BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Home > Calcio > Fiorentina > Fiorentina Palermo streaming

Qarabg Fiorentina streaming live gratis diretta per vedere

Qarabag-Fiorentina si gioca, dopo la bella prestazione e vittoria della Fiorentina contro il Palermo




AGGIORNAMENTI Qarabag-Fiorentina streaming: Non solo il secondo posto, ma se ci fossero dei risultati concomitanti precisi, la Viola potrebbe anche uscire di scena e nonostante gli alti e i bassi non se lo meriterebbero. Quindi massima concetrazione.

AGGIORNAMENTI Qarabag-Fiorentina streaming: E dopo la vittoria contro il Palermo, alla Fiorentina contro il Qarabag basta un pareggio, ma ci vuole il massimo impegno per evitare una sconfitta casuale che implicherebbe il secondo posto e per i motovi chiesti da Sousa

AGGIORNAMENTI: Tutto è pronto, sembra che gli undici annunciati da entrambe le compagini sono cofnermati. Una sfida interessante in ottica Europa, ma anche salvezza.

AGGIORNAMENTI: Fiorentina Palermo si gioca dopo che molte sfide hanno già avuto esiti impotanti. I viola possono recuperare sicuramente dei punti, ma non è solo questo. Attenzione anche al ritorno di Corini che con Palermo ha un rapporto davvero speciale

Ripartire subito dopo la bruciante sconfitta, perché viziata da decisioni arbitrali che in casa viola sono state giudicate molto severamente. E farlo subito senza tentennamenti. Questa è la mentalità con la quale la Fiorentina di Paulo Sousa scenderà sul terreno di gioco dell’Artemio Franchi di Firenze nel posticipo della quindicesima giornata di Serie A delle 20.45.

Fiorentina Palermo invece rappresenterà la gara d’esordio sulla panchina rosanero di Eugenio Corini che, sostituendo De Zerbi, ha accettato la patata bollente e dovrà dimostrare di avere qualche minima idea di come fare a tirare fuori da una situazione che appare ormai segnata la squadra cara al presidente Zamparini. Non sarà facile se si guardano le statistiche. Per la prima volta nella sua breve storia in Serie A il Palermo ha perso sette incontri consecutivi. Questo però non deve fare dimenticare che i sei punti totalizzati fino a questo momento, sono stati conquistati tutti in trasferta dove probabilmente il Palermo si esprime meglio. Corini, che molti chiamano il genio per il suo acume tattico sia quando era calciatore e sia oggi che veste i panni dell’allenatore, pensa di ripartire dalla difesa a tre che offre maggiori garanzie. Ma probabilmente non potrà realizzare questo proposito a causa dell’emergenza infortuni. Quindi più probabile una difesa a quattro con Vitiello, Andelkovic, Rispoli e Aleesami. Non sarà ancora il suo Palermo, e non potrebbe essere altrimenti, ma sicuramente il tecnico bresciano pretenderà il massimo dell’impegno da chi scenderà in campo.

Obiettivo che è anche della Fiorentina, quest’anno solo lontana parente della squadra brillante e spettacolare che ha fatto innamorare migliaia di appassionati di calcio, al di là del tifo, nella stagione scorsa. Il nono posto in classifica e risultati che non hanno raggiunto mai la continuità attesa, hanno allontanato il popolo viola dalle tribune del Franchi. Toccherà a Borja Valero e compagni mettercela tutta per riconquistare la stima del proprio pubblico. Anche perché ci sarà da riscattare la sconfitta patita a San Siro la scorsa settimana, frutto più delle indecisioni arbitrali, che dell’andamento di una gara apparsa molto più equilibrata di quanto il risultato finale faccia pensare. Sousa non avrà grandi problemi da affrontare per quanto riguarda l’allestimento della formazione titolare che dovrebbe essere quella solita.

Ventinove i confronti totali a Firenze tra Fiorentina e Palermo. Il bilancio pende nettamente a favore dei viola che hanno perso solo in sei occasioni, mentre la sfida dello scorso campionato, finì a reti inviolate. Gara difficilissima per il Palermo alla ricerca di una nuova identità che gli consenta di trovare una dimensione più equilibrata rispetto alla squadra spaesata che abbiamo ammirato in questa prima fase della stagione. Vedremo se saprà approfittare delle difficoltà palesate dalla Fiorentina proprio nelle sfide con le cosiddette piccole.

Anche se sarà difficile fare gol ai viola che sono la squadra che ha subito meno gol in casa in questo avvio di campionato. La Fiorentina dovrà cercare con insistenza il suo bomber, quel Kalinic che, stranamente ancora deve segnare davanti al pubblico amico. Fino a questo momento, infatti, le sue sei marcature sono avvenute lontano dal terreno di gioco dell’Artemio Franchi. L’ultima rete in casa è stata quella messa a segno contro la Juventus durante la sfida del ventiquattro aprile 2016 Anche questo è un tabù da sfatare al più presto se si vuole ricominciare a correre.

L'incontro Fiorentina-Palermo sarà possibile vederlo in diretta tv su Sky e Mediaset Premium, che anche quest'anno rendono disponibili gratis per gli abbonati i servizi di streaming Sky Go e Premium Play, che permettono di visionare le partite in diretta live su iPhone, iPad e su cellulari e tablet Android.
Anche l' operatore Tim danno la possibilità di vedere in diretta le partite della propria squadra del cuore su tablet e cellulare.
a 9,90 Euro. Da aggiungere ai metodi sopra elencati, si trovano su internet diverse tv straniere permettono di vedere le partite anche sui loro siti online. Alcuni di questi canali, essendo vicini al confine italiano, si possono visionare anche in molte zone e città soprattutto del Nord dello stivale via antenna o satellite.

Per vedere la diretta streaming consigliamo:



Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Luigi Mannini
pubblicato il