Partite Serie A / Napoli Inter streaming live gratis. Dove, come vedere

Il Napoli punta su Gabbiadini per provare a battere la lanciatissima Inter. Il calciatore bergamasco, complice la squalifica di Mertens, dovrà caricarsi il peso del pacchetto avanzato degli azzurri

Partite Serie A / Napoli Inter streaming


Doveva essere il filotto decisivo. Quello capace di spazzare via mesi di delusioni e restituire al Napoli fiducia e prospettiva dopo un paio di mesi vissuti pericolosamente in bilico. Napoli Inter è la terza partita consecutiva che gli azzurri disputano al San Paolo. Un tempo, non troppo lontano visto che fino a settembre l’impianto di Fuorigrotta ha regalato moltissime gioie e quasi nessun dolore, sarebbe stato difficile pronosticare un risultato diverso dalla vittoria. Oggi, invece, stiamo ad analizzare i due deludenti pareggi che hanno tarpato le ambizioni in campionato, dove Hamsik e compagni non hanno saputo approfittare del passo falso della Juventus a Genova e sono stati raggiunti anche dal Torino. La qualificazione agli ottavi di Champions poi dopo lo 0 a 0 contro la Dinamo Kiev è legata al match di Lisbona contro il Benfica. Basterà non perdere, dicono in molti. Non un’impresa facile per il Napoli di oggi che troverà difronte una squadra caricata a molla anche dalla sete di riscatto per la mezza umiliazione patita al San Paolo nella gara di andata.

Se sul Vesuvio si addensano nubi grigie e preoccupanti, sulla Madonnina splende invece il sole. Quello che è riuscito a far tornare Stefano Pioli da quando ha preso il posto dell’olandese Frank De Boer sulla panchina nerazzurra. La seconda rivoluzione in pochi mesi dopo il benservito a Mancini in estate. Il tecnico emiliano, come da far suo, ha rimesso a posto alcuni tasselli che non giravano bene, restituendo fiducia e serenità a un ambiente che ne aveva bisogno. Risultato? Un pareggio, conquistato in extremis e per questo ancora più importante, nel derby contro un Milan che la cura Montella sta lanciando al vertice della classifica. E la bella vittoria contro la Fiorentina a San Siro domenica scorsa.

In mezzo il capitombolo europeo contro gli israeliani dell’Hapoel Be’er Sheva, costato l’eliminazione dall’Europa League. Che però, visto come si è messa la situazione in campionato, non viene letto, al di là della figuraccia rimediata, in chiave esclusivamente negativa dalle parti della Pinetina. Adesso i nerazzurri potranno concentrarsi solo sul campionato e su quella rincorsa al terzo posto che è l’obiettivo minimo della stagione. Zhang Jindong dixit.

Napoli Inter sarà la gara tra due squadre che amano giocare a calcio e provare a dominare l’avversario. Il dato spaventoso del possesso palla, 61% di media a partita per gli azzurri, 59% per l’Inter, ne è la dimostrazione lampante. Napoli che ha la necessità di portare a casa i tre punti, soprattutto per il morale. Fino a questo momento gli azzurri hanno fallito in tutti gli scontri diretti ad eccezione di quello con il Milan. Ma quella non era ancora la squadra che Montella ha plasmato e che è stato possibile ammirare nelle ultime uscite. I partenopei potevano invece contare sull’apporto di un certo Arek Milik. Il suo infortunio nella gara di qualificazione ai mondiali russi del 2018 contro la Danimarca è coinciso con il crollo degli azzurri, incapaci di trovare alternative valide al vuoto creatosi in avanti.

Le difficoltà di Gabbiadini, che a causa della squalifica di Mertens avrà l’ennesima possibilità di dimostrare di che pasta è fatto, sono andate oltre anche alle più pessimistiche previsioni non erano state preventivate a giugno. Vedremo se il calciatore bergamasco, che palesemente non riesce a digerire il ruolo di prima punta che Sarri gli ha assegnato, si ricorderà di essere stato il talento più interessante del calcio italiano fino a qualche tempo fa. E di volerlo dimostrare mandando a quel paese ansie e paure e dando tutto sé stesso nei novanta minuti più importanti degli ultimi mesi per il Napoli. In caso di mancata vittoria si aprirebbe una voragine che sarebbe, e siamo solo a dicembre, difficile colmare.

Napoli-Inter si potrà vedere in diretta gratis streaming live con il commento in italiano sulla tv satellitare Sky e sul digitale terrestre Mediaset Premium, che rendono disponibili dei servizi per lo streaming con Sky Go e Premium Play, che permettono di visionare le partite in diretta live su iPhone, iPad e su cellulari e tablet Android
Anche la compagnia Tim danno la possibilità di vedere in diretta le partite della propria squadra del cuore su tablet e cellulare.
Da non dimenticare anche NowTV che permette di acquistare la partita Napoli-Inter per chi non è abbonato a Sky, con la stessa qualità che offre la tv satellitare.
Oltre a queste opzioni, diverse emittenti straniere trasmettono online lo streaming sui rispettivi siti internet.

Ti è piaciuto questo articolo?






Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Luigi Mannini pubblicato il