussione.

Tfa terzo ciclo, assunzioni, bonus merit


Ancora nuove riunioni tra i rappresentanti del Ministero dell'Istruzione e quelli delle forze sociali sulle tante questioni aperte sulla scuola. Tra i temi che si stanno stancamente trascinando da più tempo c'è quello dell'attivazione del Tfa terzo ciclo, le cui prospettive continuano a rimanere incerte. A oggi, nonostante i tanti confronti e le prime informazioni ufficiali che sono trapelate anche in sede di commissioni competenti, la situazione è congelata ovvero non c'è una data di pubblicazione del bando del Tfa ordinario e la sua stessa attivazione sembra a rischio. A ogni modo, la questione Tfa potrebbe di nuovo essere affrontata già in settimana.

Ma c'è anche un'altra partita in corso di svolgimento, al di là di quella del Tfa 2016 e del bonus sul merito, ed è quella dell'aumento degli stipendi dei docenti. Nel contesto delle trattative per il rinnovo del contratto degli statali, le stesse forze sociali intendono far rientrare anche la scuola. Il percorso è comunque tutto in salita considerando che la recente sentenza dell'Alta Corte ha bocciato parte della riforma della pubblica amministrazione.

Per quanto riguarda la stretta attualità, vale la pena ricordare il messaggio che parte da Acquasanta Terme dove è stata inaugurata a tempo di record una scuola capace di ospitare 140 allievi della materna e della primaria che da questa mattina si ritroveranno qui per le lezioni: ripartire dai bambini, dagli studenti, per ricostruire il futuro del Centro Italia colpito duramente dal terremoto che ha devastato la terra di Marche, Lazio e Umbria. Il nuovo plesso scolastico da 800 mq è in legno lamellare, antisismico e ad alta efficienza energetica. Da qui Acquasanta ricomincia a vivere.

"La realizzazione della struttura è l'esempio di una Italia che sa fare quando vuole" hanno sottolineato il ministro dell'Istruzione Stefania Giannini e Letizia Moratti, presidente dell'Ubi banca che, insieme alle Misericordie d'Italia, ha donato l'opera realizzata da Subissati, azienda che aveva già costruito un altro edificio scolastico antisismico in provincia di Ascoli, inaugurato a giugno 2015 a Folignano. Una struttura su cui i forti terremoti recenti non hanno lasciato alcun segno. Raggiante la dirigente scolastica Patrizia Palanca: "Ripartiamo da una struttura che sono sicura mi invidieranno tanti miei colleghi di tutta Italia" ha detto. Il ministro Giannini, prima di arrivare nell'Ascolano è stata ad Amatrice. Accompagnata dal sindaco Sergio Pirozzi ha visitato la sede provvisoria del liceo scientifico Jucci, realizzata dalla Provincia autonoma di Trento.

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Chiara Compagnucci pubblicato il