BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Home > Calcio > Juventus > Juventus Atalanta streaming

Juventus Bologna streaming live gratis diretta per vedere (aggiornamento)

Torino Juventus streaming in diretta live di una sfida che si preannuncia se non spettacolare davvero intensa




AGGIORNAMENTO Juventus Bologna streaming: La vittoria della Juventus al derby è stata un viatico importante per un filotto di vittorie bloccate solo dai rigori di Doha. Ma ora si riprende con Juventus Bologna. Per vedere lo streaming di Juventus Bologna basta andare a questo link diretto

AGGIORNAMENTO Torino Juventus streaming: La juventus deve cercare di proseguire e riuscire aad aggiungere la terza vittoria per poi pensare alla Roma e al Milan a Dhubai come tutti nell'ambiente ripetono, ma non è assolutamente semplice.

AGGIORNAMENTO Torino Juventus streaming: E dopo la bella vittoria della Juventus contro l'Atalanta e quella un po più ragionata contro la Dinamo Zagabria si ritorna a giocare una delle tra sfide topiche del periodo e non solo, ma anche storica quella contro il Torino.

AGGIORNAMENTO Juventus Atalanta streaming: La Juventus vince e convince per 3-1 dominando la sfida anche atleticamente e finalmente giocando in manira intensa basta vedere il numero anche dei falli

AGGIORNAMENTO Juventus Atalanta streaming: Le squadre hanno quasi terminato il riscaldamento. Juventus Atalanta inizierà tra pochi istanti e sarà possibile vedere lo streaming in diretta gratis sui siti web e link indicati in fondo a questo articolo.

Solo vittorie, molte, oppure sconfitte, anche se poche. Su questo binomio si è giocata la stagione della Juventus capace, unica squadra dei cinque più importanti campionati continentali, insieme al Friburgo a non aver pareggiato nemmeno una partita. Una stagione manichea quindi per Massimiliano Allegri che cercherà di motivare al meglio i suoi in vista della sfida all’Atalanta dei miracoli allo Juventus Stadium nel posticipo del sabato sera. Un Allegri che tanto allegro non può stare viste il pesante ko subito contro il Genoa nella gara di domenica scorsa a Marassi. La gioia per la qualificazione agli ottavi di finale di Champions League, raggiunta con un turno di anticipo grazie al preziosissimo successo di Siviglia, ha probabilmente inciso negativamente sulle motivazioni e sulla rabbia che sono il principale marchio di fabbrica della Juventus, prima con Conte e poi con il tecnico livornese. Contro il Genoa forse c’è stato un pizzico di appagamento pagato a caro prezzo da Buffon e compagni.

Juventus Atalanta è considerata la gara del riscatto. Ma non sarà facile. I bergamaschi arrivano a Torino, campo da sempre ostico, con una consapevolezza nei propri mezzi, forse mai così alta. La vittoria di Bologna, sesta consecutiva, è stata un’ulteriore iniezione di fiducia per un gruppo che si è ritrovato subito dopo una partenza disastrosa. Da allora, però, non ce n’è stato più per nessuno. Merito di Gasperini, certamente, ma anche di una società che ha sempre puntato sui giovani e investito molto proprio nel vivaio, non a caso considerato il migliore d’Italia.

Sei vittorie consecutive hanno lanciato la Dea in vetta alla classifica virtuale stilata considerando solo le ultime nove giornate di campionato. Venticinque punti i nerazzurri, ventuno la Vecchia Signora. Forse la chiave di lettura del match di sabato sera sta tutta qui.

L’Atalanta arriva a Torino senza complessi di inferiorità, anzi. La squadra bergamasca vorrebbe riuscire finalmente a togliersi qualche sassolino dalla scarpa. E non c’è occasione migliore di questa per sfatare innanzitutto il tabù dello Stadium. A Torino i bergamaschi infatti hanno perso sedici degli ultimi diciannove confronti, pareggiando negli altri tre casi. E allora è facile immaginare come sfruttare questo momento magico per sconfiggere i campioni d’Italia a casa loro, rappresenta un traguardo che fa gola al tandem d’attacco Petagna-Gomez, pronti ad approfittare delle condizioni disastrate in cui versa la difesa bianconera che dovrà fare a meno, contemporaneamente, di Barzagli, Dani Alves e anche di Bonucci. E con un Chiellini a mezzo servizio.

I bergamaschi non subiscono reti in trasferta da quattro turni consecutivi e annoverano in rosa i due difensori più prolifici della serie A. Andrea Masiello e Mattia Caldara si godono quest’ennesimo record, grazie alle tre reti messe a segno fin qui. Insomma vero è che la Juventus è sempre la Juventus. Ma i nerazzurri sono consapevoli della loro forza. Anche l’aspetto psicologico pende a favore della squadra di Gasperini che arriverà a Torino con il morale a mille e senza alcuna pressione. Che sarà invece tutta sulle spalle di Higuain, messo sul banco degli imputati da parte della tifoseria bianconera, per l’improvvisa difficoltà ad andare in rete. Ma il rientro di Dybala, unica buona notizia in casa bianconera, potrebbe coincidere con la ritrovata vena realizzativa del capocannoniere in carica, con annesso record di marcature, se si considera la grande intesa che si è creata tra i due. Proprio sul Pipita sono concentrate le speranze dei tifosi bianconeri. L’Atalanta fa paura, e non potrebbe essere altrimenti.

Juventus-Atalanta si potrà vedere in diretta streaming live anche in italiano e gratis sui canali calcio di Sky Sport e Mediaset Premium, che mettono a disposizione dei propri clienti la possibilità di vedere gratis le partite in streaming tramite le app Sky Go e Premium Play, con cui vedere le partite in diretta live su iPad, iPhone e cellulari e tablet Android
Anche l' operatore telefonico Tim permette di vedere le partite in diretta della propria squadra sul cellulare e sul tablet, a 29 Euro per tutta la stagione.
E' disponibile anche NowTV che permette di acquistare le partite, compresa Juventus-Atalanta con la qualità della tv di Murdoch ai non abbonati.

Per vedere la diretta streaming consigliamo:



Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Luigi Mannini
pubblicato il